padiglione Italia Expo Dubai 2020
padiglione Italia Expo Dubai 2020
Enti locali

Saluto del sindaco De Ruggieri all'anteprima di Expo 2020

Presentato il padiglione Italia con evento “One Year to go”

ll sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, è intervenuto ieri alla Cava del Sole all'evento "1 year to go" per la presentazione del Padiglione italiano all'Expo 2020 di Dubai che inizierà il 20 ottobre del 2020. Di seguito il suo saluto.

"Saluto gli esponenti del Governo e le autorità tutte - ha esordito - e saluto la delegazione proveniente dagli Emirati Arabi Uniti. Voi non siete ospiti inattesi in questa città, perché Matera 11 secoli fa è stata governata dall'emiro di Bari, Mufarraj ibn Sallam. Dico questo perché Matera è una città senza età, dove è passato il mondo e quindi anche gli emiri, in tempi lontani. Oggi gli emiri ritornano portando con sé la tensione del futuro, il valore di un riscatto, la temperie della volontà di non fermarsi di fronte all'impossibile.

Queste sono le connotazioni di questa città, sono i livelli di ispirazione che hanno dato a Matera un riconoscimento che sembrava impossibile, ma come voi sapete la cultura rende possibile ciò che è altamente improbabile e la bellezza unisce le persone e unisce i popoli. C'è un rapporto, direi genetico, tra Matera e quanto accaduto a Dubai. In un villaggio neolitico di 5mila anni fa vi erano già i vasi di decantazione per catturare l'acqua, filtrarla e non disperderla.

Amici, questa è una città sostenibile perché qui c'è un'ingegneria storica che parte da lontano e genera futuro, ed è una città comunitaria perché costruita dai capomastri, da una generazione popolare che ha realizzato quello che si può definire spazio geografico che si è fatto storia. E la storia di questo tempo, caro Ministro Di Maio, è la testimonianza del valore profetico di questa città: rendere evidente che il presente è la continuazione del passato ma anche l'anticipazione del futuro. Grazie a lei, stiamo realizzando un disegno ambizioso (la Casa delle tecnologie emergenti, ndr) che va portato avanti perché rappresenta il legame forte tra identità e tecnica, tra autenticità e innovazione. Stiamo piantando, qui, queste serre, dove far fertilizzare i talenti per produrre progetti e soluzioni.

Matera non è più una città ferma, rassegnata, statica, fatalista. Questa è una città che esprime ormai di un dinamismo, che io spero non sia un dinamismo minoritario. Stiamo cercando di diffondere questa fiducia e questa speranza nel Mezzogiorno e nella Nazione, perché noi siamo convinti che si possa rinascere solo attraverso un'operazione di recupero di energie volitive e se chi ha responsabilità di governo sa coniugare i verbi al futuro.
E il futuro ci lega a Dubai, con le nostre speranze e con le nostre visioni.

Rivolgo quindi un saluto affettuoso agli uomini che vengono da terre ardenti. Perché nel fuoco si creano storie", ha concluso.
  • Raffaello De Ruggieri
Altri contenuti a tema
Presentata mozione di sfiducia per il sindaco Presentata mozione di sfiducia per il sindaco Depositata da 14 consiglieri comunali
De Ruggieri: "Matera città più attrattiva, si chiude un ciclo straordinario" De Ruggieri: "Matera città più attrattiva, si chiude un ciclo straordinario" Presentata la nuova giunta. Solo due volti nuovi ma sono cambiate alcune deleghe
Nominata la nuova giunta comunale di De Ruggieri Nominata la nuova giunta comunale di De Ruggieri Nove assessori fra cui cinque donne
Comune di Matera, si dimette la giunta Comune di Matera, si dimette la giunta De Ruggieri pronto al rinnovo: "A breve la nuova squadra"
Mariani nuovo assessore comunale ai trasporti Mariani nuovo assessore comunale ai trasporti Decreto di nomina del sindaco dopo le dimissioni di Montemurro
Collaborazione culturale tra Matera e Assisi nel nome di Pasolini Collaborazione culturale tra Matera e Assisi nel nome di Pasolini La sindaca di Assisi Stefania Proietti ricevuta da De Ruggieri a Palazzo di Città
Firmato al Ministero l’accordo per la casa tecnologie emergenti Firmato al Ministero l’accordo per la casa tecnologie emergenti A siglare la convenzione il ministro Patuanelli, il sottosegretario Liuzzi e il sindaco De Ruggieri
De Ruggieri a Milano marcia per la senatrice a vita Segre De Ruggieri a Milano marcia per la senatrice a vita Segre Per ribadire il dissenso della città dei Sassi all’odio razziale. Proposta la cittadinanza onoraria
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.