Protesta scuola via Bramante
Protesta scuola via Bramante
Vita di città

Scuola via Bramante, fondi a rischio

La denuncia dei genitori "Riapertura ancora lontana"

Nessuna riapertura in vista per l'istituto comprensivo di via Bramante. Continua l'odissea delle famiglie materane in attesa dal 2012. Nonostante i vari annunci ottimistici, il traguardo sembra ancora lontano.

Esasperati dalle lungaggini burocratiche e dalle false illusioni create dall'amministrazione comunale che aveva parlato di un ripristino entro la fine dell'anno 2014, i rappresentanti dei genitori, insieme alla dirigenza dell'istituto comprensivo n. 6, hanno richiesto e ottenuto un incontro con l'assessore al ramo.
"Nel corso dell'incontro si è appreso che l'appalto dei lavori per la realizzazione dei nuovi plessi scolastici dovrebbe finalmente essere pronto", si legge nella nota inviata dal comitato dei genitori.

Il via libera alla progettazione del bando era stato dato tramite la delibera di giunta numero 238 dell'11 Luglio 2014. La stessa prevedeva una dotazione finanziaria per il progetto pari a poco più di 5 milioni di euro, di cui circa 4 milioni provenienti dal Piano Nazionale per le città e la restante parte dalle casse comunali. Considerata la somma non sufficiente per la realizzazione di un istituto comprensivo, così com'era stato inizialmente prospettato, era stata stabilita l'istituzione esclusiva della scuola dell'infanzia e primaria.
Nel corso dell'incontro, però, le famiglie hanno appreso che "il progetto potrebbe includere anche la realizzazione degli edifici per la scuola media, qualora la Regione Basilicata concedesse un finanziamento aggiuntivo di euro 3 milioni richiesto dal Comune di Matera nello scorso mese di maggio 2014".

Secondo quanto riferito dall'assessore alle opere pubbliche, Nicola Trombetta, la colpa del ritardo nella pubblicazione del bando di gara sarebbe dell'ente regionale che tarda nel concedere una risposta.

Genitori e dirigenza scolastica, dunque, esortano i rappresentanti di via Verrastro: "Facciamo appello agli amministratori regionali affinché definiscano l'eventuale disponibilità di queste risorse aggiuntive, in modo da consentire al Comune di Matera di procedere con l'iter amministrativo prevedendo anche la scuola media o, in mancanza, realizzando solo la scuola primaria e la scuola dell'infanzia".

Il timore espresso dalle famiglie, oltre a quello relativo all'ulteriore ritardo nella realizzazione dell'opera, è rappresentato dal rischio di perdere anche i 5 milioni di euro del Piano Nazionale delle Città poiché la convenzione firmata dal Comune di Matera prevedeva entro Ottobre l'avvio dei lavori. "Dall'Amministrazione garantiscono di aver contattato il Ministero e di aver ricevuto assicurazioni che lo slittamento dei tempi non comprometterà l'erogazione dei fondi, ma di tali contatti non risultano esserci riscontri ufficiali, né documentazione scritta".

"Il Comitato dei Genitori chiede che si faccia presto – conclude la nota stampa - non è possibile ritardare ancora la realizzazione di un'opera tanto importante per le famiglie ed i ragazzi della città di Matera! Né sarebbe pensabile perdere fondi disponibili nell'attuale periodo di grave crisi economica!".
  • Scuola via Bramante
  • Comitato dei genitori
Altri contenuti a tema
Lavori pubblici: 16,5 milioni di euro per le scuole Lavori pubblici: 16,5 milioni di euro per le scuole Riparte il cantiere del plesso Bramante
Scuola Bramante, a breve il completamento della struttura Scuola Bramante, a breve il completamento della struttura Lo assicura il Comune dopo aver affidato i lavori ad una nuova impresa
Lavori in ritardo alla scuola in via Bramante, rescisso il contratto Lavori in ritardo alla scuola in via Bramante, rescisso il contratto La decisione dell'amministrazione comunale
Iniziati i lavori presso la scuola di via Bramante Iniziati i lavori presso la scuola di via Bramante Continua senza sosta il lavoro dell’assessore Casino e della struttura tecnica comunale
Nuove aule digitali per gli istituti scolastici “Bramante” e “Pentasuglia” Nuove aule digitali per gli istituti scolastici “Bramante” e “Pentasuglia” La realizzazione autorizzata dal Miur tramite fondi Fesr
Scuola via Bramante, sorteggiati i membri della commissione giudicatrice Scuola via Bramante, sorteggiati i membri della commissione giudicatrice Al via l'esame delle offerte pervenute
Commissione scuola di via Bramante, il 12 gennaio seduta pubblica per il sorteggio Commissione scuola di via Bramante, il 12 gennaio seduta pubblica per il sorteggio Lo comunica l’avviso pubblico di Palazzo di città
Commissione scuola di via Bramante, insufficienti nominativi indicati dalle università Commissione scuola di via Bramante, insufficienti nominativi indicati dalle università Richiesti 20 professionisti tra architetti e ingegneri del territorio. Solo 2 entreranno in commissione.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.