Mons. Giuseppe Caiazzo- Arcivescovo di Matera
Mons. Giuseppe Caiazzo- Arcivescovo di Matera
Religioni

Settimana santa, i riti senza la presenza dei fedeli

Sospese le feste patronali. Pure la "Bruna" risentirà delle restrizioni

Nessuna Via Crucis, nessuna benedizione pubblica delle Palme, né tradizionali riti religiosi legati all'ultima cena con la larga partecipazione di persone presso le parrocchie. Sarà una Pasqua sicuramente diversa per tutti i fedeli materani abituati alle celebrazioni di rito nella settimana santa. Anche a Matera la chiesa dovrà fare a meno dei consueti rituali per ottemperare alle disposizioni che impongono il divieto di assembramenti.

A ricordarlo ai fedeli della città dei Sassi è stato l'arcivescovo della diocesi di Matera ed Irsina, Mons. Pino Caiazzo.

"I riti religiosi che tradizionalmente si svolgevano in questo periodo subiscono delle drastiche modifiche al fine di tenere conto delle regole e delle limitazioni vigenti a causa del coronavirus"- conferma il vescovo, comunicando ai devoti che la Conferenza Episcopale di Basilicata (CEB), in sintonia con quanto deciso dalla Conferenza Episcopale Italiana (CEI), ha individuato alcune linee essenziali da seguire.

La diocesi ha comunicato che per consentire di seguire da casa le celebrazioni legate alla Santa Pasqua, l'arcivescovo Mons. Caiazzo offrirà ai fedeli un Sussidio per il Triduo Pasquale da utilizzare in famiglia.

Per ciò che riguarda, invece, la festa patronale della Madonna della Bruna al momento non si possono fare previsioni circa le attività che si potranno svolgere, poiché si dovrà seguire l'evolversi della situazione sanitaria. Considerando anche – sottolineano dalla diocesi- l'esiguità delle risorse pubbliche a disposizione per l'eventuale festa civile "vista la diffusa e variegata indigenza che emerge dalla società civile".
  • Arcidiocesi Matera-Irsina
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: rilevati casi positivi di persone tornate in Basilicata Coronavirus: rilevati casi positivi di persone tornate in Basilicata Provenienti da altre regioni, soprattutto del nord
Coronavirus: a 93 anni guarisce e viene dimesso da ospedale Coronavirus: a 93 anni guarisce e viene dimesso da ospedale Diminuisce ancora il numero di malati. Ma ieri altri due positivi, persone tornate dal nord
Presentazione della "Diocesi di Matera immersiva" Presentazione della "Diocesi di Matera immersiva" Un progetto per visitare virtualmente i più suggestivi luoghi della città
Basilicata: si torna a "contagi zero" Basilicata: si torna a "contagi zero" Test con esito negativo a Tricarico
Basilicata: riaprono negozi, bar e parrucchieri Basilicata: riaprono negozi, bar e parrucchieri In vigore la nuova ordinanza del presidente Bardi
Coronavirus: un altro caso rilevato a Matera Coronavirus: un altro caso rilevato a Matera Ieri due in tutto in Basilicata
Parte la fase 2 dell'economia, oggi l'ordinanza di Bardi Parte la fase 2 dell'economia, oggi l'ordinanza di Bardi Varato il decreto del Governo, presentato dal presidente Conte. Ecco cosa prevede
Coronavirus: in Basilicata situazione tranquilla Coronavirus: in Basilicata situazione tranquilla Ieri solo un caso positivo e un altro a Montalbano (un rientro da Milano)
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.