Truffe anziani
Truffe anziani
Territorio

Truffe agli anziani, la guardia resta alta

Un vademecum di Polizia e Carabinieri per prevenire i raggiri

I truffatori non vanno in vacanza, quindi massima allerta contro i raggiri ai danni degli anziani anche nel periodo estivo. Polizia e Carabinieri stilano un vademecum sui comportamenti da tenere per evitare di essere vittima di truffe.

Innanzitutto, bisogna prestare la massima attenzione quando si ricevono telefonate da sconosciuti o da individui che, anche al citofono, si presentano con nomi di parenti stretti come figli o nipoti, affermando di dover consegnare dei pacchi.

Uno dei metodi di truffa più diffusi nei confronti delle persone anziane, infatti, è quello di spacciarsi per fattorini che consegnano merci di ordini effettuati da figli o nipoti, e facendo leva sui legami familiari inducono i raggirati a consegnare loro delle somme in denaro.

E' importante quindi non aprire la porta di casa a sconosciuti, anche se vestono un'uniforme o dichiarano di essere dipendenti di aziende di pubblica utilità.
Per evitare spiacevoli inconvenienti, prima di aprire la porta, sarebbe sempre opportuno contattare i centri di assistenza dei servizi per i quali presumibili operai dicono di lavorare e quali sono le motivazioni dell'intervento.

Non consegnare somme di denaro per il pagamento di eventuali bollette: nessun Ente manda personale a casa per il pagamento delle bollette, per rimborsi o per sostituire banconote false date erroneamente.

Non farsi ingannare dai modi affabili di una persona all'apparenza distinta, che chiede anche per strada di poter controllare soldi o il libretto della pensione: c'è la concreta possibilità che si tratti di un malintenzionato.

Attenzione anche alle operazioni di prelievo o versamento in banca o in un ufficio postale, soprattutto effettuate nei giorni di pagamento delle pensioni o in quelli di scadenze generalizzate: sarebbe in tal caso sempre preferibile farsi accompagnare da un parente o una persona di fiducia.
Per strada, se si è in possesso di forti somme, è preferibile non fermarsi con estranei e non lasciarsi distrarre.

Infine, la raccomandazione è ad usare prudenza nei prelevamenti al bancomat, soprattutto se ci si sente osservati.

Nelle indicazioni delle forze dell'ordine non mancano alcuni consigli per i familiari degli anziani invitati a ricordare ai propri parenti attempati di avere la massima cautela nei contatti con gli sconosciuti e a non esitare di chiedere aiuto in caso si sentano minacciati.

"In tali casi, se si hanno anche dei piccoli dubbi si dovrà contattare il 112 o il 113, oppure un parente o un amico che possano intervenire prontamente"- è l'esortazione di Polizia e Carabinieri.
  • Truffe anziani
Altri contenuti a tema
Truffe agli anziani, tenere alta la guardia Truffe agli anziani, tenere alta la guardia Negli scorsi giorni arrestati due falsi avvocati nel Materano
Furti e truffe, guardia alta in città e provincia Furti e truffe, guardia alta in città e provincia Polizia incrementa le misure di prevenzione contro persone già denunciate o arrestate
Invece del pc nel pacco c'era riso, arrestati due truffatori Invece del pc nel pacco c'era riso, arrestati due truffatori Vari episodi consumati o tentati in provincia di Matera
Anziani truffati da falso ispettore dell'INPS Anziani truffati da falso ispettore dell'INPS L'uomo è stato individuato dalle forze dell'ordine
1 Sventata truffa dalla Polizia di Matera ai danni di un anziano Sventata truffa dalla Polizia di Matera ai danni di un anziano E' caccia alle due donne
Confartigianato, al via la campagna “Più sicuri insieme” Confartigianato, al via la campagna “Più sicuri insieme” L’iniziativa mette in guardia gli anziani da eventuali truffe e rapine
Truffe, finto ispettore Inps si aggira per Matera Truffe, finto ispettore Inps si aggira per Matera La Questura mette in guardia i cittadini
Al via la campagna nazionale contro le truffe agli anziani Al via la campagna nazionale contro le truffe agli anziani Anche a Matera l’iniziativa promossa dalla Polizia di Stato
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.