Matera 2019
Matera 2019
Matera 2019

Inaugurazione Matera2019, le regole da seguire

Per accedere ai Sassi serve un pass. Per la viabilità numerosi i divieti

Il Comune ha diffuso una nota per riepilogare le misure che sono state disposte per l'accesso ai Sassi ed alla Cava del Sole in occasione della cerimonia inaugurale in programma domani, sabato 19 gennaio.

Da segnalare la presenza delle massime autorità: il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte alle 11.30 terrà una conferenza istituzionale alla Cava del Sole; il presidente della Repubblica Sergio Mattarella terrà un discorso ufficiale durante la cerimonia inaugurale (ore 19.00-20.00) in piazza San Pietro Caveoso.

Ecco, dunque, le regole da seguire.

Nella mattinata, per gli eventi previsti alla Cava del Sole, sarà consentito l'accesso ad un massimo di 3400 persone. Quando si raggiungerà la capienza massima prevista non sarà possibile raggiungere l'area attraverso le navette istituite dal Comune.

Per la cerimonia delle 19.00, i possessori di pass per l'area gialla potranno accedere ai Sassi anche dal varco di via Pennino (ingresso da Arco del Sedile) oltre che da quello di Via D'Addozio. E' la decisione scaturita al termine di una riunione di coordinamento per mettere a punto gli ultimi dettagli della sicurezza dell'evento. Gli accessi nei Sassi saranno consentiti quindi da 5 punti del Piano. Tutti i varchi saranno aperti dalle ore 15 alle ore 17.30.

Gli ospiti istituzionali usufruiranno del varco di Calata Ridola (Palazzo Lanfranchi), gli artisti da Gradoni Municipio (Conservatorio Piazza Sedile). Gli spettatori possessori di pass per l'area gialla (2500 in tutto) entreranno da via D'Addozio e da via Pennino (ingresso da Piazza Sedile). Gli 800 possessori del pass arancio accederanno all'area loro riservata da Gradoni Arco del Sedile e Vico Giumella.

Non sarà possibile accedere ai Sassi senza pass. Non potranno quindi essere effettuati tour guidati nelle ore di svolgimento della manifestazione.

Tutti gli altri eventi previsti per il 19 gennaio saranno fruibili senza nessuna particolare prescrizione. Per lo spettacolo serale di Piazza Vittorio Veneto, l'area sarà transennata per motivi di sicurezza per permetterne lo svolgimento. La Piazza verrà chiusa quando sarà stata raggiunta la capienza massima consentita che sarà valutata dai responsabili della sicurezza e dalle Forze dell'Ordine.

Per la viabilità e i trasporti sono numerosi i divieti e le disposizioni come è possibile leggere in questa notizia.
  • Inaugurazione
  • Sassi
  • Matera2019
Altri contenuti a tema
Tutti pazzi per Topolino! Tutti pazzi per Topolino! Finite subito le copie dell'albo settimanale con i Sassi in copertina
I Sassi in copertina su Topolino I Sassi in copertina su Topolino Cinque uscite dedicate alla Basilicata programmate da Apt e Panini
Residenze artistiche e progetti creativi, tante candidature Residenze artistiche e progetti creativi, tante candidature All'avviso della Fondazione Matera 2019
Riunione tecnica al cantiere del DEA Matera Riunione tecnica al cantiere del DEA Matera Occasione per fare il punto sull'avanzamento dei lavori
Matera 2019 ricorda David Sassoli Matera 2019 ricorda David Sassoli Il presidente del Parlamento europeo tenne la cerimonia di chiusura
Sgombero quartiere degli artieri, efficienza della giunta Bennardi Sgombero quartiere degli artieri, efficienza della giunta Bennardi Plauso della consigliera del M5s Milena Fiore
Sgomberati locali comunali nel Sasso Barisano Sgomberati locali comunali nel Sasso Barisano Attività interforze per liberare immobili destinati a botteghe artigiane
Quartiere degli Artieri, ancora polemica tra Fiore (FdI) e D’Oppido Quartiere degli Artieri, ancora polemica tra Fiore (FdI) e D’Oppido L’ex assessore replica all’attuale delegata ai Sassi, respingendo al mittente ogni responsabilità sulla revoca del bando
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.