Scritta
Scritta "Sassi" non autorizzata

Abusivismo danneggia il sistema turistico

Lettera di una guida autorizzata. Denuncia indicazioni stradali non autorizzate

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Una lettera aperta di una guida turistica segnala le distorsioni del sistema dell'accoglienza e il danno alle guide autorizzate. Viene denunciata pure la presenza di indicazioni stradali abusive. Di seguito il testo integrale.

"Sono una Guida Turistica Autorizzata da circa 17 anni, una Guida che ama come non mai la sua città, la città dei Sassi unica nel suo genere che trasmette ai tanti turisti che soggiornano a Matera emozioni che altre città non potranno mai trasmettere. Sono tantissimi anni che ho lottato per combattere un sistema abusivo che da anni ma anni e anni esiste in questa città sono cambiati amministrazioni e amministrazioni ma mai è successo nulla, abbiamo tentato in tutti i modi su tanti tavoli di combattere questo sistema per lavorare con qualità nella città di Matera, noi guide quando raccontiamo Matera la facciamo con il cuore , loro lo fanno per le 5 Euro a Nero che gli vengono dati sotto banco".

Dopo il 3 giugno la fine del lockdown speravo che qualcosa cambiasse anche perché si doveva lavorare in piena sicurezza, soprattutto nel settore del turismo, ma ad oggi tutto ciò oltre ad non essere cambiato è peggiorato tantissimo. Siamo difronte ormai a un Matera completamente barricata da Abusivi dai cartelli Sassi che ormai stanno comparendo da tutte le parti , proprio per deviare i turisti verso gli angoli dove si trovano questi acchiappa turisti ( C'è un ordinanza contro loro fatta dal Sindaco De Ruggieri il 28/08/2017 emano ordinanza 298) "Per loro ogni turista vale 5 euro a nero che ricevono sotto banco" oppure nelle varie piazze come Piazza del Sedile o San Francesco dove addirittura si vendono Tour organizzati del Comune di Matera indossando una maglietta con la Scritta Informazioni turistiche addirittura tutto questo avviene sotto gli occhi del Sindaco di Matera che abita in quella zona.

Addirittura a volte per convincere il turista che prenota con noi Guide Turistiche si inventano tantissime bugie come "domani piove meglio oggi", "la guida ieri ha preso il Covid", "questo è un Tour del Comune di Matera", "i gruppi della guida sono numerosi", "la guida non vi fa vedere nulla", "si la guida parte con noi e poi il turista si ritrova una guida diversa con un foglio finto per ricevuta di un'associazione fatta in piazza del Sedile", tutto questo si fa per togliere il turista a una povera guida autorizzata con partita iva che paga le tasse degnamente e loro ricevono sotto banco le famose 5 euro a turista tutto a nero, per poi non parlare dei ristoranti dove ogni turista vale 2 euro, perché oltre a deviare le guide loro consigliano di tutto compreso i ristoranti.

Sono veramente stanco e desolato nel vedere e sentire queste scene ripetersi da anni e anni e anni ormai sono molto dispiaciuto. Oltre, poi, agli acchiappa turisti ci sono una serie di guide abusive segnalate anche loro da anni, ma che ad oggi queste esercitano più delle guide autorizzate partendo con grupponi senza problemi e senza nessuno che li ferma, perché i controlli fatti in precedenza erano addirittura contro le guide Ufficiali che esponevano il cartellino sul petto.

Ora mi chiedo una cosa: se questi sono sempre gli stessi e ogni anno arrivati a questo punto della stagione fanno dell'abusivismo le loro carte vincenti, togliendoci lavoro a noi convincendo i turisti nonostante essi prenotano con noi tramite telefono, non hanno mai preso multe, forse qualcosa non quadra! Se voi notate si mettono negli angoli del centro Storico dove arrivano i maggiori flussi turistici come il Parcheggio di Via Lucana, Il parcheggio di Via Saragat, dove sono spuntate le frecce Sassi, abusive nelle piazze tra San Francesco e il Sedile, alla Salita del Castello o Piazza Pascoli. Fateci caso, sono sempre lì, da anni, anzi da secoli, nei punti più strategici. La Politica, il Comune e le autorità hanno avuto in questi anni tantissime segnalazioni, però risultate sempre nulle, mi viene da pensare che forse sono amici e quindi non è possibile fargli rispettare la legge? Infatti, il Sindaco De Ruggieri il 28/08/2017 emanò ordinanza 298 con oggetto: Accoglienza Turisti. Attività di disturbo. Divieti e Sanzioni. Chiediamo al nostro sindaco quante multe ha fatto con questa Ordinanza e se qualcuno la conosce e se la ricorda ancora. Se non si agisce i veri Abusivi diventeremo noi regolari, in questa società civile.

Scusate lo sfogo, ma amo la mia città e il mio lavoro e sto male a vedere queste cose.

Una Guida Turistica

---

La rubrica dei nostri lettori
Rubrica I-Report: inviate le vostre segnalazioni con le immagini
  • Guide turistiche
  • Guide autorizzate
Altri contenuti a tema
Basilicata: turismo, ripartono le guide ambientali Basilicata: turismo, ripartono le guide ambientali Per palestre e centri sportivi e ricreativi stop fino al 3 giugno
Venti guide ambientali nel Parco della Murgia materana Venti guide ambientali nel Parco della Murgia materana Consegna attestati in un incontro alla Casa cava
A Matera arrivano nuove guide ambientali escursionistiche A Matera arrivano nuove guide ambientali escursionistiche E’ giunto al termine un apposito corso in ambito naturalistico
Abusivismo nel settore turistico, multate due false guide Abusivismo nel settore turistico, multate due false guide Hanno violato l'ordinanza conunale
Guide turistiche, Confapi Matera in polemica con Selvaggi Guide turistiche, Confapi Matera in polemica con Selvaggi “L’assessore raccoglie la nostra proposta, ma dimentica di citare la fonte”
Guide turistiche a Matera, l’iniziativa dell’assessore Selvaggi Guide turistiche a Matera, l’iniziativa dell’assessore Selvaggi “In merito chiederò a Pittella di intervenire tramite legge regionale”
Epifania di solidarietà Epifania di solidarietà Le Guide Autorizzate donano parte dei ricavi al volontariato. Voli in mongolfiera annullati causa neve
Turismo, stop agli abusivi Turismo, stop agli abusivi Il Questore Schimera: “Non più guide abusive ma promoter sotto contratto”
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.