artigianato
artigianato
Scuola e Lavoro

Artigianato: borse di studio per la formazione

Di 450 euro al mese. I requisiti per fare apprendimento in azienda

La giunta regionale della Basilicata ha approvato un avviso pubblico per attivare i percorsi formativi nelle aziende artigiane. Potranno presentare domanda le imprese che operano nel settore dell'artigianato artistico, tipico e tradizionale con sede operativa in Basilicata.

La struttura ospitante avrà gli obblighi di garantire il borsista con l'assicurazione Inail, ospitare un solo borsista, garantire il tutoraggio e assistere nello svolgimento delle attività e nel suo coinvolgimento nell'organizzazione imprenditoriale. La durata della borsa di studio sarà di sei mesi, con un orario settimanale che non potrà essere inferiore a 20 ore né superiore a 30 ore settimanali. I requisiti per accedere alla borsa: età compresa tra i 18 e i 34 anni; residenza in Basilicata; stato di disoccupazione; assolvimento dell'obbligo scolastico; non aver avuto né avere in corso un rapporto di lavoro autonomo, subordinato o parasubordinato con il soggetto ospitante; non avere rapporti di parentela e affinità entro il secondo grado con il soggetto ospitante.

La presentazione dell'istanza di candidatura da parte del soggetto ospitante potrà essere presentata attraverso la sezione ''Avvisi e Bandi'' del portale www.regione.basilicata.it, dall'8 gennaio al 28 febbraio.

"Al fine di arginare il fenomeno dello spopolamento la Regione con questo provvedimento intende promuovere l'inserimento dei giovani lucani maggiorenni nel mondo dell'artigianato - ha spiegato l'assessore al lavoro Michele Casino - per il recupero degli antichi mestieri e per avvicinare le nuove generazioni a percorsi professionali con un elevato contenuto di professionalità. Le risorse finanziarie stanziate sul bilancio regionale pluriennale 2023-2025 per la realizzazione dell'iniziativa ammontano a 500mila euro e ai giovani che intraprenderanno questi preziosi percorsi di formazione sarà concessa una borsa di studio di 450 euro mensili, di cui 300 a carico della Regione e 150 a carico del soggetto ospitante".
  • Artigianato
Altri contenuti a tema
Cambia regolamento per nuove attività commerciali Cambia regolamento per nuove attività commerciali Per gli esercizi di vicinato artigianali
Matera riconosciuta città della ceramica Matera riconosciuta città della ceramica Accolta la candidatura che premia un'affermata tradizione
Botteghe artigiane: mozione del consigliere Casino (Forza Italia) Botteghe artigiane: mozione del consigliere Casino (Forza Italia) Richiesto un piano del commercio che preveda maggior decoro del centro storico e tuteli le attività artigianali
Confartigianato: a Natale regalare artigianato materano Confartigianato: a Natale regalare artigianato materano La proposta per salvare un settore colpito dall'emergenza
Bando per il “Quartiere degli artieri” Bando per il “Quartiere degli artieri” Pubblicato l’avviso per la concessione di immobili comunali da destinare ad attività artigianali
Sostenere l’artigianato artistico Sostenere l’artigianato artistico L’appello della Confartigianato per un settore tra i più colpiti dal lockdown
I Sassi "culla" dell'artigianato, nascerà la strada delle botteghe I Sassi "culla" dell'artigianato, nascerà la strada delle botteghe I locali saranno assegnati con un bando pubblico
Botteghe in vetrina con i "percorsi accoglienti" Botteghe in vetrina con i "percorsi accoglienti" Lanciato il progetto per la valorizzazione dell'artigianato
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.