coronavirus
coronavirus
Ospedale e sanità

Bilancio aggiornato: i dati di Matera e della regione

In Basilicata le vittime sono in tutto 19

Aggiornamento del 14 aprile - Ieri su 217 tamponi i positivi sono stati zero. E' la prima volta dall'inizio dell'emergenza.
Le vittime sono salite a 19 per la morte di una persona di San Costantino Albanese.

- - - Questa pagina viene aggiornata in modo costante con i nuovi dati - - -

Giorni precedenti
Aggiornamento del 13 aprile - In tutta la Basilicata si registrano altri quattro casi positivi (2 Grassano, 1 Avigliano, 1 Moliterno). Stanno aumentando i guariti: in tutto 31 (+11). A Matera la situazione è immutata.

Aggiornamento del 12 aprile - Sono di nuovo incoraggianti i dati in Basilicata. Su 305 tamponi, i positivi sono stati tre (a Grassano, Tursi e Salandra). Nessun nuovo caso a Matera dove i casi restano 62 tra cui tre guariti e, purtroppo, una vittima. Dall'inizio dell'emergenza le vittime lucane in tutto sono 18.

Aggiornamento del 10 aprile - Sono 280 i casi attuali di Covid-19 in Basilicata e sono 15 le persone decedute. Ieri si sono registrati 5 casi di contagio di cui uno a Matera (per un totale di 62, fra cui tre persone guarite). Non ci sono stati decessi. I ricoverati sono passati da 67 a 75 mentre i ricoverati in terapia intensiva sono scesi da 17 a 15.

Aggiornamento del 9 aprile - Sono 276 i casi attuali di Covid-19 in Basilicata e sono 15 le persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale, con i dati di ieri. In base al sistema di conteggio della Basilicata, il totale dei casi attuali non comprende né i decessi né i guariti. Ieri sono stati effettuati 178 test di cui sei risultati positivi, riguardanti cittadini di Sant'Arcangelo di Potenza (tre), Potenza, Pisticci, Pignola (uno per ciascun Comune). Sono 67 le persone ricoverate di cui 17 in terapia intensiva (dato invariato rispetto al giorno precedente). In isolamento domiciliare ci sono 209 persone. Tredici finora i guariti. Negli ospedali lucani sono morte 15 persone: sei di Potenza, due di Paterno, una di Spinoso, Moliterno, Villa d'Agri, Irsina, Rapolla, Montemurro, Pisticci. Finora in Basilicata sono stati analizzati 3474 tamponi. Ai casi attuali rilevati nella regione lucana vanno aggiunti altri otto diagnosticati in regioni vicine (si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare fra cui tre di Matera) e tre casi riguardanti cittadini della Puglia e della Campania. Per il triste conteggio dei decessi, oltre alle persone morte negli ospedali di Potenza (13) e Matera (2), va aggiunta una donna anziana deceduta in una struttura residenziale in provincia di Salerno.
A Matera i casi sono 61 (+0), di cui tre guariti. Da due giorni non si verificano nuovi casi di contagio.

Aggiornamento dell'8 aprile - Sono 266 i casi attuali di Covid-19 in Basilicata e sono 14 le persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale, con l'aggiornamento dei dati. In base al sistema di conteggio della Basilicata, il totale dei casi attuali non comprende né i decessi né i guariti. Ieri sono stati effettuati 99 test di cui quattro risultati positivi, riguardanti cittadini di Potenza (due), Matera e San Costantino Albanese (uno per ciascun Comune). Sono 64 le persone ricoverate di cui 18 in terapia intensiva (dati invariati). In isolamento domiciliare ci sono 202 persone. Dodici finora i guariti. Sono morte quattordici persone: cinque di Potenza, due di Paterno, una di Spinoso, Moliterno, Villa d'Agri, Irsina, Rapolla, Montemurro, Pisticci. Finora in Basilicata sono stati analizzati 3160 tamponi. Ai casi attuali rilevati nella regione lucana vanno aggiunti altri otto diagnosticati in regioni vicine (si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare) e tre casi riguardanti cittadini della Puglia e della Campania. Per il triste conteggio dei decessi, oltre alle 14 persone morte negli ospedali di Potenza (dodici) e Matera (due), va aggiunta una donna anziana deceduta in una struttura residenziale in provincia di Salerno.
A Matera i casi sono 61 (+0), di cui tre guariti.

Aggiornamento del 7 aprile - Un altro caso è stato rilevato ieri a Matera, per un totale di 61 (di cui due guariti). Il numero delle vittime in Basilicata è salito a 14 dopo il decesso di un uomo di Potenza.

Aggiornamento del 6 aprile - La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 5 aprile, sono stati effettuati 130 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi: 121 sono risultati negativi e 9 positivi. I casi positivi riguardano: 5 il comune di Matera; 1 il comune di Montescaglioso; 1 il comune di Moliterno; 1 il comune di Paterno; 1 il comune di San Giorgio Lucano.
A Matera i casi in tutto sono 60, di cui due guariti.
In Basilicata in tutto i casi sono 263 (un numero in cui non sono compresi i guariti e i decessi).
Le vittime finora sono state 13.

Aggiornamento del 5 aprile - La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 4 aprile, sono stati effettuati 166 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi: 152 sono risultati negativi e 14 positivi. I casi positivi riguardano: 2 il comune di Bernalda; 8 il comune di Matera; 1 il comune di Montescaglioso; 2 il comune di Potenza; 1 il comune di Rotonda.
A Matera i casi in tutto sono 55, di cui due guariti.
In Basilicata in tutto i casi sono 255 (un numero in cui non sono compresi i guariti e i decessi).
Le vittime finora sono state 13.

Aggiornamento del 4 aprile - La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 3 aprile, sono stati effettuati 143 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi: 140 sono risultati negativi e 3 positivi. I casi positivi riguardano: 2 il Comune di Potenza; 1 il Comune di Matera. Il totale a Matera sale a 47.
Le vittime in tutta la Basilicata sono 11. Le persone guarite sono salite a nove (di cui due a Matera).

Aggiornamento del 3 aprile - La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 2 aprile, sono stati effettuati 195 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi: 180 sono risultati negativi e 15 positivi. I casi positivi riguardano: 1 il comune di Tricarico; 1 il comune di Policoro; 4 il comune di Pisticci (Marconia); 1 il comune di Nova Siri; 2 il comune di Matera; 1 il comune di Terranova del Pollino; 3 il comune di Potenza; 1 il comune di Moliterno; 1 il comune di Avigliano. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 249. Totale: 2622 tamponi analizzati.
Ai 249 positivi vanno aggiunte 11 persone decedute (1 Spinoso, 4 Potenza, 2 Paterno, 1 Moliterno, 1 Villa d'Agri, 1 Irsina, 1 Rapolla), 3 persone guarite, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall'Asm, 1 paziente di Gioia del Colle e 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove attualmente si trovano in isolamento domiciliare.
Attualmente in Basilicata i pazienti ricoverati presso le strutture ospedaliere di Potenza e Matera sono 60 così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo (Potenza): malattie infettive 18, terapia intensiva 12, pneumologia 6; Ospedale Madonna delle Grazie (Matera): malattie infettive 17 e terapia intensiva 7.
In tutto a Matera i casi sono 46 (+2 rispetto al precedente dato)

Aggiornamento del 2 aprile - La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 1 aprile, sono stati effettuati 165 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi 156 sono risultati negativi e 9 positivi. I casi positivi riguardano: 3 il Comune di Grassano; 2 il Comune di Potenza; 1 il Comune di Venosa; 1 il Comune di Marsico Nuovo; 1 il Comune di Rapolla; 1 il Comune di Garaguso.
Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 235 (aggiungendo i 9 positivi e sottraendo al totale la persona deceduta ieri a Rapolla) su un totale di 2427 tamponi analizzati, di cui 2179 risultati negativi.
Ai 235 positivi vanno aggiunte 10 persone decedute (1 Spinoso, 3 Potenza, 2 Paterno, 1 Moliterno, 1 Villa d'Agri, 1 Irsina, 1 Rapolla), 3 persone guarite, 1 paziente di Gravina di Puglia riscontrato dall'Asm, 1 paziente di Gioia del Colle ed 8 pazienti diagnosticati in altre regioni, residenti in Basilicata dove attualmente si trovano in isolamento domiciliare.
Attualmente in Basilicata i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 57 persone così suddivisi: Azienda ospedaliera San Carlo: malattie infettive 17, terapia intensiva 13, pneumologia 5; Ospedale Madonna delle Grazie: malattie infettive 16 e terapia intensiva 6.
La task force precisa che tra i tamponi effettuati ieri 2 riguardano pazienti avviati alla guarigione ma che hanno dato ancora esito positivo.
A Matera i casi in tutto restano 44.

Aggiornamento dell'1 aprile - La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 31 marzo, sono stati effettuati 217 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi 206 sono risultati negativi e 11 positivi. I casi positivi riguardano: 1 il Comune di Potenza; 7 il Comune di Matera; 1 il Comune di Nova Siri; 1 il Comune di Pisticci; 1 il Comune di Policoro. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 227 (aggiungendo gli 11 positivi e sottraendo al totale le due persone decedute ieri a Paterno e Irsina) su un totale di 2262 tamponi analizzati. La Task force precisa che nel computo analitico dei Comuni sono state effettuate, in seguito ad approfondito ed ulteriore controllo, le seguenti modifiche: 1 paziente che dal 29 marzo era stato conteggiato a Rionero è stato accertato quale residente a Melfi; 1 paziente che dal 22 marzo era stato conteggiato a Potenza è stato accertato quale residente a Satriano di Lucania.
A Matera i casi in tutto sono 44.

Aggiornamento del 31 marzo (con dati del 30 marzo) - Sono 218 in tutto i casi attuali di Covid-19 in Basilicata e sono sette le persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale, con l'aggiornamento dei dati. Ieri sono stati effettuati altri 212 test di cui 14 positivi (tredici per cittadini lucani e uno per un operatore sanitario di Gravina in Puglia, in provincia di Bari). In Basilicata ci sono 164 persone in isolamento domiciliare e 54 ricoverati di cui 17 in terapia intensiva (undici al San Carlo di Potenza e sei all'ospedale Madonna delle Grazie di Matera).
Le persone decedute sono di Potenza (tre), Spinoso, Paterno, Moliterno, Villa d'Agri. E' salito a tre il numero delle persone guarite. Il totale dei casi attuali non comprende né i decessi né i guariti. Finora in Basilicata sono stati effettuati 2045 tamponi. Ai casi attuali rilevati in Basilicata vanno aggiunti altri otto diagnosticati in altre regioni (si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare) e due casi riguardanti cittadini pugliesi. Per il triste conteggio dei decessi, oltre alle sette persone morte all'ospedale San Carlo di Potenza va aggiunta una donna anziana morta in una struttura residenziale in provincia di Salerno.
A Matera i casi in tutto sono 37 (dato immutato rispetto a ieri, quindi nessun nuovo caso)

Aggiornamento del 30 marzo, ore 12.00 - Sono 211 in tutto i casi di Covid-19 in Basilicata e sono cinque le persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale, con l'aggiornamento dei dati. Ieri sono stati effettuati altri 248 test di cui 13 positivi. In Basilicata ci sono 157 persone in isolamento domiciliare e 54 ricoverati di cui 18 in terapia intensiva. Una persona è guarita.
A Matera i casi in tutto sono 37 (+ 4).
Ai 211 casi rilevati in Basilicata vanno aggiunti altri otto diagnosticati in altre regioni (si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare) e il caso di un pugliese di Gioia del Colle (Bari) ospitato presso il centro ''Don Gnocchi'' a Tricarico, in provincia di Matera. Per il triste conteggio dei decessi, oltre alle cinque persone morte all'ospedale San Carlo di Potenza va aggiunta una donna anziana morta in una struttura residenziale in provincia di Salerno.

Aggiornamento del 29 marzo, ore 13.00 - Sono 200 i casi di Covid-19 in Basilicata e sono cinque le persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale, con l'aggiornamento dei dati di ieri. Effettuati altri 164 test di cui 32 positivi. In Basilicata ci sono 150 persone in isolamento domiciliare e 50 ricoverati di cui 18 in terapia intensiva. Una persona è guarita. Ai casi rilevati in Basilicata vanno aggiunti altri otto diagnosticati in altre regioni (si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare) e un decesso in una casa di riposo in provincia di Salerno.
A Matera i casi sono 33.

Aggiornamento del 28 marzo, ore 12.00
Sono 170 i casi di Covid-19 in Basilicata di cui tre persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale. Ieri sono stati effettuati 167 test di cui 29 positivi. Di questi, undici riguardano un centro riabilitativo di Tricarico e otto il Comune di Irsina, in provincia di Matera, e per queste ragioni il presidente della giunta regionale Vito Bardi ha firmato un'ordinanza per l'isolamento territoriale dei due Comuni. Per quanto riguarda il Comune di residenza, i casi riguardano Irsina (otto), Potenza (quattro), Matera (quattro), Ferrandina (due), Moliterno (due), Policoro (due), Salandra, Pisticci, Montescaglioso, Bernalda, Aliano, Tolve, Sant'Arcangelo (uno per ciascun Comune). In tutto i tamponi analizzati dall'inizio dell'emergenza sono stati 1.421. In Basilicata ci sono 125 persone in isolamento domiciliare e 45 ricoveri di cui 19 in terapia intensiva. Una persona è guarita. Il prossimo aggiornamento domani, alle ore 12,00.
Ai 170 casi rilevati in Basilicata (comprese le tre persone decedute) vanno aggiunti altri otto diagnosticati in altre regioni, si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare.
Le persone decedute sono due uomini di 77 e 79 anni e una donna di 80 anni.
A Matera, in tutto, i casi di coronavirus sono 29.

Aggiornamento del 27 marzo, ore 12.00
Sono 141 i casi di Covid-19 in Basilicata a cui si aggiungono tre persone decedute: questo l'aggiornamento della task force regionale. Ieri sono stati effettuati 208 test di cui 18 positivi, riguardanti cittadini di Potenza (cinque), Matera (due), Montemurro (due), Tramutola (due), Policoro (due), Valsinni (due), Avigliano, Villa d'Agri, Rapolla (uno per ciascun Comune). In tutto i tamponi analizzati dall'inizio dell'emergenza sono stati 1.254. Attualmente in Basilicata ci sono 103 persone in isolamento domiciliare e 37 ricoverati, dei quali 15 in terapia intensiva. Inoltre si registra il primo caso di guarigione a Matera. Ai 144 casi rilevati in Basilicata, comprese le tre persone decedute, vanno aggiunti altri sette diagnosticati in altre regioni, si tratta di lucani residenti in Basilicata e in isolamento domiciliare.
Aggiornato il dettaglio dei Comuni per numero di casi: 49 riguardano Potenza; 26 Matera; 9 Moliterno; 8 Rapolla; 5 Montemurro; 6 Montescaglioso; 6 Policoro; 4 Tramutola; 3 Marsico Nuovo; 3 Paterno; 3 Salandra; 3 Spinoso; 3 Valsinni; 3 Marsico Vetere; 2 Genzano di Lucania; 2 Avigliano; uno ciascuno a Barile, Rionero in Vulture, Trecchina, Teana, Sant'Arcangelo, Bernalda, Pisticci (frazione Marconia), Rotondella, Melfi, Latronico.

Aggiornamento del 26 marzo, ore 12.00
Due morti e 125 casi di contagio Covid-19 in Basilicata. Oggi a Potenza è morto un 80enne, ricoverato in terapia intensiva. E' il secondo decesso dopo quello del 77enne, avvenuto domenica sera, sempre all'ospedale "San Carlo" di Potenza.
Ieri, come rende noto la task force regionale, sono stati effettuati 189 test di cui 21 positivi, riguardanti cittadini di Potenza (nove), Matera (cinque), Montemurro (due), Spinoso (due), Latronico, Marsicovetere, Melfi (uno per ciascun Comune). In tutto i tamponi analizzati sono stati 1.046. Attualmente in Basilicata ci sono 88 persone in isolamento domiciliare e 38 ricoverati, dei quali 16 in terapia intensiva.

Bollettino regionale sul coronavirus, aggiornamento del 25 marzo, ore 12.00
In Basilicata salgono a 106 i casi di contagio Covid-19, tra cui un uomo deceduto. La task force regionale ha aggiornato i dati. Ieri sono stati effettuati 113 test, di cui 20 positivi riguardanti cittadini di Matera (sei), Montescaglioso (quattro), Potenza (due), Salandra (due), Rotondella, Marconia, Bernalda, Avigliano, Sant'Arcangelo (uno per ciascun Comune). In tutto, dall'inizio dell'emergenza, sono stati effettuati 857 tamponi. Attualmente in Basilicata ci sono 71 persone in isolamento domiciliare e 34 sono ricoverate di cui 14 in terapia intensiva. Tutti i test positivi verranno inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive. Il prossimo aggiornamento domani alle ore 12,00.

Bollettino regionale sul coronavirus, aggiornamento del 24 marzo, ore 12.00
Sono 86 i casi di Covid19 in Basilicata, oltre a una persona deceduta, un 77enne di Marsicovetere. Questo l'aggiornamento della task force regionale con i dati riferiti alla giornata di ieri. Sono stati effettuati 47 test, di cui uno positivo riguardante il Comune di Valsinni. Rispetto a ieri c'è un caso in più.
Bisogna comunque segnalare una revisione dei dati. La task force ha fatto una precisazione rispetto a numeri riportati ieri nel bollettino della protezione civile nazionale (89 casi e un decesso). ''Dopo un confronto con la task force, unica struttura abilitata a portare i conti dell'emergenza - fa sapere una nota - è emerso che al momento il numero dei casi positivi registrati in Basilicata presso l'azienda ospedaliera San Carlo e presso l'ospedale Madonna delle Grazie di Matera, comprensivo dei tamponi effettuati in Basilicata di persone residenti fuori regione è, con quest'ultimo aggiornamento, di 87. Mentre i tamponi processati al momento sono 744''. Le persone ricoverate in Basilicata sono 26 di cui 14 ricoverate nei reparti di malattie infettive e 12 persone in terapia intensiva. Il prossimo aggiornamento domani alle ore 12,00.

La statistica della task force lucana, 87 casi, si riferisce solo ai tamponi processati in Basilicata in cui risultano pure due casi della Campania e della Puglia.

Bisogna pure precisare, però, che ci sono sei lucani risultati positivi: in questi casi i tamponi sono stati effettuati fuori regione (tre in Puglia, due in Calabria, uno in Campania) e quindi non risultano nei dati diffusi dalla task force regionale.

Comune per Comune
La città di Potenza e la Val d'Agri sono i territori più colpiti dall'emergenza coronavirus in Basilicata. La task force regionale ha reso noto il dettaglio dei Comuni interessati dagli 87 casi finora registrati: 33 riguardano Potenza, 13 Matera, 11 Moliterno, 7 Rapolla, 3 Policoro; 3 Marsico Nuovo; 3 Paterno; 2 Genzano di Lucania; 2 Montescaglioso; 2 Tramutola; uno ciascuno a Barile, Marsicovetere, Salandra, Rionero in Vulture, Trecchina, Teana, Montemurro, Valsinni. In 113 Comuni lucani, in gran parte con popolazione inferiore a duemila abitanti, non si registrano casi.

Bollettino regionale sul coronavirus, aggiornamento del 23 marzo, ore 13.00
La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 22 marzo, sono stati effettuati 65 test per l'infezione da Covid – 19. Di questi 53 sono risultati negativi e 12 positivi di cui 1 relativo ad un decesso (un uomo anziano morto ieri sera all'ospedale San Carlo di Potenza). I casi positivi riguardano i Comuni di: 2 Policoro; 7 Potenza; 2 Marsico Nuovo; 1 Marsicovetere. Con questo aggiornamento, salgono a 84 i casi positivi registrati in Basilicata per l'infezione da Covid-19.
I ricoverati sono 15 nei reparti di malattie infettive e 11 in terapia intensiva. Il totale dei tamponi ammonta a 726.
Tutti i test positivi verranno inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Bollettino regionale sul coronavirus, aggiornamento del 22 marzo, ore 18.00
I casi sono saliti a 75, tre in più rispetto a ieri.Oggi effettuati 36 test per l'infezione da Covid-19, di cui tre positivi. Al momento la task force non indica la residenza delle persone risultate positive, verrà resa nota domani con l'aggiornamento delle 12. A partire da domani, in accordo con le strutture sanitarie regionali e con i sindaci, da domani la comunicazione verrà effettuata sempre dall'ufficio stampa della giunta regionale solo alle ore 12 di ogni giorno e non più alle 18.

Bollettino regionale sul coronavirus, aggiornamento del 22 marzo, ore 12.00
Sono in tutto 72 i casi di contagio Covid-19 in Basilicata. Lo comunica la task force regionale con l'aggiornamento del bollettino delle ore 12. I dati si riferiscono ai 108 test effettuati fino alla mezzanotte, 98 sono risultati negativi e 10 positivi. Gli ultimi casi riguardano cittadini di Matera (cinque), Potenza (due), Policoro (uno), Montescaglioso (uno), Salandra (uno). Il totale dei tamponi ammonta a 661. Tutti i test positivi verranno inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive. Il prossimo aggiornamento oggi alle ore 18.

Dati del 21 marzo 2020
Sale a 71 il numero di contagi da Covid-19 in Basilicata, nove in più sono stati rilevati oggi. Lo rende noto la task force sanitaria regionale, aggiornando i dati alle ore 18.00 Sono stati effettuati 76 test di cui 67 sono risultati negativi e 9 positivi. Il totale dei tamponi finora processati in Basilicata ammonta a 629. Tutti i test positivi verranno inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.
Oggi il bollettino non riporta i Comuni dove i casi si sono registrati.

Dati del 20 marzo 2020
Salgono a 62 i casi di contagio al Covid 19 in Basilicata, +19 rispetto a ieri. In gran parte i casi riguardano la città e la provincia di Potenza mentre due riguardano Matera. Tutti i test positivi verranno inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.
Finora in Basilicata sono stati eseguiti in totale 532 tamponi. I ricoveri ospedalieri sono in tutto sedici: all'ospedale di Matera due pazienti sono ricoverati nel reparto di malattie infettive e uno in terapia intensiva, al San Carlo otto ricoverati in malattie infettive e cinque in terapia intensiva.

Dati del 19 marzo 2020
In un giorno i casi sono cresciuti con altri nove casi: da 34 il totale è passato a 43. Di questi due riguardano la città di Matera.
Inoltre risultano positivi tre cittadini residenti a Matera contagiati in Puglia dove è stato effettuato il tampone. Questi tre casi non risultano, pertanto, nella statistica lucana dei 43 contagi.

Aggiornamento del 17 marzo 2020 alle ore 18.00
Sono saliti a 24 i casi positivi al coronavirus in Basilicata. Nell'arco di 48 ore si sono raddoppiati (domenica erano 12). La task force regionale ha comunicato l'aggiornamento dei dati, alle ore 18.00. Effettuati altri 11 test di cui quattro positivi, tre in provincia di Potenza (due a Villa d'Agri-Marsicovetere e uno a Moliterno) tutti in quarantena presso le proprie abitazioni e uno in provincia di Matera (nel Comune di Matera) con ricovero nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Madonna delle Grazie. Tutti i test positivi verranno inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive. Proprio oggi il presidente della giunta regionale della Basilicata Vito Bardi ha ordinato l'isolamento del Comune di Moliterno per l'elevato numero di casi mentre nell'ospedale di Villa d'Agri la task force sanitaria ha avviato le attività di sanificazione dopo il caso positivo di un medico.

Aggiornamento del 15 marzo 2020
Sono undici i casi di positività al coronavirus - Covid 19 in Basilicata. E' la regione italiana con il minor numero ma la guardia resta molto alta e ancora ieri il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi rivolgeva un appello ai lucani fuori sede a non tornare in Basilicata e, in caso di rientro, a mettersi in quarantena presso la propria abitazione.
I casi di positività rilevati in Basilicata sono così suddivisi per provincia: Potenza 7, Matera 4. I pazienti in ospedale sono tre: uno al "San Carlo di Potenza" e due all'ospedale "Madonna delle Grazie" di Matera.
A questi 11 va aggiunto pure il caso di un uomo di Irsina a cui il tampone, risultato positivo, è stato eseguito in Calabria dove lavora.
Nell'ambito delle attività di prevenzione e controllo legate all'emergenza Coronavirus, nella tarda serata di ieri sono state eseguite le operazioni di sanificazione del reparto di rianimazione dell'ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Lo rende noto la task force sanitaria regionale. Dei due pazienti non affetti da Covid-19 presenti in reparto, uno è stato trasferito in chirurgia presso l'ospedale di Matera e l'altro presso la rianimazione dell'ospedale San Carlo di Potenza. Il reparto di rianimazione dell'ospedale di Matera è pienamente operativo, come fa sapere ancora la task force.
Si è appreso che l'ultimo caso riguarda un'infermiera dell'ospedale di Matera. Per questo è stata attuata la sanificazione della rianimazione.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Buoni spesa, cresce il numero dei beneficiari Buoni spesa, cresce il numero dei beneficiari Se ne aggiungono altri 900
A Matera protesta in piazza del settore matrimoni e cerimonie A Matera protesta in piazza del settore matrimoni e cerimonie Forte appello per sostegni nazionali e regionali
Covid-19, laboratorio di Matera risulta 'eccellente' Covid-19, laboratorio di Matera risulta 'eccellente' Riconoscimento per il servizio di diagnosi virologica dell’ospedale
Partono anche a Matera i test sierologici Partono anche a Matera i test sierologici Oggi e domani. Scelto un campione di cittadini materani
Basilicata, premi economici al personale sanitario Basilicata, premi economici al personale sanitario Ecco quanto riceveranno per l'impegno nella lotta al Covid-19
Basilicata: di nuovo "contagi zero" Basilicata: di nuovo "contagi zero" Situazione sanitaria sotto controllo
Crisi dell'economia, Regione stanzia 53 milioni di euro Crisi dell'economia, Regione stanzia 53 milioni di euro Per contributi a fondo perduto alle imprese per il periodo di stop
Iniziata costruzione dell'ospedale da campo donato dal Qatar Iniziata costruzione dell'ospedale da campo donato dal Qatar Sdoppiato a Matera e Potenza
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.