Adiconsum Matera su bollette telefoniche a 28 giorni
Adiconsum Matera su bollette telefoniche a 28 giorni
Territorio

"Bollette telefoniche, attendere la sentenza del Consiglio di Stato"

Adiconsum Matera invita i consumatori ad aspettare prima di accettare rimborsi alternativi

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
I primi di luglio il Consiglio di Stato si pronuncerà sull'eventuale automaticità dei rimborsi dovuti dalle compagnie di telefonia. Intanto, riportiamo di seguito una nota stampa dell'Adiconsum sui rimborsi per le bollette telefoniche a 28 giorni.

A seguito di numerose segnalazioni pervenute all'Adiconsum di Matera in merito alla vicenda dei rimborsi agli utenti per le bollette telefoniche a 28 giorni è bene precisare che il Consiglio di Stato ha rigettato la sospensiva richiesta dalle aziende nel procedere ai rimborsi ed ha fissato l'udienza, per mettere fine a questa vicenda, per il prossimo 4 luglio, che dirà se i rimborsi dovranno essere automatici.

Le aziende telefoniche stanno già predisponendo delle offerte di servizi alternativi da proporre subito ai propri clienti.

Non siamo contrari alla possibilità che il rimborso possa avvenire offrendo ai consumatori anche dei servizi gratuiti in sostituzione del rimborso in contanti sulle prossime bollette – prosegue Marina Festa, Presidente Provinciale dell'Adiconsum di Matera, ma deve essere chiaro che solo il consumatore può decidere come farsi rimborsare!

Nelle proposte delle aziende dovrà sempre essere riportata anche la possibilità del rimborso in bolletta – continua Marina Festa - pertanto è opportuno che l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) vigili affinché le procedure per ottenere i rimborsi siano uguali indipendentemente dalla loro tipologia.

Pertanto, - conclude Marina Festa – è opportuno attendere la decisione del Consiglio di Stato, visto che le offerte alternative proposte non scadono nell'immediato e invita tutti i consumatori a valutare con attenzione le eventuali proposte che riceveranno dalle aziende telefoniche.
  • Adiconsum
Altri contenuti a tema
Raccolta differenziata, associazioni consumatori su piede di guerra Raccolta differenziata, associazioni consumatori su piede di guerra Chiesto un incontro al sindaco De Ruggieri
Autovelox SS7, il sindaco Mancini risponde all’Adiconsum Autovelox SS7, il sindaco Mancini risponde all’Adiconsum Il primo cittadino di Pomarico non ci sta e conferma la legittimità dei rilevatori di velocità
Autovelox SS 7 a Pomarico, accolto ricorso di un automobilista Autovelox SS 7 a Pomarico, accolto ricorso di un automobilista Annullata una multa da giudice di pace. Soddisfazione di Adiconsum
Apertura palestre, interviene l’Adiconsum Apertura palestre, interviene l’Adiconsum L’associazione dei consumatori segnala lamentele di utenti
Ortofrutta, prezzi aumentati e informazioni non esposte Ortofrutta, prezzi aumentati e informazioni non esposte Denuncia dell’Adiconsum e della Federconsumatori di Matera
Raccolta firme per spegnere gli autovelox sulla "Matera-Ferrandina" Raccolta firme per spegnere gli autovelox sulla "Matera-Ferrandina" Campagna dell'Adiconsum contro gli impianti sulla strada statale 7
L’Adiconsum preme per il servizio di Fisioterapia nel Materano L’Adiconsum preme per il servizio di Fisioterapia nel Materano Chiesto un incontro urgente alla giunta Bardi
“Risorse inique per la fisioterapia della provincia di Matera” “Risorse inique per la fisioterapia della provincia di Matera” L’Adiconsum promuove una petizione per superare la situazione
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.