L'anno che verrà
L'anno che verrà
Politica

Capodanno Rai a Potenza, ancora polemiche

Contestata la decisione della giunta Bardi. Ma ce n'è pure per quella precedente

Non accennano a placarsi le polemiche dopo l'assegnazione del capodanno Rai alla città di Potenza. Numerosi gli interventi e i cori di chi si schiera pro o contro la scelta del governo regionale di far svolgere la diretta televisiva della notte dell'ultimo dell'anno nel capoluogo lucano.

Critico nei confronti della giunta Bardi il consigliere regionale di Avanti Basilicata, Luca Braia, che parla di "strabismo politico". "Un governo regionale senza visione è un governo che non ha strategia e produce decisioni inadeguate che possono essere dannose per la comunità", ha detto il consigliere di opposizione, che ha spiegato come la scelta di Potenza a discapito di mete come Matera, il metapontino o il Vulture sia figlia di una totale assenza di idee circa lo sviluppo del territorio. Secondo Braia calare dall'alto questa decisione è anche sintomo di una mancanza di condivisione delle decisioni con i cittadini lucani. Su Potenza andrebbero dirottati altri investimenti e forme di intervento che- afferma Braia- "possano valorizzare peculiarità differenti, vedi ad esempio lo sport, i servizi, l'industria". In conclusione c'è da parte dell'esponente di Avanti Basilicata una bocciatura rispetto alla decisione e una mancanza di vision per il "progetto Basilicata".

Sulla stessa lunghezza d'onda il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Antonio Materdomini, fortemente critico verso il governatore della Basilicata Vito Bardi che "con un atto totalmente personalistico ha deciso di scegliere senza ascoltare le istanze del popolo lucano". Il consigliere pentastellato giudica "goffe" le motivazioni addotte dal presidente della regione per giustificare la propria scelta. "Sarebbe stato utile a questo punto provare a osare e scegliere una location alternativa per promuovere altre zone della nostra splendida regione"- insiste Materdomini.

Di diverso avviso, invece, il consigliere comunale di "Matera si Muove", Daniele Fragasso. "Comune di Matera e Fondazione Matera 2019 si impegnino ad organizzare un capodanno all'altezza e, auspicabilmente, di un livello culturale più elevato rispetto al capodanno Rai"- afferma l'esponente di "Matera si Muove", invitando a non recriminare per decisioni che la giunta Bardi ha ereditato dalla vecchia amministrazione regionale. "Riteniamo che piangersi addosso e criticare la scelta regionale in merito alla location del capodanno Rai sia uno sport inutile e controproducente" - sottolinea Fragasso, che poi chiarisce il proprio punti di vista e dove invece andrebbero cercare le responsabilità. "Infatti dovremmo risalire alla delibera regionale istitutiva dei 5 anni di capodanno rai firmata dalla giunta Pittella in cui il nome Matera 2019 viene solo utilizzato per giustificare il contratto con la tv di stato e nel quale non viene specificato affatto che il capodanno si sarebbe tenuto esclusivamente nella nostra città".

Insomma, punti di vista differenti che sicuramente non placheranno le polemiche anche nei giorni a venire… e forse, sino alla fine dell'anno.

Roberto Varvara
  • Capodanno
  • Capodanno in piazza
Altri contenuti a tema
E' ufficiale: il Capodanno Rai non si farà a Matera, scelta Potenza E' ufficiale: il Capodanno Rai non si farà a Matera, scelta Potenza Il Comune e gli albergatori avevano rinnovato la candidatura della città dei Sassi
"Il Capodanno Rai s'ha da fare a Matera" "Il Capodanno Rai s'ha da fare a Matera" Si muovono gli albergatori. Aggiornamento: è stata scelta Potenza
"Il Capodanno Rai 2020 deve svolgersi a Matera" "Il Capodanno Rai 2020 deve svolgersi a Matera" Il Comune rompe gli indugi e si ripropone per la kermesse "L'anno che verrà"
Il Capodanno Rai a Metaponto? Il Comitato lancia la candidatura alla fiera di Rimini Il Capodanno Rai a Metaponto? Il Comitato lancia la candidatura alla fiera di Rimini Gli operatori turistici insistono per ospitare "L'anno che verrà"
"L'anno che verrà: dopo Matera il prossimo Capodanno Rai a Metaponto" "L'anno che verrà: dopo Matera il prossimo Capodanno Rai a Metaponto" La richiesta di un comitato costituito da 14 associazioni
Bilancio positivo per il Capodanno Rai, 20mila persone nelle piazze Bilancio positivo per il Capodanno Rai, 20mila persone nelle piazze Al momento del brindisi quasi 9 milioni di telespettatori
Capodanno in piazza, vietati gli spray al peperoncino Capodanno in piazza, vietati gli spray al peperoncino Il sindaco impone il divieto per le bombolette con sostanze urticanti
Conto alla rovescia per il Capodanno, gli ospiti ancora "top secret" Conto alla rovescia per il Capodanno, gli ospiti ancora "top secret" Amadeus condurrà la serata di Rai1 in piazza Vittorio Veneto.
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.