sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia
sede di Roma del Centro Sperimentale di Cinematografia
Vita di città

Centro cinematografia, appello a Bardi per avere più fondi

Dopo il sindaco Bennardi anche i 5 Stelle materani chiedono maggiore impegno alla Regione

Il movimento Cinque Stelle di Matera si appella al governatore della Regione Basilicata Vito Bardi, affinchè si impegni in un finanziamento pluriennale per il nascente Centro Sperimentale di cinematografia di Matera. In comunicato diramato dal capogruppo in consiglio comunale dei pentastellati, Francesco Salvatore, si esprime tutta la preoccupazione per il mancato rispetto del protocollo siglato con la Fondazione del centro sperimentale di cinematografia.
Di seguito la nota integrale del consigliere Salvatore:

"Un tentativo maldestro per coprire l'ennesimo atteggiamento ambiguo da parte della Regione Basilicata nei confronti della città di Matera". Il capogruppo del Movimento 5 stelle Francesco Salvatore interviene nella vicenda dei fondi stanziati per il Centro sperimentale di cinematografia, confermando le preoccupazioni espresse dal sindaco, Domenico Bennardi: la Regione avrebbe potuto garantire il finanziamento nel bilancio triennale, anziché limitarsi ad un solo anno, con il rischio di mandare all'aria l'intero programma per il mancato rispetto degli accordi con la Fondazione Centro sperimentale di cinematografia.

La semplice istituzione di un capitolo di spesa – spiace doverlo evidenziare - non costituisce l'impegno a stanziare effettivamente i finanziamenti. Da qui, il nuovo appello alla Regione: è assolutamente necessario che la Regione Basilicata stanzi un finanziamento nel bilancio triennale; quel che invece dovrà avvenire di anno in anno, è l'esatta determinazione dei costi di funzionamento.

Peccato che non si voglia cogliere l'importanza della sollecitazione arrivata dalla nostra Città, invitando l'amministrazione ad affidarsi ad un atto di fiducia (o di fede) che Matera dovrebbe fare nei confronti del presidente Bardi e della Regione. Si tratta, invece, di adempiere all'Accordo sottoscritto il 17 giugno scorso, nel quale è espressamente riportato che gli impegni devono valere "per un periodo non inferiore a sei anni dalla data di sottoscrizione" (art. 7) e che "in caso di mancato puntuale pagamento dei contributi alle scadenze previste la Fondazione Centro sperimentale di cinematografia è autorizzata a sospendere il corso".
  • Movimento cinque stelle
  • Cinema
Altri contenuti a tema
Sassi d'oro: premio a Giannini, Cucinotta e Lollobrigida Sassi d'oro: premio a Giannini, Cucinotta e Lollobrigida In occasione dell'anteprima nazionale di "No time to die"
No time to die, anteprima nazionale a Matera il 29 settembre No time to die, anteprima nazionale a Matera il 29 settembre Prestigiosi ospiti alla speciale proiezione
M5S: “Basta giochetti, si pensi al bene di Matera” M5S: “Basta giochetti, si pensi al bene di Matera” I pentastellati lanciano un appello agli alleati di maggioranza
Il Comune istituisce la Casa del Cinema Il Comune istituisce la Casa del Cinema Negli ultimi 4 anni Matera ha ospitato oltre 140 produzioni
L’osservatorio ambientale torna a riunirsi L’osservatorio ambientale torna a riunirsi 80mila euro dal riequilibrio di bilancio per l’indagine epidemiologica
Regolamento urbanistico, Movimento 5 stelle replica alle critiche Regolamento urbanistico, Movimento 5 stelle replica alle critiche Risponde l'assessore Nicoletti
M5S, intitolare un luogo pubblico a Gino Strada M5S, intitolare un luogo pubblico a Gino Strada Mozione dei pentastellati per dedicare un luogo della città al fondatore di Emergency
M5S: “Ancora una volta il centro destra perde l’occasione di tacere” M5S: “Ancora una volta il centro destra perde l’occasione di tacere” I pentastellati rispondono agli attacchi della minoranza sulle dimissioni del portavoce del sindaco
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.