L'istituto industriale G.B. Pentasuglia entra a far parte delle Scuole Associate Unesco
L'istituto industriale G.B. Pentasuglia entra a far parte delle Scuole Associate Unesco
Scuola e Lavoro

Circolo La Scaletta, incontri con gli studenti del "Pentasuglia"

Per il progetto "Democrazia e futuro"

Il Presidente del Circolo La Scaletta, Paolo Emilio Stasi, il vicepresidente Franco Vizziello e i responsabili dei seminari del progetto Democrazia e Futuro, Brunella Carriero e Nicola Savino, incontreranno sabato 5 marzo a partire dalle ore 9 gli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore Giovambattista Pentasuglia di Matera. L'incontro che si svolgerà nell'aula magna dell'istituto, in via Mattei, sarà l'occasione per annunciare il secondo ciclo di incontri di Democrazia e Futuro, i seminari di formazione politica organizzati dal Circolo La Scaletta e a cui partecipano come relatori docenti universitari ed esponenti del mondo della cultura e del giornalismo.

Il primo appuntamento sarà il 25 marzo con la lezione di Mario Rodriguez sul tema "La comunicazione politica". "L'incontro con i ragazzi del Pentasuglia - spiega il presidente de La Scaletta, Paolo Emilio Stasi - è uno straordinario momento di condivisione e di apertura per il Circolo perché ci dà l'opportunità di consolidare la collaborazione con la scuola e di illustrare oltre alle attività che svolgiamo in ambito culturale, dall'arte al teatro e al cinema, anche quelle di servizio civico che portiamo avanti sui temi della salute, dell'ambiente, delle infrastrutture, e a supporto dei piani strategici di sviluppo del Mezzogiorno e della Basilicata. Il nostro obiettivo è quello di sollecitare i ragazzi alla partecipazione civica attiva. L'Istituto Pentasuglia ha, sin da subito, sposato questa idea che in verità abbiamo illustrato alle altre scuole di Matera, in primis ai licei, senza ottenere la stessa attenzione. Il nostro auspicio è che possano farlo in futuro perché crediamo che, attraverso il confronto con i docenti e le personalità che animano i seminari di Democrazia e Futuro, i ragazzi possano avvicinarsi alla Politica intesa nel suo significato più alto, come adesione ai valori della Polis".
  • Istituto Tecnico Industriale G.B. Pentasuglia
  • La Scaletta
Altri contenuti a tema
Salerno-Potenza-Bari opera inspiegabile: c’è la Basentana Salerno-Potenza-Bari opera inspiegabile: c’è la Basentana Stasi (La Scaletta): “Si utilizzino le risorse per l’adeguamento della Statale
L’Ultima Cena rivive a Matera L’Ultima Cena rivive a Matera Il cortometraggio del regista Acosta proiettato sulla facciata del Palazzo dell’Annunziata
Democrazia e Futuro, al via il secondo ciclo di seminari Democrazia e Futuro, al via il secondo ciclo di seminari Incontri organizzati dal circolo culturale “La Scaletta”. Si parte con il politologo Mario Rodriguez
Piano Sanitario regionale, il parere del circolo La scaletta Piano Sanitario regionale, il parere del circolo La scaletta Intervento del Presidente del circolo culturale sul dibattito che sta animando la comunità lucana
Democrazia e Futuro, presentato il nuovo ciclo di seminari Democrazia e Futuro, presentato il nuovo ciclo di seminari La Scaletta incontra gli studenti dell’IIS Pentasuglia
Rilancio Valbasento e Collina Materana Rilancio Valbasento e Collina Materana Comuni a confronto in un incontro organizzato dal Circolo La Scaletta nella sala consiliare di Ferrandina
Chiusura Biblioteca Stigliani, Matera alza le barricate Chiusura Biblioteca Stigliani, Matera alza le barricate M5S, Matera Civica e circolo Culturale la Scaletta pronti a dare battaglia. Indetta per domenica una manifestazione
Infrastrutture: si spera nel collegamento Murgia-Pollino Infrastrutture: si spera nel collegamento Murgia-Pollino Una delegazione del Circolo La Scaletta a confronto con i sindaci del Lagonegrese
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.