Tasse locali
Tasse locali
Territorio

Controreplica di Sasso e Buccico a Quintano

Comunicato dei consiglieri comunali che non hanno gradito le parole dell’assessore

"L'assessore al Bilancio, con il solito livore infantile e volgare, si erge a difensore di ufficio, o meglio a modesto causidico del PD. Le sue esternazioni offendono l'intero Consiglio e la figura istituzionale del Consigliere".

Così inizia la nota del consigliere comunale Vito Sasso che poi continua:

Ciò che afferma l'Assessore "buono per tutte le stagioni", non ha nulla di politico e propositivo ma sembra essere dettato dalla rabbia di chi si è spacciato per colui che doveva abbassare le tasse ai nostri concittadini ma che, purtroppo per loro, è riuscito solamente ad aumentarle.
Nel nostro comunicato abbiamo semplicemente dato atto che anche il segretario cittadino del PD si era unito alle richieste da noi avanzate in data 8 Marzo e in ragione di ciò auspicavamo celerità da parte dell'amministrazione nell'adottare i dovuti e necessari provvedimenti volti ad alleviare le difficoltà ingeneratesi a seguito dell'emergenza Covid-19.

Fuori luogo, quindi, la reazione velenosa e violenta dell'Assessore che ha voluto buttare tutto in caciara; nel suo comunicato ci offende asserendo di essere interessati solo ai gettoni di presenza, senza invece dare soluzioni a tutti coloro che in questi giorni hanno dovuto chiudere la propria attività.

Occorre inoltre fare presente al populista assessore, che città come Padova, Napoli e Treviso hanno già adottato misure volte a rinviare i pagamenti di tasse comunali, l'assessore Quintano e tutta la giunta invece stanno ancora valutando.

Detto questo riteniamo che la convocazione della commissione può aiutare a cercare tutti insieme soluzioni che possano concretamente aiutare le famiglie e gli operatori di questa città (aiutiamo l'assessore proponendo oltre a quanto proposto nei precedenti comunicati, anche ad es. l'esenzione dal canone di locazione per i fitti ad uso non abitativo di immobili di proprietà comunale per il periodo di chiusura disposto dal DPCM; prevedere il differimento della scadenza di pagamento di sei mesi, per le attività che possono stare aperte, senza morosità ed interessi. Prevedere l'esenzione del pagamento per i mercati fissi e la modifica dei termini per il versamento della tassa di soggiorno, ecc...) Non abbiamo certo le sue competenze (come lui non ha le nostre!), ma sicuramente il confronto può essere utile anche a lui.

A tal fine insistiamo nella richiesta di convocazione di commissione, rassicurando l'evergreen assessore che rinunciamo al nostro "gettone di presenza" per tutto il periodo di emergenza. Ci auguriamo che la giunta tutta e il Sindaco con il suo staff facciano lo stesso con le loro indennità che percepiscono integralmente anche durante la quarantena.
  • Comune di Matera
  • Vito Sasso
  • Eustachio Quintano
  • Nicola Buccico
Altri contenuti a tema
Oggi e domani a Matera incontro nazionale "shake up your city" Oggi e domani a Matera incontro nazionale "shake up your city" Una iniziativa di Anci e Comune per i progetti di innovazione sociale giovanile
Crisi politica, si dimette vice sindaco Acito Crisi politica, si dimette vice sindaco Acito Sempre più vicino il rimpasto di giunta
Scosse di maggioranza, Volt attacca Campo democratico Scosse di maggioranza, Volt attacca Campo democratico Dito puntato su affidamento gestione dei bagni pubblici
Illuminata la torre Metellana Illuminata la torre Metellana L’amministrazione intende valorizzare i monumenti dimenticati
Iniziata riqualificazione della stazione bus in via don Sturzo Iniziata riqualificazione della stazione bus in via don Sturzo Obiettivo dell’amministrazione: migliorare le vie di comunicazione e livelli di sicurezza
Sinergie tra Comune e consorzio industriale Sinergie tra Comune e consorzio industriale Un incontro per dare seguito al Dossier G20-Matera Cromosoma Innovazione
Chiesa Mater Domini illuminata di rosa Chiesa Mater Domini illuminata di rosa Il Comune aderisce alla campagna di ottobre della Lilt
Al Comune “Matera si Projetta” Al Comune “Matera si Projetta” Proposte di alcuni giovani professionisti per riqualificare la città
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.