500 euro
500 euro
Territorio

Dal 3 novembre, bonus cultura per i neomaggiorenni

Ecco come richiederli

Il Bonus Cultura è finalmente realtà.

Da giovedì 3 novembre 2016 infatti, i neo diciottenni del 2016 - complessivamente circa 500.000 - potranno richiedere i 500 euro messi a disposizione dal Governo Renzi per investire sulla propria formazione personale e crescita culturale, soltanto però negli esercizi aderenti, tra cui Amazon, libraccio.it e ibs.it. Oltre all'acquisto di libri, anche cinema, teatro, concerti, mostre, gallerie, parchi naturali, rientrano tra le attività culturali.

Per usufruire di tale bonus, occorre essere in possesso dell'accredito elettronico, lo Spid, concesso dalla Pubblica Amministrazione, che comprova l'identità digitale e successivamente scaricare l'app "18app", che fungerà da portafoglio virtuale per gli acquisti online.

Un investimento non solo economico, ma anche morale sulla generazione del futuro.
  • Cultura
  • Giovani
Altri contenuti a tema
Confapi: "Pr1ma", bilancio positivo per la convention dei giovani imprenditori Confapi: "Pr1ma", bilancio positivo per la convention dei giovani imprenditori A MateraLife parla il presidente Papapietro
Confapi: Matera per due giorni "capitale" dei giovani imprenditori Confapi: Matera per due giorni "capitale" dei giovani imprenditori Due giorni di incontri sul tema "La cultura crea ricchezza"
A Matera un premio alla carriera a Piero Angela A Matera un premio alla carriera a Piero Angela La 4^ edizione de "I Sassi d'oro" celebra il noto divulgatore scientifico
"Mario Salerno portò a Matera il telero di Carlo Levi" "Mario Salerno portò a Matera il telero di Carlo Levi" Il ricordo del sindaco De Ruggieri
Matera fa rivivere la storia e la cultura del vicinato Matera fa rivivere la storia e la cultura del vicinato Al rione Malve. Per il "Parco della storia dell'uomo"
1 "I giovani lucani prendono in mano il loro futuro" "I giovani lucani prendono in mano il loro futuro" Progetto dell'Università Cattolica
Come supportare l’industria culturale e creativa? Come supportare l’industria culturale e creativa? Se ne discute in un meeting promosso dal consorzio Materahub
Con la cultura non si mangia? Il caso di Matera2019 dimostra il contrario Con la cultura non si mangia? Il caso di Matera2019 dimostra il contrario Indicatori economici in crescita
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.