carte materane
carte materane
Associazioni

Dal Muv una nuova iniziativa di Natale: le carte Materane

Dopo l’oca e la tombola, un altro gioco a tema

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Ancora una iniziativa del Muv, Museo Virtuale della Memoria Collettiva, per ricordare le tradizioni materane. Dopo il gioco dell'oca materana, la tombola materana e il mercante in fiera materano, adesso l'associazione, nata con l'obiettivo di raccogliere, condividere recuperare e valorizzare la memoria storica della città di Matera mediante la condivisione di fotografie e documenti, in occasione del Natale ha deciso di realizzare le "Carte Materane".

Un prodotto che reinterpreta le popolari carte da gioco italiane in salsa materana, con le sue tradizioni e i suoi personaggi simbolo. Una idea che nasce dalla considerazione che nel periodo natalizio in tanti utilizzano le carte da gioco per una partita a scopa, briscola, stoppa, oppure a tre sette. Adesso lo si può fare con le carte materane che hanno sostituito i denari con il grano, le spade con i falcetti, le coppe con la "rizzola" ed i bastoni con i peperoni cruschi.

Oltre ai semi anche le figure tradizionali sono state sostituite con elementi che richiamano la cultura materana: "l'otto è rappresentato dalla Pupa di Matera, il nove dal cavaliere della Bruna, il Re dal nostro patrono il generale S. Eustachio"- spiega il vice presidente del Muv Nicola Laricchia, ideatore delle carte che sono state disegnate dall'artista materana Quintina Sarra, con la grafica curata da Domenico Bennardi.

Le carte, in edizione limitata, sono disponibili in alcune librerie ed edicole della città e stanno già andando a ruba.
  • Muv Matera
Altri contenuti a tema
Carte materane, al via seconda edizione Carte materane, al via seconda edizione Un modo per tornare alla normalità proposto dal Muv
Una festa della Bruna “alternativa” Una festa della Bruna “alternativa” Proposta una versione multimediale con manifestazioni speciali
Il Muv dona alla mensa dei poveri Il Muv dona alla mensa dei poveri Terminata la raccolta fondi per sostenere il lavoro di don Angelo Tataranni
Il gioco dell’oca materana, dalla piazza alla scuola Il gioco dell’oca materana, dalla piazza alla scuola L’iniziativa riproposta dal Muv
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.