Gioco dell'oca a scuola
Gioco dell'oca a scuola
Vita di città

Il gioco dell’oca materana, dalla piazza alla scuola

L’iniziativa riproposta dal Muv

Dalla piazza alla scuola. Il gioco dell'oca in salsa materana inventato dal Muv (Museo Virtuale della Memoria) di Matera ha riscosso un tale successo, che l'associazione è stata invitata da alcuni istituti della città per riproporre l'iniziativa all'interno dei pressi scolastici.

Non nasconde la propria soddisfazione, l'ideatore del gioco dell'Oca Materana e vice presidente dell'Associazione MUV di Matera, Nicola Laricchia, per il successo riscontrato e per la portata del progetto che ha evidentemente sortito l'effetto sperato.

Infatti, l'obiettivo "è promuovere la memoria storica e le tradizioni popolari materane anche alle nuove generazioni e il modo più efficace per farlo è usare esperienze ludico didattiche come il Gioco dell'Oca in versione Materana, dove andremo a parlare dei monumenti della città, ma anche di alcuni simboli e leggende come il Monacello, già presente nel tabellone di gioco."- spiega Laricchia.

Così lunedì 11 febbraio l'associazione riproporrà il tradizionale gioco dell'oca rivisitato in chiave materana all'interno della scuola primaria dell'istituto comprensivo Pascoli di Via Lazzazzera.

All'iniziativa prenderà parte anche Angelo Sarra, studioso e profondo conoscitore delle antiche tradizioni della città dei Sassi, che illustrerà agli alunni le abitudini ed i giochi natalizi materani, così da permettere una contaminazione ed un contatto tra antiche tradizioni e nuove generazioni.
  • Muv Matera
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.