IC Pascoli
IC Pascoli
Scuola e Lavoro

Erasmus+, all'Istituto Pascoli il progetto europeo "For"

Alla ricerca delle radici. Il tema materano è il cibo della tradizione

L'Istituto Comprensivo Pascoli di Matera sarà da oggi la sede italiana del Progetto Erasmus+ dal titolo FOR - Finding our Roots, che oltre all'Italia coinvolte partner di Svezia, Bulgaria, Grecia, Polonia, Turchia. In programma nel triennio 2018/2020, "FOR - Finding our Roots" si articolerà in incontri programmati nei diversi paesi partecipanti e quelli di Matera aprono ufficialmente il progetto Erasmus+.

A Matera saranno coinvolti venti alunni dell IC Pascoli ed altrettanti provenienti dai diversi paesi, un team di docenti del Comprensivo che si interfaccerà con quindici docenti dei cinque istituti scolastici provenienti dai relativi paesi Europei. Le attività svolte a Matera riguarderanno il tema "traditional food", in Polonia invece, a Koluski (Lodz), sarà sviluppato il "traditional dances" dal 27 al 31 maggio, mentre dal 14 al 18 ottobre in Grecia ad Alexandrupolis, si presenterà il tema "national monuments and traditional games".

Per il prossimo anno sarà la volta della Svezia, a Trollhattan, nel mese di gennaio, della Bulgaria, a Velico Tarnovo, a marzo ed infine in Turchia, a Izmir/Smirne, alla fine del mese di maggio 2020.

Le attività didattiche organizzate nell'ambito di ciascun incontro saranno in lingua inglese, finalizzate ad implementare la conoscenza delle radici culturali ed etniche di ciascun paese ospitante attraverso visite e laboratori didattici. Il riconoscimento del progetto Erasmus+ è il coronamento di una lunga serie di successi ed attività svolte presso l'Istituto Comprensivo Pascoli di Matera del Dirigente Scolastico Michele Ventrelli, che ha fortemente voluto una apertura ed una intensa cooperazione con istituzioni scolastiche estere. Progetto Erasmus+ FOR segue al gemellaggio con la 18° scuola di Salonicco in Grecia del 2017 e con la scuola Misak-I-Milli di Izmir in Turchia del 2018.

Oggi la giornata inaugurale con i saluti istituzionali. Il progetto si tiene a Matera sino al 15 marzo.
  • Istituto comprensivo Giovanni Pascoli
  • Erasmus
Altri contenuti a tema
Erasmus per imprenditori, tutto pronto per un nuovo anno Erasmus per imprenditori, tutto pronto per un nuovo anno "Materahub" presenta il progetto europeo
Festa degli alberi al “Pascoli” Festa degli alberi al “Pascoli” In occasione della Giornata nazionale alcune piante verranno messe a dimora nella scuola
5 alunni di Matera ospiti del Presidente Mattarella al Quirinale 5 alunni di Matera ospiti del Presidente Mattarella al Quirinale Vincitori del Premio Nazionale "Le madri della Costituente"
L'IC Pascoli celebra la Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole L'IC Pascoli celebra la Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole Iniziativa del Miur per ricordare gli studenti vittime della mancanza di sicurezza negli Istituti scolastici
Campagna #pascolireloaded: donati oltre €7.000,00 alla Scuola "Pascoli" Campagna #pascolireloaded: donati oltre €7.000,00 alla Scuola "Pascoli" Alla conferenza, presentato alla città il capolavoro di Street Art di Dab
Il sindaco Raffaello De Ruggieri sul furto alla Scuola “Pascoli” Il sindaco Raffaello De Ruggieri sul furto alla Scuola “Pascoli” “Un atto che non riuscirà a danneggiare studenti, docenti e personale”
"Imparola" partecipa alle XIV Giornate di Psicologia Clinica dello Sviluppo di Bologna "Imparola" partecipa alle XIV Giornate di Psicologia Clinica dello Sviluppo di Bologna Presentato il progetto "Prevenzione e Potenziamento", che ha coinvolto alcune classi di scuola dell'infanzia e primaria "Giovanni Pascoli"
L'Istituto Comprensivo "Pascoli" a scuola di TG L'Istituto Comprensivo "Pascoli" a scuola di TG Il desiderio di presentare e far conoscere il territorio
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.