Presentazione programma festa della Bruna 2014
Presentazione programma festa della Bruna 2014
Vita di città

Festa della Bruna 2014, tante le novità in programma

Musica, cultura e fuochi piromusicali per un’edizione nel segno di Matera 2019

Partita la macchina organizzativa della 625° edizione della Festa della Bruna. Tra le novità il concerto di Karima, giunta terza alla sesta edizione della trasmissione televisiva "Amici", il ritorno della ditta pirotecnica Santa Chiara di Ascoli Piceno che riproporrà i fuochi piromusicali sul Parco del Castello e, per la festa di Sant'Eustachio, il primo concorso letterario "Poeti in festa", riservato alle scuole Primarie di Matera.

Presentato questa mattina, 23 Maggio, il programma della Festa della Bruna 2014 presso la sede dell'associazione "Maria Santissima della Bruna" in piazza Vittorio Veneto. A fare gli onori di casa, il presidente del comitato promotore della festa, Domenico Andrisani, alla presenza del direttore dell'ufficio comunicazione sociali dell'Arcidiocesi di Matera-Irsina, Domenico Infante; il delegato della Curia Arcivescovile all'interno del comitato, nonché parroco della Chiesa di San Francesco d'Assisi, don Vincenzo Di Lecce, ed alcuni membri del Comitato. Presenti anche le istituzioni locali, il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, il presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, il presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli, il consigliere regionale Roberto Cifarelli, in rappresentanza della Regione, e l'imprenditore altamurano, Pasquale Lorusso, amministratore unico dell'azienda Bawer, quest'anno sponsor della festa.

Immancabile Andrea Sansone, l'artista che sta realizzando il Carro trionfale, presente all'appuntamento insieme al suo staff. Sansone ha mostrato alcuni pezzi dell'opera in cartapesta ed ha annunciato un'asta per consegnare la porta dello stesso manufatto. I fondi andranno completamente in beneficenza.

Il presidente Andrisani ha presentato il programma di massima messo a punto per la nuova edizione della festa più amata dai materani, in attesa del programma ufficiale che sarà distribuito intorno alla metà di giugno. Il 6 giugno ritorna l'appuntamento con la "Bruna dei piccoli", presso Masseria del Pantaleone, il 24 giugno in piazza San Giovanni ci sarà il rituale concerto della Bing Band del Conservatorio "E.R. Duni" di Matera in onore di Maria SS della Bruna. Tra le novità spicca il primo concorso letterario "Poeti in festa", riservato alle scuole elementari di Matera, la cui premiazione avverrà tra il 10 e l'11 giugno a Palazzo Lanfranchi; un concerto "Arie di Opere" in piazza San Francesco d'Assisi, diretto dal professor Enzo Di Matteo previsto il 18 giugno; il terzo raduno Blues del Sud Italia in piazza San Giovanni il 21-22 giugno; il 5 luglio Talia Teatro si esibirà con la commedia "Chern 'i mal sogn" davanti al Banco di Napoli in piazza Vittorio Veneto, mentre a conclusione dei festeggiamenti, l'11 luglio, previsto il concerto di Karima sempre in piazza Vittorio Veneto.

Le novità riguarderanno quest'anno anche i tanto attesi fuochi pirotecnici. Tornerà, infatti, la ditta Santa Chiara di Ascoli Piceno che proporrà diversi spettacoli tra cui l'1 luglio, durante l'incontro con l'autorità nel piazzale della Casa Municipale; la sera del 2 luglio, su Murgia Timone, con tre spettacoli intitolati Matera, Italia ed Europa sullo sfondo dei colori della bandiera italiana; la sera dell'Ottava, il 6 luglio, sul Parco del Castello con fuochi piromusicali che saranno riproposti in onore di Sant'Eustachio il 21 settembre. Confermata, invece, la lotteria della Bruna che quest'anno vede ben 16 premi per l'estrazione finale dell'11 luglio in piazza Vittorio Veneto e 200 premi minori.

Il parroco Don Vincenzo Di Lecce ha ricordato che quest'anno cade il 60° anniversario della proclamazione di Matera a "città di Maria" (Civitas Mariae) e che l'Ottava avrà la denominazione di "Conclusione della festa.

Il sindaco Adduce, infine, ha annunciato un'iniziativa d'intesa con il Comitato Matera 2019, di invitare i cittadini ad apporre sui loro balconi fioriti una bandiera con l'immagine della Madonna della Bruna sul fronte e il logo di Matera 2019 sul retro.

"Questa edizione della festa – ha dichiarato Adduce – cade in un anno molto importante per la città e per la Basilicata perché a dicembre si deciderà quale delle 6 città in gara sarà la capitale europea della cultura nel 2019. La Festa della Bruna rappresenta il momento più importante per i materani ed era naturale che dovesse incrociarsi con la sfida che abbiamo intrapreso anche provando a rendere più europea questa manifestazione. Ecco perché nel programma cartaceo, che sarà anche diffuso via web attraverso i canali del comitato Matera 2019, sarà indispensabile inserire una versione in lingua inglese con uno spazio dedicato al percorso di candidatura".
Maggiori dettagli saranno forniti nelle prossime settimane.

Che la festa abbia inizio.
  • Matera 2019
Altri contenuti a tema
Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Idrometri nei torrenti sono stati installati dal Gruppo Volontari per l’Ambiente di Matera
Matera 2019 in audizione al Parlamento Europeo Matera 2019 in audizione al Parlamento Europeo La manager sviluppo e relazioni della Fondazione Matera Basilicata 2019, Rossella Tarantino, ricevuta dalla Commissione cultura e istruzione dell’Unione Europea
Lezione di scienza con Chris Ferrie Lezione di scienza con Chris Ferrie Il fisico e matematico canadese ideatore della fortunata serie di libri “Baby scienziati”
Braia: “Necessario proseguire le attività promozionali post Matera 2019” Braia: “Necessario proseguire le attività promozionali post Matera 2019” Il consigliere di Avanti Basilicata sollecita la Regione per iniziative culturali ed eventi
"Matera e la Basilicata crescono, ora guardare oltre il 2019" "Matera e la Basilicata crescono, ora guardare oltre il 2019" La richiesta al Governo del presidente lucano Bardi durante l'anteprima di Expo 2020 a Dubai
"Aliens Welcome": interventi di "Urban Art" alla stazione di Ferrandina "Aliens Welcome": interventi di "Urban Art" alla stazione di Ferrandina Un messaggio di apertura, accoglienza e di inclusione sociale per tutti
Matera 2019, danza inclusiva con attori abili e disabili Matera 2019, danza inclusiva con attori abili e disabili E' l'esito performativo del laboratorio condotto dalla compagnia inglese Stopgap Dance Company
"Matera Pride", la prima parata arcobaleno per la città dei Sassi "Matera Pride", la prima parata arcobaleno per la città dei Sassi Tra gli ospiti il cantante Marco Carta e la trans Elenoire Ferruzzi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.