Il sindaco all’apertura della Festa di Avvenire
Il sindaco all’apertura della Festa di Avvenire
Eventi e cultura

Festa di "Avvenire" a Matera

Un nutrito programma di incontri fino a venerdì

Da oggi al 28 giugno, a Matera, in piazza San Francesco d'Assisi alle ore 20,30, si terrà la Festa di Avvenire, festa nazionale del giornale, organizzata in collaborazione con la Conferenza episcopale di Basilicata e l'Associazione Giovane Europa.

In questa terza edizione della festa di Avvenire, si affronteranno riflessioni sui grandi temi geopolitici ed economici nazionali ed internazionali che si alterneranno a momenti di dibattito culturale e di confronto.

Per martedì 25 giugno è previsto un concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri. Lo stesso giorno, alle ore 18,00, all'Arma sarà concessa la cittadinanza onoraria della città di Matera.

Il 26 giugno, salirà sul palco della suggestiva piazza San Francesco d'Assisi, il segretario generale della Conferenza episcopale italiana, monsignor Stefano Russo, per dare il via alla prima serata di discussione sul tema: "Giovani, lavoro e legalità: le sfide per lo sviluppo del Mezzogiorno".

Interverranno il procuratore nazionale Antimafia, Federico Cafiero De Raho, la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan e il giornalista di Tv2000 e presidente di "Articolo 21", Paolo Borrometi. Modererà l'inviato di Avvenire Antonio Maria Mira.

Giovedì 27 il tema della serata riguarderà "Il futuro dell'Europa tra America e Asia". Il vescovo di Tursi-Lagonegro, monsignor Vincenzo Carmine Orofino, e il presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce, introdurranno l'ex premier Romano Prodi che dialogherà con il direttore di Avvenire, Marco Tarquinio. Modererà l'editorialista di Avvenire Giorgio Ferrari.

Venerdì 28 giugno il rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, Franco Anelli, e il presidente del Gruppo ospedaliero San Donato, Paolo Rotelli, parleranno dell'"Eccellenza della proposta italiana nel mondo tra formazione, ricerca, cura".

La discussione sarà introdotta dal vescovo di Melfi-Rapolla-Venosa, monsignor Ciro Fanelli, e moderata dal giornalista di Avvenire Vito Salinaro.

Durante la giornata del 28 giugno, alle ore 18,30, avrà luogo presso il Salone degli Stemmi del Palazzo arcivescovile, la presentazione del progetto "Città visibili. Scenari di futuro di giovani lucani", riservato agli studenti degli istituti superiori della Basilicata. Tale occasione, consoliderà ulteriormente la sinergia tra Avvenire e Università Cattolica del Sacro Cuore, ateneo che quest'anno è impegnato in un considerevole programma di iniziative culturali destinate alla città di Matera.

(Foto di Archivio)
  • Matera 2019
Altri contenuti a tema
Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Idrometri nei torrenti sono stati installati dal Gruppo Volontari per l’Ambiente di Matera
Matera 2019 in audizione al Parlamento Europeo Matera 2019 in audizione al Parlamento Europeo La manager sviluppo e relazioni della Fondazione Matera Basilicata 2019, Rossella Tarantino, ricevuta dalla Commissione cultura e istruzione dell’Unione Europea
Lezione di scienza con Chris Ferrie Lezione di scienza con Chris Ferrie Il fisico e matematico canadese ideatore della fortunata serie di libri “Baby scienziati”
Braia: “Necessario proseguire le attività promozionali post Matera 2019” Braia: “Necessario proseguire le attività promozionali post Matera 2019” Il consigliere di Avanti Basilicata sollecita la Regione per iniziative culturali ed eventi
"Matera e la Basilicata crescono, ora guardare oltre il 2019" "Matera e la Basilicata crescono, ora guardare oltre il 2019" La richiesta al Governo del presidente lucano Bardi durante l'anteprima di Expo 2020 a Dubai
"Aliens Welcome": interventi di "Urban Art" alla stazione di Ferrandina "Aliens Welcome": interventi di "Urban Art" alla stazione di Ferrandina Un messaggio di apertura, accoglienza e di inclusione sociale per tutti
Matera 2019, danza inclusiva con attori abili e disabili Matera 2019, danza inclusiva con attori abili e disabili E' l'esito performativo del laboratorio condotto dalla compagnia inglese Stopgap Dance Company
"Matera Pride", la prima parata arcobaleno per la città dei Sassi "Matera Pride", la prima parata arcobaleno per la città dei Sassi Tra gli ospiti il cantante Marco Carta e la trans Elenoire Ferruzzi
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.