Degrado, un divano con vista Sassi
Degrado, un divano con vista Sassi
Politica

Fotografiamo il degrado

Proposta del consigliere di “Matera si Muove”, Daniele Fragasso

Comunicato stampa del consigliere "Matera si Muove", Daniele Fragasso /

Alla luce delle numerose segnalazioni di situazioni di incuria, degrado, dissesti di strade e marciapiedi, discariche a cielo aperto e lavori pubblici interminabili che quotidianamente i materani denunciano a vario titolo e tramite vari mezzi di comunicazione, abbiamo deciso di metterci a disposizione della città per effettuare una raccolta di materiale fotografico con indicazione puntuale dei "luoghi del degrado".

L'iniziativa del nostro movimento è volta non solo alla denuncia e all'attacco sterile contro l'inerzia della giunta, ma mira a presentare un dossier dettagliato di tutti quei luoghi e di tutte le situazioni per cui la città vorrebbe una riparazione o comunque dei tempi certi per la soluzione al problema.

In questo modo, in maniera molto trasparente, sarà il cittadino stesso a verificare se la propria denuncia sarà stata ascoltata o meno.

Da domani e per il periodo di un mese chiunque voglia potrà segnalare al sottoscritto tutte quelle situazioni descritte sopra, indicando la via e la precisa posizione accompagnando la segnalazione con materiale fotografico.

Successivamente presenterò il dossier, prima in una conferenza stampa e poi direttamente al sesto piano del palazzo comunale, per chiedere tempi e modalità di soluzione a tutte le denunce. Ovviamente sarà garantita la privacy di chi, spinto da sensibilità civica e amore per Matera, vorrà aiutarci a migliorare la città.

Indirizzo mail per le segnalazioni: danielefragasso@gmail.com
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.