Visita al centro vaccinale
Visita al centro vaccinale
Politica

Furbetti del vaccino con le autocertificazioni per assistenza a disabili

Il presidente Bardi invia gli atti alla Guardia di finanza: "Sanzioni severe"

In Basilicata si apre la questione dei furbetti del vaccino. Riguarda i cosiddetti "caregiver", cioè gli assistenti - familiari e non - che si occupano di persone con gravi patologie e disabilità tali da non renderli autosufficienti.

La piattaforma usata in Basilicata è quella gestita da Poste italiane per conto del Governo. Essa consente di associare a ogni disabile fino a tre assistenti o "caregiver". La prenotazione si fa sulla piattaforma inserendo i dati del disabile.

Ma vengono segnalati casi in cui questa situazione, almeno dal punto di vista morale, viene utilizzata in modo improprio. Secondo l'assessore alla sanità Rocco Luigi Leone sono stati riscontrati casi di studenti fuori sede e di intere famiglie vaccinate. Leone fa appello a vaccinarsi solo a coloro che veramente assistono i pazienti.

"Le autocertificazioni di caregiver saranno trasmesse alla Guardia di Finanza per i dovuti controlli. Auspico sanzioni severe contro i furbetti", dice il il presidente della giunta regionale della Basilicata, Vito Bardi.

''Come ha ricordato il generale Figliuolo - prosegue la dichiarazione di Bardi - per i soggetti estremamente vulnerabili e per chi ha più di 65 anni il vaccino può essere vitale. A loro dobbiamo dare la priorità. È vero che la piattaforma consente l'aggiunta dei caregiver ma aggiungerli non può essere automatico: l'autocertificazione limita la possibilità a fattispecie e patologie ben precise. Chi non vi rientra non può ricevere il vaccino. Siamo cittadini, abbiamo delle responsabilità, non solo dei diritti. Mi appello al senso civico di tutti. Chi non rientra nella casistica prevista dall'autocertificazione di Poste, on line anche sul sito della Regione Basilicata, è pregato di cancellare la prenotazione - sottolinea il governatore lucano - per consentire a chi davvero ne ha diritto di prenotare. E anche per evitare sanzioni''.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Nove dipendenti no vax sospesi dalla Asm Nove dipendenti no vax sospesi dalla Asm Per il rifiuto della vaccinazione. Bardi: "Spero che cambino idea"
Attivato un ambulatorio per pazienti con "long Covid" Attivato un ambulatorio per pazienti con "long Covid" Iniziativa della Asm
Covid: il programma della Asm per le terze dosi Covid: il programma della Asm per le terze dosi Le informazioni utili per la vaccinazione
Allestita tendostruttura per i tamponi molecolari Allestita tendostruttura per i tamponi molecolari Nel parcheggio dell'ospedale di Matera. Si accede in auto
Attività ferme per Covid, aiuti economici dalla Regione Attività ferme per Covid, aiuti economici dalla Regione Per vari settori economici e professionisti
Vaccinazione Covid con i week end della cicogna Vaccinazione Covid con i week end della cicogna Per le donne in gravidanza
Bardi: "in Basilicata pronti a terza dose del vaccino anti-Covid" Bardi: "in Basilicata pronti a terza dose del vaccino anti-Covid" Per le persone fragili, anziani e personale sanitario
Covid, un'unità mobile della Asm per la vaccinazione Covid, un'unità mobile della Asm per la vaccinazione Si comincia in tre Comuni
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.