Consiglio comunale
Consiglio comunale
Politica

Giunta azzerata, Adduce: “Mi aspetto indicazioni dai partiti a breve”

Il sindaco cede alle richieste di verifica della maggioranza

Una discussione interna, non nata di recente, che è bene ricomporre per una felice conclusione del mandato.

Il sindaco Salvatore Adduce usa toni concilianti con la sua maggioranza e cerca di smorzare la polemica interna che ha portato all'azzeramento della giunta. Una decisione, ribadisce il primo cittadino, da prendere nel giro di pochi giorni.
"Si sta discutendo da tempo, i partiti mi hanno chiesto di ripartire su nuove basi – dichiara Adduce non senza una punta polemica -, non sono stato mai molto d'accordo sul rinunciare alla guida dell'esecutivo, sia pure per pochi giorni. Ho sempre chiesto di non passare da una revoca totale delle deleghe, un mio atteggiamento che altre volte è stato giudicato come irrigidimento".

Adduce tuttavia smentisce ogni collegamento tra la breve crisi e il dibattito, con alcune voci dissonanti interne alla maggioranza, sull'approvazione del rendiconto di bilancio: "Certe discussioni in politica sono sempiterne, quella sul bilancio andava avanti da mesi. Ho accettato di lasciare spazio alle forze politiche, da cui mi aspetto le indicazioni sulla ricomposizione della giunta e sulla strada da seguire in quest'ultimo anno di mandato".
Ricomposta la maretta, dunque, la parola d'ordine è concludere positivamente la consiliatura.
    © 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.