Scuola Augusta Pezzi
Scuola Augusta Pezzi
Scuola e Lavoro

La scuola di via Frangione dedicata alla pediatra Pezzi

Il sindaco alla cerimonia di intitolazione

Un medico, un pediatra che ha dedicato la propria vita alla salute e al benessere dei più piccoli. Per questo l'amministrazione comunale ha deciso di intitolare la nuova scuola dell'infanzia di Via Frangione alla dottoressa Augusta Pezzi, da tutti apprezzata per il suo impegno quando, fin dagli anni'50, ha svolto con passione e amore il proprio lavoro di medico pediatra, dando impulso, tra le altre cose, alla diffusione delle vaccinazioni, superando così le diffidenze e le ostilità del tempo.

Presente alla cerimonia il figlio Nicola Menonna, anche lui pediatra, nipoti e parenti della dottoressa Tina, nome con cui era conosciuta. Il Sindaco, de Ruggieri, nel suo messaggio di saluto ha evidenziato le doti e la instancabile attività della Pediatra punto di riferimento costante in ogni giorno ed anche di notte. "Instancabile, a volte un po' burbera, sempre pronta "con la sua valigetta" a raggiungere i piccoli assistiti con dedizione dispensando cure e sorrisi e, perché no, qualche rimprovero alle mamme a volte troppo accondiscendenti nell'assecondare qualche capriccio", dice il primo cittadino.

Anche questa intitolazione si pone l'obiettivo di riconoscere il merito di cittadini che si sono spesi per la città e nella città.

A seguire al Comune prevista la consegna di tre targhe ad altrettanti cittadini che si sono distinti per l'impegno nella Città. I riconoscimenti saranno consegnati a Donna Giulia Mele, per il suo lavoro di volontariato, a Carlo Abbatino, poeta materano e Andrea Vitale, che dedica volontariamente il suo tempo alla cura e manutenzione del verde pubblico prospiciente la propria abitazione.
  • Scuola via Frangione Agna
Altri contenuti a tema
Antenna al rione Agna, si riaccende la polemica Antenna al rione Agna, si riaccende la polemica Abitanti sul piede di guerra. Assessore Tragni assicura: “nessuna nuova autorizzazione”
Ex scuola di Agna, 800 mila euro per riqualificarla Ex scuola di Agna, 800 mila euro per riqualificarla L'intero stabile, fermo dal 2002, sarà reso nuovamente disponibile.
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.