Matera
Matera
Territorio

Matera entra nel progetto Rete Siti Unesco

L’iniziativa è volta a promuovere un’offerta turistica unica dei siti Unesco del sud Italia

Matera, in qualità di patrimonio mondiale Unesco, entra a far parte di un nuovo progetto denominato "Rete Siti Unesco" con capofila la provincia di Matera. L'iniziativa è finalizzata a dare vita ad una rete tra i territori del sud Italia che ospitano un sito Unesco, al fine di promuovere, attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie, tutte le risorse del territorio in un'offerta turistica unica e integrata.

Il progetto Rete Siti Unesco è stato elaborato dall'associazione Province Unesco Sud Italia in collaborazione con l'associazione Tecla, ed è stato presentato, con il supporto dell'Unione delle Province d'Italia, dalla Provincia Regionale di Siracusa, originariamente ente capofila, con un partenariato di altre 10 Province. Successivamente è entrato in campo l'ente provinciale materano. Infatti l'assemblea dell'associazione Province Unesco Sud Italia, nella riunione del 5 giugno 2013, ha proceduto a sostituire la provincia capofila del progetto Rete Siti Unesco con la Provincia di Matera.

Nel 2012 l'iniziativa è stata ammessa a finanziamento, dal ministero del turismo, per progetti volti a potenziare e sostenere la realizzazione e diffusione di servizi innovativi "in favore dell'utenza turistica - come scritto nella delibera di giunta numero 309 - organizzati e gestiti dagli enti pubblici locali territoriali, anche in forma associata". Il budget stabilito è stato di 1.130.000 euro di cui 565.000,00 euro di cofinanziamento da parte del Programma e 565.000,00 euro da parte dei partner.

In questo caso l'amministrazione comunale materana ha stanziato "risorse umane – stabilisce l'atto comunale - per 25.000,00 euro annui e, pertanto, 50.000,00 euro per i due esercizi di durata del progetto a valere sui corrispondenti capitoli dei bilanci comunali interessati". Risorse che si aggiungono ad un finanziamento di 100.000 euro concesso al Comune di Matera per i due anni di durata del progetto.
  • Comune di Matera
  • Unesco
  • Rete siti Unesco
Altri contenuti a tema
Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Richiesta di interventi urgenti alla Regione
Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie A favore dei figli minori impegnati nei centri estivi
30 anni dei Sassi patrimonio Unesco, il programma delle celebrazioni 30 anni dei Sassi patrimonio Unesco, il programma delle celebrazioni Molti convegni per ricordare l'iscrizione nel patrimonio dell'umanità
Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Coinvolta la Casa delle tecnologie emergenti
Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Per quasi quattro milioni di euro. Il Comune: "Regione non ci ha aiutato"
Festa della Madonna della Bruna, parte il percorso per riconoscimento Unesco Festa della Madonna della Bruna, parte il percorso per riconoscimento Unesco Soddisfazione del comitato dei festeggiamenti
Festa della Bruna e 30 anni Unesco nell’elenco del patrimonio intangibile Festa della Bruna e 30 anni Unesco nell’elenco del patrimonio intangibile Regione Basilicata ha effettuato l’aggiornamento
Carta d'identità, notifica di scadenza anche sull'app IO Carta d'identità, notifica di scadenza anche sull'app IO Attivo anche per il comune di Matera
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.