azienda salotti
azienda salotti
Territorio

Mobile imbottito, materie prime arrivano a rilento

A causa dell'impennata dei prezzi. Manca soprattutto il poliuretano

C'è grande preoccupazione tra le imprese del distretto del mobile Imbottito per la mancanza di materie prime. L'impennata dei prezzi che si registra già da mesi sta provocando rallentamenti costanti nelle forniture e quindi nelle produzioni. Il rischio sempre più concreto che si corre è di compromettere la ripresa del settore, in parte bloccato dall'emergenza Covid-19 l'anno scorso.

Molto preoccupato Saverio Calia, presidente della sezione Legno e Arredo di Confindustria Basilicata, che rappresenta i più prestigiosi e significativi brand del polo del Salotto lucano: "Sono diversi i fattori – spiega - che in maniera concomitante hanno determinato questo scossone dei prezzi, rallentando i tempi delle forniture e quindi delle produzioni, con effetti destinati a impattare sui costi del prodotto finito. Complessivamente è mancata una visione complessiva e una capacità di intervento in grado di contrastare le distorsioni di un settore labour intensive, finendo per alterarne, a catena, le complesse dinamiche di mercato".

Questa situazione è stata affrontata anche in sede europea, dove la Confederazione europea delle industrie del mobile ha chiesto alla Commissione Europea di vigilare su eventuali azioni di trust da parte dei fornitori di materie prime come ad esempio il poliuretano.

"Il rischio molto grave che si corre – aggiunge il presidente Calia - è di azzerare gli sforzi dei nostri imprenditori che con grande caparbietà hanno messo in atto una dignitosa reazione alla crisi, dopo i primi mesi drammatici del lockdown. Complici i cambiamenti delle abitudini indotti dalla pandemia, in questo ultimo anno, che ci hanno spinto a stare molto di più a casa e quindi a sviluppare un'attenzione maggiore agli ambienti living, abbiamo registrato notevoli incrementi degli ordinativi. La situazione, però, rischia ora di aggravarsi nuovamente con pericolose conseguenze su un comparto che rappresenta il fiore all'occhiello del made in Italy, ed è tra le maggiori specializzazioni produttive lucane dall'impatto rilevante sull'economia regionale e in particolare del materano".
  • Distretto salotto
Altri contenuti a tema
Salotto, forti rincari per materie prime di produzione Salotto, forti rincari per materie prime di produzione Grido di allarme dalle aziende del mobile imbottito: "Speculazione contro l'Italia"
Confapi: grido d’allarme delle aziende del mobile imbottito Confapi: grido d’allarme delle aziende del mobile imbottito Le imprese lamentano impossibilità ad evadere gli ordini per mancanza di materie prime
Settore legno e arredo, duro colpo da crisi Covid19 Settore legno e arredo, duro colpo da crisi Covid19 I dati della Confartigianato sono preoccupanti per il calo della domanda
"Scelta giusta il rinvio del Salone del mobile di Milano" "Scelta giusta il rinvio del Salone del mobile di Milano" I commenti di Confapi Matera e Confindustria Basilicata
Mapping Basilicata, tavola rotonda con il distretto del mobile imbottito Mapping Basilicata, tavola rotonda con il distretto del mobile imbottito Tortorelli: “Ripresa del salotto possibile con innovazione e sinergie”
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.