Lavoro e impresa
Lavoro e impresa
Enti locali

Neet-Flix, un progetto per inserimento nel mondo del lavoro

Per la fascia 16-35 anni

E' stato ammesso al finanziamento il progetto presentato dal Comune, denominato "NEET-FLIX: percorsi di costruzione del sé attraverso gli altri e le arti". L'espressione "Neet" identifica i giovani che non hanno lavoro e che nemmeno stanno studiando o stanno frequentando corsi di formazione. Soddisfazione è stata espressa dalla consigliera comunale del Movimento 5 stelle Mimma Carlucci che spiega la natura dell'iniziativa.

"L'idea parte dalla creazione di una rete stabile di soggetti istituzionali e del Terzo Settore - ha detto Carlucci - che si occupano di educazione non formale, formazione, lavoro e Politiche giovanili e che insieme perseguono il fine dell'ingaggio permanente e la riattivazione dei giovani dai 16 ai 35 anni. Il progetto infatti si propone di intercettare 500 giovani di cui almeno 200 neet. Tutti gli operatori coinvolti (organizzazioni, iscritti al servizio civile universale, figure di riferimento della comunità, enti pubblico-privati e privati cittadini a titolo volontario) riceveranno una formazione base sul fenomeno diventando ambasciatori del progetto per coltivare rapporti di cura dove le famiglie, almeno 50, saranno parte integrante della rete di cura.

Con l'apertura di uno spazio Informa giovani comunale quale punto di riferimento per i giovani - ha aggiunto - si avvierà il progetto di intercettazione, coinvolgimento e ingaggio dei giovani lasciando che tutti i partner, più di 20, contribuiscano in maniera corale alla transizione dalla condizione di NEET all'ingresso nel circolo virtuoso formazione continua-lavoro mediante un percorso di crescita personale e professionale. Saranno proposti ai giovani laboratori di orientamento, formazione su competenze trasversali e percorsi di coaching al fine di stimolare decisioni più informate e consapevoli riguardo le modalità di ingresso nel mercato del lavoro.
E' una occasione davvero unica quella che ci si propone di offrire alla comunità materana e ai giovani in particolar modo e l'esperienza messa a valore da tutti i partner coinvolti, fanno di questa idea co-progettata un esempio tangibile di come intenti e responsabilità sono percorsi condivisibili.
Il M5S ringrazia tutti gli attori coinvolti e gli uffici comunali delle Politiche giovanili, per l'ottimo lavoro compiuto e che apre la strada al paradigma dell'Amministrazione condivisa, ringraziando anche l'ex assessore Valeria Piscopiello per il grande impegno profuso".
  • Lavoro
  • Giovani
Altri contenuti a tema
Donne Cisl: in Basilicata -10% retribuzione e meno giorni di lavoro Donne Cisl: in Basilicata -10% retribuzione e meno giorni di lavoro I dati del coordinamento sindacale femminile
Bennardi annuncia: "Risolta la vertenza della CallMat" Bennardi annuncia: "Risolta la vertenza della CallMat" Gli aggiornamenti sulla questione del call center con 418 dipendenti
Vertenza Callmat, convocato tavolo di confronto con Tim a Roma Vertenza Callmat, convocato tavolo di confronto con Tim a Roma Nell'azienda materana lavorano oltre 400 persone
L'esodo dei giovani lucani è inarrestabile L'esodo dei giovani lucani è inarrestabile Le riflessioni del segretario provinciale Ugl Giordano
MerMec Ferrosud: nessun ostacolo alle nuove assunzioni MerMec Ferrosud: nessun ostacolo alle nuove assunzioni Regione, azienda e sindacati firmano nuova clausola per accordo 2023
Politiche giovanili, parte il progetto Neet-Flix Politiche giovanili, parte il progetto Neet-Flix Una rete tra istituzioni e organizzazioni del terzo settore
Esuberi in CallMat: riunito il tavolo tra azienda e sindacati Esuberi in CallMat: riunito il tavolo tra azienda e sindacati Le organizzazioni dei lavoratori sono preoccupate
Inaugurato laboratorio di ceramica-terapia nell'Urban Center Inaugurato laboratorio di ceramica-terapia nell'Urban Center Progetto Aide "Acqua, aria, terra e fuoco"
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.