Parco Preistorico- passerella archeologica
Parco Preistorico- passerella archeologica
Territorio

Parco della Storia dell’uomo, pressing degli ecologisti

Legambiente: "Evitare danni irreversibili"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
"Invitiamo l'Amministrazione comunale, la Soprintendenza ai beni archeologici e paesaggistici, Invitalia, l'Ente Parco e la Regione Basilicata a voler convocare nei tempi più celeri un nuovo incontro per decidere assieme sul futuro del Parco che non può diventare un cantiere permanente, un luogo di sperpero di danaro pubblico e di danno all'ambiente, alla storia, alla geografia del nostro territorio". Questa la richiesta lanciata da Legambiente Matera.

L'associazione non intende stare con le mani in mano e vedere il progetto che riguarda Parco della Storia dell'uomo svilupparsi attraverso alcune azioni meritorie e altre che, invece, gli ambientalisti definiscono "distruttive" in maniera irreversibile per l'intero ecosistema dell'area murgiana che ospiterà il parco. Dello stesso avviso sono altre associazioni.

Lamentano una mancanza di attenzione da parte degli enti che sono interessati nel progetto, che non hanno coinvolto e puntualmente informato la comunità materana circa le azioni previste, nonostante il progetto esecutivo fosse pronto ed approvato fin dal marzo del 2019.

"Nel Parco saranno spesi oltre 2milioni e 600mila euro per fare alcune cose buone e moltissime cose cattive o addirittura pessime"- affermano da Legambiente, che denunciano alcune "sbavature", "prescrizioni rientrate", "sopralluoghi non documentati", "date problematiche" per ciò che riguarda le procedure di approvazione dei progetti. Criticità emerse già in un primo incontro interlocutorio tra le associazioni ambientaliste della città e l'amministrazione comunale, i progettisti, la società Invitalia e l'ente Parco.

Da qui l'invito di Legambiente rivolto all'amministrazione comunale a discutere dei progetti e a fermare i cantieri "al fine di evitare danni irreversibili".

  • Legambiente
  • parco della storia dell'uomo
Altri contenuti a tema
I Verdi chiedono trasparenza e condivisione I Verdi chiedono trasparenza e condivisione Per il progetto del parco sulla storia dell'uomo
Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Prevenzione rischio idrogeologico, realizzato progetto “okkio all’acqua” Idrometri nei torrenti sono stati installati dal Gruppo Volontari per l’Ambiente di Matera
Aumentano i "no" al progetto di Matera2019 nella gravina Aumentano i "no" al progetto di Matera2019 nella gravina Associazioni ambientaliste contrarie alla ragnatela d'acciaio
"Friday for future", manifestazioni anche a Matera "Friday for future", manifestazioni anche a Matera L’iniziativa è di Legambiente e della consulta provinciale degli studenti
“Puliamo il mondo”: Matera risponde all’appello di Legambiente “Puliamo il mondo”: Matera risponde all’appello di Legambiente Un fine settimana all’insegna dell’educazione al rispetto dell’ambiente
Rotatoria in via Lanera, trovata la mediazione che salva i pini Rotatoria in via Lanera, trovata la mediazione che salva i pini Presentato il nuovo progetto che salva dall'abbattimento la maggior parte degli alberi
Alberi in via Lanera, dialogo tra Comune e cittadini Alberi in via Lanera, dialogo tra Comune e cittadini Si valutano due progetti alternativi per evitare decine di abbattimenti
Matera 2019, piantati 24 alberi per celebrare il terzo anniversario dal titolo ECoC Matera 2019, piantati 24 alberi per celebrare il terzo anniversario dal titolo ECoC Acquistati grazie alla vendita del libro "Le città invincibili. L'esempio di Matera 2019" di Serafino Paternoster
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.