progetto lavori via don minzoni
progetto lavori via don minzoni
Territorio

Partono i lavori in Via Don Minzoni

Un viale pedonale che servirà a collegare Piazza Vittorio Veneto al Parco della Visitazione

Non si ferma l'attività di riqualificazione delle aree urbane di Matera. Questa volta a prendere il via sono i lavori per la realizzazione di un viale pedonale che collegherà Piazza Vittorio Veneto al Parco della Visitazione. I lavori, dal costo di un milione di euro circa, prenderanno il via lunedì 10 febbraio e dovranno concludersi entro 110 giorni.

In particolare, le opere che si andranno a realizzare consentiranno di creare un lungo viale che attraverserà via Lucana, cosi da costituire un percorso privilegiato dedicato soprattutto ai pedoni.

Nella circostanza le strade Via Don Minzoni e Via Ascanio Persio verranno completamente stravolte. Il progetto prevede, infatti, la demolizione degli attuali marciapiedi e delle attuali sedi stradali, compreso lo sradicamento degli oleandri, affette da patologie vegetative di varia natura, presenti su via Don Minzoni. La sede stradale verrà realizzata su di un unico piano, con la parte destinata ai veicoli differita da quella per i pedoni, che verrà realizzata in basolato in pietra calcarea, e con le due sedi stradali divise da paletti metallici in ferro brunito che faranno da dissuasori.

"Lungo via Don Minzoni- spiegano dagli uffici comunali- , approfittando della sua larghezza di circa 15 metri, sarà realizzato (scendendo da Piazza della Visitazione), un percorso pedonale molto ampio sul lato sinistro, poi un nastro stradale di adeguate dimensioni adibito alla circolazione dei veicoli ed infine, fino ai palazzi ubicati sul lato destro, un ulteriore percorso pedonale sempre in basolato affiancato a una fila di parcheggi in linea. Le linee di separazione delle varie parti descritte saranno demarcate utilizzando pietre di tonalità più scura".

Oltre ad un nuovo impianto di illuminazione, sul lato largo del viale verranno innestate anche delle aiole e collocate delle panchine e verrà istallato un impianto di acqua potabile. In via Ascanio Persio, invece, i lavori saranno condizionati dalle dimensioni ridotte della strada dove non saranno realizzati parcheggi ne posizionate panchine e dove la sede pedonale sarà più piccola. anche se saranno comunque piantati degli alberi e verrà rifatto l'impianto della pubblica illuminazione e quello di raccolta delle acque meteoriche.

Inoltre, "per dare il necessario decoro architettonico all'intervento e per creare una differenziazione materica utile a configurare una via preferenziale per i pedoni aumentandone il livello di sicurezza, gli attraversamenti pedonali saranno realizzati in cubetti di pietra: calcarea di colore chiaro per disegnare le strisce pedonali e porfido per la circostante matrice"- concludono da Palazzo di Città.
  • Comune di Matera
  • Lavori pubblici
Altri contenuti a tema
Il Comune trova riparo ad un uomo senza fissa dimora Il Comune trova riparo ad un uomo senza fissa dimora L’individuo soggiornerà in isolamento obbligatorio presso dei locali comunali
A Matera prima seduta della giunta a distanza A Matera prima seduta della giunta a distanza Un decreto per lo svolgimento della riunione del governo cittadino attraverso internet
Niente falò per san Giuseppe, divieto del sindaco Niente falò per san Giuseppe, divieto del sindaco Rimossi i cumuli. E c'erano pure tanti rifiuti
Controreplica di Sasso e Buccico a Quintano Controreplica di Sasso e Buccico a Quintano Comunicato dei consiglieri comunali che non hanno gradito le parole dell’assessore
Stasera igienizzazione della città Stasera igienizzazione della città Tragni: “Sanificare le aree pubbliche non elimina il rischio da contagio. State a casa”
Coronavirus: chiusi cimitero, parchi e bagni pubblici Coronavirus: chiusi cimitero, parchi e bagni pubblici Provvedimento del Comune per far fronte alle disposizioni del Governo
Il Comune di Matera attiva il lavoro agile Il Comune di Matera attiva il lavoro agile Predisposto un regolamento per lo smart working
Covid-19, spesa a casa per anziani e non autosufficienti Covid-19, spesa a casa per anziani e non autosufficienti Il Comune attiva un numero verde per aiutare le persone in difficoltà
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.