Consigliere regionale Gianni Perrino (M5S)
Consigliere regionale Gianni Perrino (M5S)
Politica

Perrino (5 stelle) attacca la Fondazione Matera 2019

Il consigliere regionale insiste sulla trasparenza degli atti

"Matera 2019 non è finita, cammina insieme a noi e lo fa attraverso la sua mastodontica Fondazione. Continuano gli eventi, ma si tratta soprattutto di incontri istituzionali e procedimenti amministrativi che sono ben lontani dagli happening culturali che hanno caratterizzato l'anno da capitale della cultura". Lo sostiene il consigliere regionale del Movimento 5 stelle, Gianni Perrino.

La nota prosegue.

"Dopo aver più volte sottolineato le gravi lacune in materia di trasparenza e il lavoro a singhiozzo degli organi di controllo previsti dallo statuto della fondazione - aggiunge - ci siamo imbattuti in una serie di affidamenti lampo avvenuti negli ultimi 30 giorni.

Si va dalla riprogettazione della piattaforma Matera Events (quella della procedura cervellotica per la prenotazione degli eventi), alla fornitura dei boccioni di acqua e servizio di facchinaggio per le sede della fondazione. Tutti affidamenti sottosoglia con importi tra gli 8mila e i 40mila euro. La cosa che fa più riflettere è la tempistica che questi affidamenti riportano: se prendiamo il caso dell'ultimo avviso relativo alla gestione della piattaforma Matera Events possiamo chiaramente notare che ci sono ben 24 ore disponibili per la presentazione delle offerte. Stessa durata per altri avvisi presenti sul portale.

A cosa è dovuta cotanta velocità? Due mesi dopo la chiusura di Matera 2019 si è deciso di rinnovare la piattaforma poco "user friendly" sulla quale venivano pubblicizzati gli eventi. Come mai? Purtroppo questo genere di procedure lampo sembrano essere un tratto caratterizzante della pubblica amministrazione lucana. Tutte le volte si trova la pezza normativa per giustificarle, ma in nessun caso si utilizza il buon senso. Non facciamo della fondazione l'ennesimo carrozzone foriero di sprechi. I vertici abbiano il coraggio di chiarire queste anomalie. Questa non è la cultura a cui dovrebbero ambire Matera e la Basilicata intera", conclude l'esponente pentastellato.
  • Gianni Perrino
  • Fondazione Matera - Basilicata 2019
  • Giovanni Perrino
Altri contenuti a tema
Perrino incalza ancora sulla Fondazione, Adduce non ci sta Perrino incalza ancora sulla Fondazione, Adduce non ci sta "Devo chiamare i Carabinieri", è la risposta del presidente dell'ente
“Matera2019 continua la sua attività. Così prevedono dossier e programma” “Matera2019 continua la sua attività. Così prevedono dossier e programma” Pronta replica della Fondazione al consigliere Perrino
Regione Basilicata: M5s all’attacco, “Maggioranza allo sbando” Regione Basilicata: M5s all’attacco, “Maggioranza allo sbando” I consiglieri Perrino e Carlucci denunciano: “I problemi dei lucani passano in secondo piano”
Fondazione Matera 2019, budget di sei milioni di euro Fondazione Matera 2019, budget di sei milioni di euro Per le attività del 2020
Movimento 5 stelle accusa la Fondazione Matera 2019 Movimento 5 stelle accusa la Fondazione Matera 2019 Richieste di chiarimenti e di maggiore trasparenza
Detenuti impiegati come volontari  per Matera 2019 Detenuti impiegati come volontari per Matera 2019 Firmato un protocollo di intesa tra fondazione e Ulepe per l’impiego di soggetti sottoposti a provvedimenti restrittivi dall’autorità giudiziaria
Perrino (M5S): “Università: quando la consegna dello studentato?” Perrino (M5S): “Università: quando la consegna dello studentato?” Il consigliere regionale chiede lumi alla nuova giunta regionale sullo stato dei lavori
De Ruggieri risponde al M5s: “Con me crescita sociale ed economica” De Ruggieri risponde al M5s: “Con me crescita sociale ed economica” Il sindaco ribatte a Perrino e Materdomini
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.