verde pubblico
verde pubblico
Territorio

Più verde nelle città, Regione stanzia fondi per i Comuni

Interventi di compensazione e mitigazione ambientale

La giunta regionale della Basilicata ha adottato un disegno di legge, trasmesso al Consiglio regionale per la definitiva approvazione, con cui vengono stanziati fondi per le due città capoluogo e per gli altri Comuni lucani con l'obiettivo di attuare interventi di compensazione e mitigazione ambientale. Due milioni di euro sono assegnati al Comune di Potenza e 1,5 al Comune di Matera per proteggere l'ambiente e migliorare gli spazi naturali, sia rurali che urbani.

Il finanziamento di 3.500.000 euro complessivi sarà erogato annualmente, a partire dal 2021 e per il 2022 e il 2023. Per lo stesso triennio a favore degli altri Comuni lucani il ddl prevede lo stanziamento di un fondo annuo pari a 9.500.000 euro. Un bando stabilirà le modalità di concessione dei contributi. I Comuni potranno partecipare singolarmente o in forma associata. Gli interventi finanziabili puntano a valorizzare gli spazi naturali, migliorare la qualità del paesaggio, conservare la natura, rafforzare la biodiversità e riqualificare le aree urbane. Nello specifico, sono incentivate le azioni volte alla ricostituzione di habitat naturali o semi naturali, al recupero degli elementi della rete ecologica, alla valorizzazione dei parchi esistenti e dei giardini storici nonché alla creazione di parchi urbani e alla rinaturalizzazione degli argini di fiume. Grande attenzione, inoltre, alle infrastrutture verdi e al recupero di tratturi, sentieri, cammini e tratti di viabilità storica abbandonata, comprese le aree in cui ricadono alberi monumentali.

Con l'obiettivo di accrescere la qualità della vita nelle città e nei paesi, sono concessi contributi per la sistemazione del verde pubblico, la riqualificazione paesaggistica di aree degradate o abbandonate, la mitigazione del rumore e degli odori molesti, la limitazione dell'impatto luminoso e l'adeguamento di infrastrutture di collettamento e depurazione di scarichi. ''La vivibilità di un luogo - commenta l'assessore regionale all'ambiente ed energia Gianni Rosa - passa anche attraverso la qualità dello spazio abitato e di quello circostante. Abbiamo proposto somme importanti per ridefinire il verde pubblico e il paesaggio sia nei Comuni capoluogo che nei piccoli centri, dove l'ambiente diventa punto di forza per lo sviluppo sostenibile di attività economiche. Insieme a queste azioni, che combattono il degrado ambientale e recuperano le bellezze naturali dei nostri paesi, ve ne sono altre per arginare l'inquinamento in ogni forma. Una più alta qualità della vita è indice di maggiore benessere per la collettività e un incentivo contro lo spopolamento''.
  • Ambiente
  • Verde
Altri contenuti a tema
Green Game: Partito il tour nelle scuole di Matera! Green Game: Partito il tour nelle scuole di Matera! Danno il via gli studenti dell'ITCG "Loperfido - Olivetti"
Realizzazione dell'area verde nei pressi della scuola Bramante Realizzazione dell'area verde nei pressi della scuola Bramante Legambiente chiede di provvedere d'ufficio
Ambiente, 2 milioni di euro dalla Regione al Comune di Matera Ambiente, 2 milioni di euro dalla Regione al Comune di Matera Per il torrente Gravina e per interventi nei borghi
Gestione aree verdi anche alle associazioni Gestione aree verdi anche alle associazioni La decisione è della giunta Bennardi
Bando verde pubblico, soddisfazione del M5s Bando verde pubblico, soddisfazione del M5s “Un punto in favore delle politiche di programmazione e pianificazione dell’Amministrazione Bennardi”
Manutenzione verde pubblico, via libera al bando Manutenzione verde pubblico, via libera al bando Il Comune di Matera assegnerà il servizio per tre anni
Montemurro (Verdi): “Matera città verde ad impatto positivo” Montemurro (Verdi): “Matera città verde ad impatto positivo” Per il consigliere comunale: “la cura degli alberi migliora la qualità della vita dei materani”
Via libera ai contributi per bonifica e smaltimento amianto Via libera ai contributi per bonifica e smaltimento amianto Programma regionale "Liberi dall'amianto"
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.