Francesco Lisurici- Giuseppe Digilio
Francesco Lisurici- Giuseppe Digilio
Politica

Post sessisti, Lisurici e Digilio nell’occhio del ciclone

Il Pd chiede dimissioni del consigliere leghista. Matera Civica invita l’assessore a chiedere scusa.

A Matera tiene banco il "caso Lisurici". Il consigliere comunale della Lega, aveva espresso pesanti accuse di natura sessista nei confronti della ministra Azzolina, per poi fare retromarcia, chiedendo scusa per i contenuti del suo post sui social. Per Lisurici si è trattato di un "equivoco", negando comunque di essere stato sessista.

Un dibattito infuocato nella massima assise comunale che ha lasciato strascichi, con il Pd che ha chiesto a gran voce le dimissioni del consigliere leghista. Una vicenda che non po' essere liquidata in tutta fretta con semplici scuse, secondo il circolo cittadino del Partito Democratico. Accuse rivolte pure all'assessore Giuseppe Digilio, reo di aver pubblicato su facebook un post sessista.

"Il Consiglio Comunale di Matera non può archiviare il caso Lisurici, se la lotta alla violenza sulle donne non è solo uno slogan, non possono bastare scuse raffazzonate"- dicono i Dem, che ribadiscono la richiesta di dimissioni del consigliere leghista.

"La maggioranza stende lenzuoli rossi e archivia frasi sessiste nei confronti prima di una donna e poi di un Ministro pentastellato"- sottolineano dal Pd, non lesinando critiche anche all'assessore comunale, reo anch'egli di aver avuto commenti misogini, con il presidente del consiglio e lo stesso sindaco che hanno troppo velocemente chiuso la discussione sull'accaduto. "Se a questa triste vicenda si somma il commento sessista di un assessore della Giunta Bennardi"- dicono i Dem, chiedendosi "quando Materdomini, Bennardi e la maggioranza troveranno la forza per essere più coraggiosi".

Gli esponenti del partito Democratico tornano a ribadire che non intendono rassegnarsi all'archiviazione del caso. "Il Consiglio comunale di Matera deve tornare a occuparsene, tutti i Consiglieri devono sentire l'obbligo morale del ruolo che ricoprono e praticare nelle azioni e nel linguaggio il rispetto delle donne"- chiudono i Dem.

Inoltre il movimento Matera Civica propone che i due protagonisti di questi episodi sessisti, devolvano gettoni di presenza, o parte dell'indennità, allo Sportello antiviolenza "come concreto gesto di conciliazione" e che l'amministrazione si adoperi per organizzare una sessione informativa, che individui e denunci le forme di violenza verbale contro le donne, costituendo anche una Consulta contro tutte le discriminazioni.

Su Digilio, per Matera Civica le sue parole stonano con il protocollo Rete- Donna che si sta elaborando in queste ore proprio come strumento con cui l'amministrazione comunale "si fa garante di ogni azione contro ogni forma di discriminazione di genere"- sottolineano dal movimento politico.
  • Partito democratico
  • matera civica
Altri contenuti a tema
Servizi supporto tributari comunali, bando da correggere Servizi supporto tributari comunali, bando da correggere La richiesta del consigliere comunale di Matera Civica Pasquale Doria
Via il cementificio dalla salita San Vito Via il cementificio dalla salita San Vito La richiesta ribadita da Matera Civica
Matera Civica: Cava del Sole, allungare contratto di un anno Matera Civica: Cava del Sole, allungare contratto di un anno Per il movimento politico “senza altri grandi contenitori meglio pensare alla proroga”
Scuola Bramante, Matera Civica: “un altro anno volato via” Scuola Bramante, Matera Civica: “un altro anno volato via” Il movimento lamenta ritardi nella consegna dei lavori
Ex Scuola Volta, il Pd solleva la questione Ex Scuola Volta, il Pd solleva la questione Il Partito Democratico apre il dibattito sull’utilizzo delle strutture comunali
Csc, Matera Civica: “Sorte segnata da tempo per la sede di via Lazzazzera” Csc, Matera Civica: “Sorte segnata da tempo per la sede di via Lazzazzera” Secondo il movimento niente centro sperimentale di cinematografia nell’ex università
Aumento stalli su strisce blu, si infiamma il dibattito Aumento stalli su strisce blu, si infiamma il dibattito Appello di Matera Civica all’amministrazione Bennardi. Tenersi al passo con la giurisprudenza
Terminal via Moro, Doria: “una soluzione è possibile” Terminal via Moro, Doria: “una soluzione è possibile” Il consiglilere di Matera civica interviene sul Piano urbano della mobilità sostenibile
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.