sciopero fsi
sciopero fsi
Territorio

Sciopero nazionale dei lavoratori del Pubblico Impiego

Salta il tavolo di conciliazione con il Governo

La FSI-USAE (Federazione Sindacati Indipendenti) ha indetto uno sciopero nazionale di 24 ore di sciopero dei lavoratori del Pubblico Impiego (contrattazione Aran) per il giorno 12 maggio 2017 ed ha annunciato, per la medesima giornata, manifestazioni territoriali.
Allo sciopero si è giunti dopo l'esito negativo del previsto tentativo di conciliazione con il governo il quale è rimasto sordo alle legittime richieste dei lavoratori.
Infatti, questa organizzazione, al pari di moltissimi lavoratori delle Pubbliche Amministrazioni, ha quantificato in 250 euro medie pro-capite mensili gli aumenti necessari per un reale adeguamento delle retribuzioni al costo della vita nel nostro paese ma, il Governo, forte dell'accordo in cui sono stati svenduti i contratti dei lavoratori delle pubbliche amministrazioni con una intesa tendente a limitare ad 85 euro medie pro capite il rinnovo contrattuale, non ha ritenuto di dover stanziare le risorse necessarie a garantire aumenti adeguati nella misura da noi richiesta.

Mentre i lavoratori della P.A. avevano gli stipendi bloccati per legge, però, le categorie del lavoro
privato hanno già avuto rinnovi contrattuali (sottoscritti dai medesimi soggetti sindacali) relativi ai
trienni 2010-2012 prima, 2013-2015 poi, ed oggi quello 2016-2018, con aumenti che complessivamente vanno oltre i 300 (trecento) euro.
Il diritto dei lavoratori del pubblico impiego contrattualizzato alla possibilità di recuperare il potere di acquisto delle proprie buste paga e ad avere una giusta retribuzione è stato quindi fortemente limitato e pregiudicato dall'accordo del 30 Novembre 2016 firmato dal Governo con la Triplice Confederale.

Di qui la necessità di alzare la voce e di far sentire che nella P.A. c'è la presenza di una organizzazione sindacale autonoma ed indipendente, come è FSI-USAE; un sindacato, cioè, che non dipende da partiti, non è compromesso con il potere governativo e che non ha paura di stare al fianco dei lavoratori e di portare in piazza le loro giuste istanze.
La Segreteria Territoriale di Bari ha già inviato alle autorità preposte tutte le comunicazioni del caso e le diffide alle aziende pubbliche a predisporre i contingenti minimi previsti in caso di sciopero nonché l'informazione all'utenza attraverso gli organi di stampa al fine di evitare l'interruzione dei servizi pubblici essenziali a salvaguardia dei diritti dei cittadini.
I maggiori disagi sono previsti nella sanità pubblica.
  • Sciopero
Altri contenuti a tema
Fal, venerdì 22 possibili disagi per sciopero Fal, venerdì 22 possibili disagi per sciopero Iniziativa sindacale di Autoferrotranvieri della Fit- Cisl Basilicata
FAL, sindacati aderiscono a sciopero nazionale FAL, sindacati aderiscono a sciopero nazionale Possibili disagi il 24 luglio
Treni delle Fal, venerdì indetto uno sciopero Treni delle Fal, venerdì indetto uno sciopero Possibili disagi in Basilicata
FAL: l'8 marzo, disagi per la circolazione dei treni FAL: l'8 marzo, disagi per la circolazione dei treni La causa è lo sciopero h24 dell'USB Basilicata
1 Anche i dipendenti delle Province di Matera e Potenza aderiscono allo sciopero nazionale del 6 ottobre Anche i dipendenti delle Province di Matera e Potenza aderiscono allo sciopero nazionale del 6 ottobre Gravi disagi nel garantire i servizi per via dei tagli effettuati dal Governo Nazionale
Natuzzi-La Martella: annullato lo sciopero del personale Natuzzi-La Martella: annullato lo sciopero del personale Arrivano risposte dall'azienda santermana. Permane però lo stato d'agitazione
Il 20 marzo occhio all’orario di partenza Il 20 marzo occhio all’orario di partenza Previste 4 ore di sciopero
FILT-CGIL, FIT-CISL E UILT-UIL:  sciopero il 23 gennaio FILT-CGIL, FIT-CISL E UILT-UIL:  sciopero il 23 gennaio Gli Autoferrotranvieri di Basilicata incrociano le braccia
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.