Evasione fiscale
Evasione fiscale
Cronaca

Sequestrati quasi 1 milione di euro a tre imprenditori

La Guardia di Finanza di Policoro scopre maxi frode fiscale

Ancora un caso di frode fiscale. Quasi un milione di euro il valore complessivo del patrimonio mobiliare e immobiliare sequestrato dalla Guardia di Finanza di Policoro a tre imprenditori della provincia di Matera, Bari e Livorno operanti su tutto il territorio nazionale.

I finanzieri, su provvedimento del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Matera, hanno dato esecuzione ad un sequestro preventivo riguardante risorse finanziarie, immobili e terreni, nelle tre province.

I provvedimenti sono stati eseguiti nei confronti di tre imprenditori operanti sull'intero territorio nazionale in vari e distinti settori operativi, che, in precedenza, erano stati deferiti alla locale Autorità Giudiziaria in quanto non versavano Imposta sul Valore Aggiunto e/o indicavano ricavi inferiori a quelli effettivi, per rilevanti importi.

Il valore complessivo del patrimonio mobiliare ed immobiliare sottoposto alla misura di sicurezza ammonta a circa 800.000,00 euro. Il sequestro preventivo per equivalente – preliminare all'applicazione della confisca per equivalente – è il provvedimento ablativo disposto su somme di denaro ed altro patrimonio mobiliare ed immobiliare e/o altre utilità di cui l'indagato abbia la disponibilità, per un valore corrispondente al prezzo, al prodotto e al profitto del reato.

Detto provvedimento, disposto dall'Autorità Giudiziaria, è previsto per talune fattispecie criminose, allorquando sia impossibile identificare fisicamente le cose che ne costituiscono effettivamente il prezzo, il prodotto o il profitto. La confisca dei beni sequestrati verrà applicata dall'Organo Giudiziario procedente a seguito della condanna dei responsabili dei reati tributari. L'attività eseguita, posta in essere grazie alla sinergia tra gli uffici accertatori e la Guardia di Finanza, quale Organo competente in materia di P.G. per i pertinenti reati tributari, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Matera.
  • Forze dell'ordine
  • Evasione fiscale
Altri contenuti a tema
Matera, controlli sugli spostamenti e indagini sulle fake news Matera, controlli sugli spostamenti e indagini sulle fake news Le attività delle forze dell'ordine per l'osservanza del decreto sul coronavirus
Evasione del canone speciale Rai, circa 70 esercizi pubblici sanzionati Evasione del canone speciale Rai, circa 70 esercizi pubblici sanzionati Attività del Comando provinciale della Guardia di Finanza
False fatture per 14 milioni di euro False fatture per 14 milioni di euro Scoperta impresa che faceva soldi con il credito Iva
Beni per 316.000 euro sequestrati per evasione fiscale Beni per 316.000 euro sequestrati per evasione fiscale Indagine della Guardia di Finanza su un'azienda del mobile imbottito
Guardia di Finanza scopre "evasore totale", è una società sportiva Guardia di Finanza scopre "evasore totale", è una società sportiva Non dichiarati ricavi per 900.000 euro
Pregiudicato 50enne materano in arresto per stalking Pregiudicato 50enne materano in arresto per stalking Vittima una donna con cui aveva avuto una relazione sentimentale
Bloccato e sanzionato il conducente di un bus della gita scolastica a Marconia Bloccato e sanzionato il conducente di un bus della gita scolastica a Marconia La causa: età superiore al limite in relazione alla patente di guida posseduta
Sentieri non autorizzati a Murgia Timone: sei denunce Sentieri non autorizzati a Murgia Timone: sei denunce Operazione svolta dai Carabinieri della Forestale
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.