Arma del delitto
Arma del delitto
Cronaca

Svolta nell'omicidio di Rotondella

Per la morte di Tarantino arrestato l'amico di lunga data

Nel primo pomeriggio di oggi, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Matera e della Compagnia di Policoro, a conclusione di indagini coordinate dalla Procura di Matera, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Matera nei confronti dell'unico indagato, ritenuto responsabile dell'omicidio di Cristhian Tarantino, ingegnere 45enne, avvenuto nella mattinata del 23 gennaio a Rotondella.

Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della città dei Sassi, grazie ad un lavoro meticoloso e senza sosta, hanno portato rapidamente ad individuare l'autore del terribile delitto nei confronti dell'ingegnere 45enne. Sono, infatti, stati raccolti gravi indizi di colpevolezza nei confronti di Antonio Favale, 44 anni, residente a Rotondella, dipendente dell'azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti nel paesino lucano ed amico di vecchia data della vittima.

Per la sua identificazione sono state molto importati le attività condotte sulla scena del crimine, fondamentale è stata infatti l'individuazione di una telecamera di videosorveglianza privata posta nelle vicinanze del luogo dove è avvenuto il delitto. Le immagini hanno infatti catturato i drammatici momenti in cui Favale, con il coltello in pugno, in seguito rinvenuto sulla scena del crimine, inseguiva, braccandola, la vittima lungo le vie che scendevano verso la via Panoramica. Dopo una lotta furibonda che ha visto soccombere il 45enne, Favale ha tentato di togliersi la vita con lo stesso coltello utilizzato per l'omicidio del suo amico ed ha atteso lì l'arrivo dei primi soccorsi, alcuni vicini di casa che avevano notato i due sulla via panoramica del paese. Al momento non è ancora stato chiarito il movente alla base del gesto criminale.

Il reato contestato all'indagato è quello di omicidio aggravato dalla premeditazione.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Spaccio di droga, denunciati 8 minorenni Spaccio di droga, denunciati 8 minorenni Cessione di sostanze a Irsina, Grassano e davanti a scuole di Matera
Attiva assicurazione on line ma è un raggiro, truffata una donna Attiva assicurazione on line ma è un raggiro, truffata una donna Denunciata una giovane napoletana
Abbandono dei rifiuti, controlli dei carabinieri Abbandono dei rifiuti, controlli dei carabinieri A Matera e sulla provinciale per Gioia del Colle
Carabinieri, servizi di controllo nel fine settimana Carabinieri, servizi di controllo nel fine settimana Sanzioni per mancato rispetto norme anticovid e denunce per evasione dei domiciliari
Comprano on line ma non ricevono la merce, erano truffe Comprano on line ma non ricevono la merce, erano truffe Scoperti e denunciati i responsabili
Omicidio di Rotondella, l'arrestato è piantonato in ospedale Omicidio di Rotondella, l'arrestato è piantonato in ospedale Ancora mistero sul movente. A giorni l'interrogatorio
Costa cara la passeggiata senza mascherina Costa cara la passeggiata senza mascherina Dieci persone multate dai carabinieri. Alcune arrivate dalla Puglia (regione arancione)
La vita in casa era un incubo, arrestato 44enne La vita in casa era un incubo, arrestato 44enne Accusato di maltrattamenti alla moglie e alle figlie
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.