Matera
Matera
Scuola e Lavoro

Una nuova cattedra “Unesco” per Matera

Il progetto Unibas approvato dal Comune. Adesso si aspetta l’ok dall’Unesco.

Si prospetta un'importante novità per il mondo universitario della città dei Sassi: l'istituzione di una nuova cattedra Unesco, "Paesaggi culturali del Mediterraneo e comunità di saperi".
L'ambizioso progetto è stato elaborato e realizzato dall'Università degli Studi della Basilicata, nello specifico dal Dipartimento delle culture europee del Mediterraneo (Dicem), per poi candidarlo nell'ambito del programma UNITWIN / UNESCO che promuove la cooperazione interuniversitaria internazionale e networking.

Il focus della cattedra Unesco è concentrato, come si evince anche dal titolo, sul tema del paesaggio "espressione della stretta relazione tra umanità e ambiente e come espressione dell'universo sociale, produttivo e conoscitivo delle comunità e delle civiltà nell'area geostorica del Mediterraneo". In merito alle caratteristiche tecniche, la durata del corso sarà di 4 anni e sarà implementato da rapporti di ricerca, workshop internazionali, seminari tematici, "Summer School" e laboratori.

Certo le attività saranno di ricerca e didattica, ma quali gli obiettivi? Il primo è di dare visibilità ai paesaggi culturali mediterranei in quanto "esprimono strategie d'uso sostenibile del territorio e rapporti non solo produttivi ma anche simbolici con la natura". L'altro obiettivo intende "favorire e sostenere, presso i governi locali, l'elaborazione e la realizzazione di politiche per la gestione dei paesaggi culturali tradizionali mediterranei che siano funzionali alla salvaguardia, alla condivisione e alla valorizzazione delle eredità culturali, delle diversità culturali e della biodiversità e che rispondano a una visione dei paesaggi culturali incentrata sulla conoscenza e il rispetto delle comunità di saperi che li abitano, costruiscono e agiscono". Il terzo, invece, riguarda la costituzione di un centro, punto di riferimento, per "diffondere delle conoscenze, delle esperienze e delle strategie relative alla comprensione, alla salvaguardia e alla valorizzazione dei paesaggi culturali mediterranei e al sostegno delle comunità locali intese come comunità di saperi".

L'iniziativa universitaria è stata approvata dal Comune che aderisce in qualità di partner sostenitore. Nel caso di accettazione del progetto da parte dell'Unesco, l'amministrazione comunale contribuirà economicamente con una somma pari a 15.000 euro, da prenotare sui futuri bilanci comunali.
  • Unibas
  • Comune di Matera
  • Unesco
  • Cattedra Unesco
Altri contenuti a tema
Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Cinghiali tra le giostrine, il Comune di Matera chiede aiuto Richiesta di interventi urgenti alla Regione
Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie Comune di Matera: altri fondi a favore delle famiglie A favore dei figli minori impegnati nei centri estivi
30 anni dei Sassi patrimonio Unesco, il programma delle celebrazioni 30 anni dei Sassi patrimonio Unesco, il programma delle celebrazioni Molti convegni per ricordare l'iscrizione nel patrimonio dell'umanità
Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Punto impresa digitale, accordo tra Comune e Camera di commercio Coinvolta la Casa delle tecnologie emergenti
Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Una cordata di imprenditori rileva l'area ex Padula-Barilla Per quasi quattro milioni di euro. Il Comune: "Regione non ci ha aiutato"
Festa della Madonna della Bruna, parte il percorso per riconoscimento Unesco Festa della Madonna della Bruna, parte il percorso per riconoscimento Unesco Soddisfazione del comitato dei festeggiamenti
Festa della Bruna e 30 anni Unesco nell’elenco del patrimonio intangibile Festa della Bruna e 30 anni Unesco nell’elenco del patrimonio intangibile Regione Basilicata ha effettuato l’aggiornamento
Carta d'identità, notifica di scadenza anche sull'app IO Carta d'identità, notifica di scadenza anche sull'app IO Attivo anche per il comune di Matera
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.