Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Bancomat sventrato, arrestato un barese

L'episodio lo scorso 4 novembre a Bernalda

Al termine delle indagini sul furto a Bernalda (Matera), lo scorso 4 novembre, di un bancomat sventrato con un escavatore e poi recuperato ad Acquaviva delle Fonti (Bari) con all'interno circa 30 mila euro, un uomo di 48 anni è stato arrestato dai Carabinieri a Cellamare (Bari) con l'accusa di furto aggravato e continuato in concorso con due persone da identificare. Stamani - secondo quanto illustrato in una conferenza stampa al Comando provinciale di Matera - i militari dell'Arma hanno eseguito l'ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip Angelo Onorati su richiesta del pm Rosanna De Fraia.
    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.