Tamponi per monitoraggio sanitario
Tamponi per monitoraggio sanitario
Ospedale e sanità

Coronavirus: rilevati casi positivi di persone tornate in Basilicata

Provenienti da altre regioni, soprattutto del nord

Quattro casi di positività sono stati rilevati ieri in Basilicata su 466 test per l'infezione da Covid-19. Si tratta di casi ''di rientro'', vale a dire persone arrivate in Basilicata da altre regioni.

Tre sono stati riscontrati presso i laboratori lucani e riguardano cittadini di Lavello (2) e Venosa (1) mentre un altro caso, non conteggiato dalla task force, riguarda una persona residente in un Comune della Lombardia e attualmente in isolamento domiciliare in Basilicata. Nella giornata di ieri sono guarite 12 persone.

Quindi, con l'aggiornamento, i casi attualmente positivi sono 40 (-9) mentre sono 27 le persone decedute e 330 (+12) i guariti. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera scendono a 15 (-1) di cui 1 in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 25 (-8). Il Comune più colpito è Matera con 76 casi in tutto di contagio mentre quello con il maggior numero di vittime è Potenza con nove decessi. In tutto dall'inizio dell'emergenza in Basilicata i casi registrati sono stati 397 e sono stati analizzati 25.551 tamponi. Costante il tasso di letalità, pari al 6,9%, inferiore sia rispetto alla media del Sud Italia (8,9%) sia a quella nazionale (14,3%).

I casi positivi "di rientro" sono già sei, in base ai riscontri dell'ultima settimana.

La situazione rimane, comunque, sotto controllo e le persone tornate o arrivate da altre regioni sono obbligate a comunicarlo al numero verde o al medico di medicina generale e poi a restare in quarantena domiciliare per quattordici giorni. La persona rientrata può quindi sottoporsi a tampone, previo consenso, e se l'esito è negativo l'isolamento cessa.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Coronavirus: dubbi sul tracciamento dei contatti in Basilicata Coronavirus: dubbi sul tracciamento dei contatti in Basilicata Interrogazione di Cifarelli (Pd) dopo un servizio di Report
Conclusi i tamponi rapidi Covid, la scuola può ripartire Conclusi i tamponi rapidi Covid, la scuola può ripartire Trovati solo due positivi
Covid: vaccini, controlli dei Nas all’ospedale di Matera Covid: vaccini, controlli dei Nas all’ospedale di Matera Verificata la sicurezza dello stoccaggio
Covid: terza fase di 'screening' per le scuole Covid: terza fase di 'screening' per le scuole Da domani al 10 gennaio sono 6mila i test previsti
Covid, iniziate le vaccinazioni all'ospedale di Matera Covid, iniziate le vaccinazioni all'ospedale di Matera Aggiornamento sul bollettino sanitario della Basilicata
Coronavirus, arrivate a Matera le prime dosi del vaccino Coronavirus, arrivate a Matera le prime dosi del vaccino Si comincia dagli operatori sanitari dell'ospedale
Coronavirus, all'ospedale da campo di Matera si faranno tamponi e vaccini Coronavirus, all'ospedale da campo di Matera si faranno tamponi e vaccini Lo comunica il presidente della Regione Bardi
Covid, a rischio indennità malattia di inizio e fine quarantena Covid, a rischio indennità malattia di inizio e fine quarantena L’allarme lanciato dai medici di base
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito pu� essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.