Tamponi per monitoraggio sanitario
Tamponi per monitoraggio sanitario
Ospedale e sanità

Coronavirus: superata l'emergenza, ora si fa scorta di tamponi

In Basilicata si sono azzerati i nuovi casi e non ci sono pazienti in ospedale

In Basilicata è stabile la situazione con zero contagi da 11 giorni di fila e nessun paziente Covid-19 in ospedale per il terzo giorno consecutivo. Pure ieri tutti negativi i 265 test effettuati. In base al bollettino quotidiano della task force sanitaria, i casi attualmente positivi scendono a 12 (-3), tutti in isolamento domiciliare, mentre sono 27 le persone decedute e 358 (+3) i guariti.

La stessa task force sanitaria segnala che è stata riscontrata una positività di una persona che risulta aver contratto l'infezione in Lombardia nel mese di marzo e che in seguito a doppio tampone negativo è stata dichiarata guarita dal sistema sanitario lombardo. Arrivata in Basilicata, questa persona è stata sottoposta a tampone la cui processazione ha dato esito positivo in seguito a probabile bassa carica virale residua. È attualmente in isolamento in Basilicata ma, in quanto paziente già guarita e censita in Lombardia, non viene conteggiata in Basilicata.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati esaminati 32.147 tamponi, di cui 31.730 sono risultati negativi. Stabile il tasso di letalità, 6,8%, inferiore sia rispetto alla media del Sud Italia (9,3%) sia a quella nazionale (14,4%).

La Regione Basilicata, attraverso la task force sanitaria, ha richiesto 300mila tamponi al commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri. L'obiettivo è fronteggiare adeguatamente le prossime fasi, con la stagione estiva ormai alle porte e con la ripresa della mobilità interregionale e di tutte le attività economiche.

''Sulla base delle indicazioni del centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive - spiega l'assessore alla sanità Rocco Luigi Leone - bisognerebbe effettuare 250 tamponi al giorno ogni centomila abitanti, quindi ci stiamo adoperando per consentire al nostro sistema sanitario di soddisfare questa esigenza. Ed è chiaro che utilizzando questo approccio andremo a salvaguardare i cittadini lucani e il personale sanitario, i lavoratori e gli imprenditori ma anche i turisti - aggiunge - che sceglieranno la Basilicata per le prossime vacanze estive''. Dall'inizio dell'emergenza finora in Basilicata sono stati eseguiti 31.096 tamponi.
  • Emergenza Coronavirus - Covid19
Altri contenuti a tema
Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Bardi: "I ricoverati in ospedale per Covid sono non vaccinati" Il presidente lucano aggiorna la situazione
Covid: due casi di variante Delta a Matera Covid: due casi di variante Delta a Matera Comunicazione del presidente Vito Bardi
Buoni spesa, è partita l’erogazione Buoni spesa, è partita l’erogazione Il Comune distribuisce voucher alle famiglie in difficoltà economiche
Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Covid: metà popolazione lucana ha ricevuto almeno una dose di vaccino Matera: dal 28 al 30 giugno i richiami Astrazeneca degli open day di aprile
Anche la Basilicata è in area bianca Anche la Basilicata è in area bianca Come tutto il resto dell'Italia, tranne la Val d'Aosta
Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni Vaccini: seconde dosi Astrazeneca solo a persone con più di 60 anni In Basilicata le scorte non bastano
Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Dieci milioni di euro per le partite Iva danneggiate dalla pandemia Approvato un avviso pubblico per i settori più colpiti
Vaccinazione anti-Covid, posticipo per seconde dosi Pfizer Vaccinazione anti-Covid, posticipo per seconde dosi Pfizer Per utenti programmati dal 27 maggio al 2 giugno
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.