Vincenzo Santochirico, presidente Fondazione Sassi
Vincenzo Santochirico, presidente Fondazione Sassi
Associazioni

Santochirico: «Restituire attenzione ai Sassi»

Intervento del presidente della Fondazione dopo il nubifragio

Sui Sassi non bisogna abbassare la guardia. Il pericolo di perdere questo ricco patrimonio è sempre dietro l'angolo. Per questo bisogna continuare a monitorare, conoscere, conservare e tutelare ordinariamente i Sassi e non solo durante gli accadimenti eccezionali. Questo in sintesi il pensiero del presidente della Fondazione Sassi, Vincenzo Santochirico.

Le immagini del fiume di acqua e fango che hanno invaso via Buozzi il 12 novembre devono rimanere indelebili nella mente di chi tiene a cuore i Sassi. Non è un pericolo scampato, ma l'attenzione verso ciò che può danneggiare i Sassi va sempre tenuta al massimo livello. Così come è accaduto quando si è lanciato l'allarme per l'incauta organizzazione di una gara di parkour che ha disseminato di free runners tetti, muretti e terrazze dei Sassi- sottolinea Santochirico.

Una discussione sul monitoraggio degli antichi rioni cittadini, oggetto anche di una riflessione collettiva raccolta nel volume, "Sassi patrimonio Comune. Per una nuova stagione". Perché secondo il presidente della Fondazione Sassi, dopo il 12 novembre ci sono delle priorità che non possono più essere rimandate.

Infatti- sostiene Santochirico «Occorre pensare ad un organico piano di manutenzione delle urbanizzazioni, necessario e urgente per il modificato assetto urbanistico della città sul Piano, il reinsediamento e riuso dei Sassi, la nuova, diffusa e accresciuta fruizione degli antichi rioni ».

« La presentazione del volume "Sassi patrimonio comune", la costituzione a dicembre dell'Osservatorio sui Sassi, il nuovo piano di gestione del sito Unesco, saranno momenti importanti per restituire ai Sassi l'attenzione e la cura che meritano non solo per il passato, ma anche per il futuro della città » - conclude Santochirico.
  • Sassi
  • Vincenzo Santochirico
Altri contenuti a tema
Matera: Bardi propone una zona economica speciale per la cultura Matera: Bardi propone una zona economica speciale per la cultura Per dare vantaggi fiscali ed economici alle imprese
Presepe vivente nei Sassi, nel primo giorno 4mila visitatori Presepe vivente nei Sassi, nel primo giorno 4mila visitatori Inaugurata l'edizione numero 13
Nuova edizione del presepe vivente nei Sassi: "Pane e Pace" Nuova edizione del presepe vivente nei Sassi: "Pane e Pace" Il piano per il traffico: tutte le informazioni utili
Patti Smith a Matera: ieri concerto, oggi visita turistica Patti Smith a Matera: ieri concerto, oggi visita turistica Ha visitato i Sassi per vedere luoghi del film di Pasolini
30 anni dei Sassi patrimonio Unesco, il programma delle celebrazioni 30 anni dei Sassi patrimonio Unesco, il programma delle celebrazioni Molti convegni per ricordare l'iscrizione nel patrimonio dell'umanità
ZTL: nei Sassi un'altra sperimentazione ZTL: nei Sassi un'altra sperimentazione Meno veicoli e per questo aumenteranno le corse dei bus
Linea turistica, proroga di una settimana Linea turistica, proroga di una settimana Ma servono fondi per garantire il servizio nel periodo natalizio
Armi, spari e inseguimenti nei Sassi: si gira un film indiano Armi, spari e inseguimenti nei Sassi: si gira un film indiano Una produzione di Bollywood. Prosegue il momento positivo di Matera
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.