Castello Tramontano - foto FAI
Castello Tramontano - foto FAI
Eventi e cultura

Giornate d'autunno del Fai, riapre il Castello Tramontano

Visite guidate allo storico luogo

Il Castello Tramontano è uno dei luoghi culturali scelti dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) a Matera per le Giornate d'autunno. Questa è l'ottava edizione dell'iniziativa che individua itinerari tematici e aperture speciali per scoprire luoghi insoliti e straordinari in tutto il Paese.

Sono possibili visite guidate, con contributo facoltativo (da due a cinque euro) per sostenere le iniziative del FAI.

Cenni storici sul Conte Giovan Carlo Tramontano e sul Castello "ad modo del Castel Novo di Napoli" . Dal 1497 Matera fu sottoposta al controllo politico del Conte Giovan Carlo Tramontano. D'origine borghese, le sue ambizioni di potere trovarono compimento con l'investitura su Matera dove presto entrò in conflitto con la classe dirigente detentrice del potere economico, che ne programmò l'assassinio. Segno materiale della sua presenza a Matera è il castello esterno alla pianta urbana cinquecentesca. Con la morte del Conte, la costruzione avviata agli inizi del XVI secolo sul Colle del Lapillo rimase incompiuta. Il castello fu realizzato riflettendo i parametri costruttivi imposti da Francesco di Giorgio Martini: una torre circolare, muri di controscarpa e due torri minori ai lati. Il castello è oggi finalmente visitabile, solo durante le Giornate FAI d'Autunno, dopo un lungo iter di consolidamenti e restauri.
  • FAI
  • Castello Tramontano
Altri contenuti a tema
Una grande estate per Matera. Giorgia incanta Una grande estate per Matera. Giorgia incanta Un programma di concerti di forte impatto
Checco Zalone, Giorgia e altri ospiti al festival "Oversound" Checco Zalone, Giorgia e altri ospiti al festival "Oversound" Nel parco del Castello Tramontano. Presentato il programma
Castello: le preoccupazioni di Matera civica Castello: le preoccupazioni di Matera civica Per le crepe osservate sulla torre
Giornate d'autunno FAI, tre luoghi aperti a Matera Giornate d'autunno FAI, tre luoghi aperti a Matera Un Palazzo poco conosciuto, i quadri di Guerricchio e anche la casa delle tecnologie
Anche a Matera le giornate del Fai d’Autunno Anche a Matera le giornate del Fai d’Autunno Il museo di Palazzo Lanfranchi aperto dai volontari del Fondo Ambiente Italiano
Riaprono i parchi del Castello e Macamarda Riaprono i parchi del Castello e Macamarda Cimiteri aperti pure sabato e domenica
Mattinate FAI d'inverno, aperture a Matera e Bernalda Mattinate FAI d'inverno, aperture a Matera e Bernalda Nella città dei Sassi è visitabile "Casa Noha"
Piccoli "ciceroni" della scuola Torraca protagonisti al Palazzo Lanfranchi Piccoli "ciceroni" della scuola Torraca protagonisti al Palazzo Lanfranchi Per le Giornate d'autunno del Fai
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.