SS 7
SS 7
Territorio

Le “Associazioni Infrastrutture Matera e Provincia” scrivono a Bardi

Non condivise le linee programmatiche della Regione in materia di arterie stradali

Le "Associazioni Infrastrutture Matera e Provincia" hanno inviato una lettera aperta al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, agli assessori ed ai consiglieri per sottoporre il tema della viabilità lucana.

Di seguito la lettera aperta:

"Ci rivolgiamo a lei Presidente e all'assessore infrastrutture, dopo aver ascoltato la sua relazione programmatica che mette al primo posto le problematiche legate alle infrastrutture della Regione Basilicata, premiamo sottolineare alcune dimenticanze al fine di togliere dall'isolamento Matera ed il suo Hinterland. Lei ha parlato del collegamento e raddoppio della Potenza-Tolve-Altamura-Bari,(considerando di primaria importanza strategica), dimenticando che già esiste un tracciato simile, e segnatamente la Potenza-Ss.407 Basentana- Ss 7 Appia Matera Ferrandina-Matera- Altamura-Bari e per interconnessione Matera A14 Gioia del Colle.

Ribadiamo che il raddoppio della S.S.7 Appia Matera - Ferrandina è il naturale raccordo, già esistente, che collega la direttrice Potenza - a Bari Ss 96-99 e viceversa, quindi perché e per quale motivo pensare ad un nuovo tracciato che da Potenza vada ad Altamura e non passi da Matera, e invece in modo tortuoso colleghi Tolve a Gravina ed Altamura.

Avallando il tracciato Potenza Altamura, ci troveremo nella contraddizione per Matera e la sua provincia di uscire dalla propria regione in direzione Altamura per poi ritornare in direzione Tolve per raggiungere Potenza. Senza considerare la Bradanica opera incompiuta, e minimamente non considerata nella sua minuziosa relazione, oltre alla nostra S.s.7.

La Ss.7 è un arteria che consentirebbe oltre al rapido collegamento tra i capoluoghi, un potenziamento infrastrutturale che collegherebbe l' Autostrada Gioia del Colle A14 all'Autostrada A3 altezza Lauria, con il collegamento tra l'asse adriatico a quello tirrenico ricomprendendo in questo Matera e Potenza, attraverso la ss 407 Basentana, tutto il Salento e la murgia pugliese al Pollino, ed ai tesori storici del Potentino.

Quello per cui le nostre associazioni ci stiamo battendo è anche la sua messa in sicurezza per garantire i requisiti minimi di sicurezza, la conta dei morti sta diventando un vero bollettino di guerra. Credo infatti, e lei uomo dello stato possa convenire con noi, che un istituzione pubblica debba in primis garantire la sicurezza dei cittadini, e la loro mobilità.La esortiamo a prendere in sintonia con l'assessore alle Infrastrutture, tutte le misure necessarie in tutte le sedi nazionali e sollecitando l'Anas affinché il progetto del raddoppio della S.S. 7 Appia Matera Ferrandina diventi esecutivo nel più breve tempo possibile.

Con osservanza "Associazioni Infrastrutture Matera e Provincia".
  • Strade
Altri contenuti a tema
Rospi (M5S): “Provincia di Matera non dialoga con il Governo" Rospi (M5S): “Provincia di Matera non dialoga con il Governo" Il parlamentare pentastellato rivendica gli interventi per le infrastrutture lucane
Strade: asse viario centrale cambierà volto Strade: asse viario centrale cambierà volto Al via i lavori di riqualificazione. Previste anche le panchine "digitali"
Viabilità, iniziano i lavori in via Volta Viabilità, iniziano i lavori in via Volta Dureranno tre mesi. Interventi su marciapiedi e pavimentazione
Matera, traffico da bollino rosso Matera, traffico da bollino rosso Tanti divieti per la circolazione dei veicoli. Ecco i dettagli
A Matera il "Wwf Earth Hour", ecco i divieti stradali A Matera il "Wwf Earth Hour", ecco i divieti stradali Per la serata di oggi (30 marzo)
Manutenzione delle strade, il Comune si difende Manutenzione delle strade, il Comune si difende Diffusi i dati degli interventi effettuati sulla viabilità
Matera2019, accelerate le opere pubbliche Matera2019, accelerate le opere pubbliche Ripartono i treni dalla stazione Matera centrale. Viabilità, riaperta via Lanera
Sicurezza stradale, giro di vite per azioni scorrette come l'uso del cellulare Sicurezza stradale, giro di vite per azioni scorrette come l'uso del cellulare Il 19 settembre è dichiarato "giornata europea a zero vittime"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.