La fotografia come sviluppo della Cultura Contemporanea
La fotografia come sviluppo della Cultura Contemporanea
Eventi e cultura

Mostra "La fotografia come sviluppo della Cultura Contemporanea": questa sera l'inaugurazione

Ancora una tappa del R-evolution Photo Festival promosso dal FIOF in collaborazione con il CNA.

Sarà inaugurata questa sera, domenica 1° ottobre alle ore 18.30, la mostra fotografica promossa da CNA Comunicazione e dal Fondo internazionale per la fotografia dal titolo "FIOF 2017 Matera 2019, la fotografia come sviluppo della Cultura Contemporanea", allestita a Matera presso l'ex Ospedale di San Rocco in Piazza San Giovanni.

All'inaugurazione saranno presenti: Ruggero Di Benedetto - Presidente FIOF, Bruno Paolicelli - Presidente CNA Comunicazione, Antonello Di Gennaro referente FIOF Basilicata e CNA Fotografi Basilicata.
Interverranno gli autori Roberto Colaccioppo che ci parlerà di "Il reportage - dal racconto al sociale", a seguire Antonio Gibotta con il suo "Il giovane reporter".
Inaugurazione mostre degli autori: Michele Abriola, Danilo Balducci, Carla Cantore, Roberto Colacioppo, Gianvito De Novellis, Antonio Di Cecco, Antonello Di Gennaro, Antonio Gibotta, Diego Pizi, Giuseppe Savino.

Afferma Antonello Di Gennaro, referente CNA fotografia e FIOF Basilicata, di "una cooperazione tra diverse realtà che dialogano tra di loro in maniera sinergica, creando un dinamismo culturale che porta a far risaltare l'identità culturale dei luoghi, a valorizzare e divulgare la memoria storica, attraverso la rivisitazione, attualizzando la cultura visiva, appartenente allo studio etno - demo - antropologico delle società del mediterraneo e dell'intero continente europeo, attraverso una fotografia moderna, innovativa, attuale e contemporanea. Tale incontro - conclude Di Gennaro - favorisce la creatività, in quanto il far intervenire artisti locali e europei sviluppa uno scambio tra le realtà culturali locali portando a sviluppare progetti che alimentano e agevolano la promozione del dialogo interculturale e dell'inclusione sociale".

"La mostra fotografica - dichiara Bruno Paolicelli Presidente di CNA Comunicazione Basilicata - vuole essere l'inizio di un percorso di crescita professionale e culturale al quale la CNA ha deciso di dedicare molta attenzione. Gli associati dell'Unione Comunicazione sono fiduciosi che le aspettative riposte in questo nuovo corso si dimostrino alla fine serie e concrete e tali da innescare un processo di sviluppo per le proprie realtà aziendali".

La mostra resterà aperta dall'1 al 10 ottobre 2017. Orari: 10.00 > 13,00 - 17.00 > 20.00.
  • Mostra fotografica
Altri contenuti a tema
G20: mostra Plasmati, dal Comune ancora nessuna risposta G20: mostra Plasmati, dal Comune ancora nessuna risposta Matera Civica invita l’amministrazione ad esprimersi sulla proposta del fotografo materano
Fotografia: il progetto "Coscienza dell'Uomo" entra nel vivo Fotografia: il progetto "Coscienza dell'Uomo" entra nel vivo Tre mesi molto intensi di mostre e incontri. Tra i protagonisti Toscani e Crepax
In mostra a Matera i migliori scatti del mondo In mostra a Matera i migliori scatti del mondo Per un mese "World Press Photo 2019"
Matera e il suo fascino a Lisbona Matera e il suo fascino a Lisbona Mostra fotografica a cura di Nico Colucci
A Matera il "World Press Photo 2019" A Matera il "World Press Photo 2019" Il più importante premio mondiale di fotogiornalismo
10 fotografi per 10 musei 10 fotografi per 10 musei Scatti artistici in mostra a Palazzo Lanfranchi
"Io sono": questa sera l'inaugurazione della mostra a Matera "Io sono": questa sera l'inaugurazione della mostra a Matera Resterà aperta fino al prossimo 5 aprile 2018
A Matera primo maggio tra natura e archeologia A Matera primo maggio tra natura e archeologia Musei aperti e fotografie che immortalano il paesaggio
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.