olio
olio
Territorio

Olio: torna il premio regionale Olivarum per i migliori Evo

Obiettivo: valorizzare la produzione lucana

La Regione Basilicata ha indetto la 19esima edizione (annata 2022-2023) del premio regionale "Olivarum" per i migliori oli extravergine di oliva prodotti sul territorio lucano. L'iniziativa mira a valorizzare i migliori oli Evo regionali, a divulgare il valore e l'importanza della qualità e della genuinità stimolandone il miglioramento, a diffondere le procedure di tracciabilità e di certificazione del prodotto a tutela dei consumatori, a promuovere e valorizzare la produzione olivicola lucana consentendone l'apprezzamento da parte dei consumatori nazionali ed esteri.

Il concorso è a cura della direzione generale per le politiche agricole, alimentari e forestali, con la collaborazione dell'Agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura (Alsia) ed è aperto agli olivicoltori e/o produttori di olio, singoli o associati operanti sul territorio della regione Basilicata, con oli prodotti nella campagna agraria 2022/2023. ''In continuità con quanto realizzato negli anni precedenti – ha dichiarato il presidente della Regione Vito Bardi che è anche assessore all'agricoltura ad interim - anche quest'anno diamo seguito al prestigioso Premio Olivarum per consolidare il posizionamento degli oli vincitori a livello nazionale e favorire la competitività delle imprese del settore. Il primo classificato, come l'anno scorso, verrà ospitato nello stand che la Regione Basilicata allestirà nel Salone Internazionale dell'agroalimentare di qualità (Sol&Agrifood), in programma a Verona dal 2 al 5 aprile 2023''.

Nell'ambito del concorso, ulteriori menzioni speciali verranno assegnate al migliore di specifiche categorie: grande produttore; mono-varietale; biologico; Dop Vulture; Igp Olio Lucano; prodotto di montagna. I concorrenti dovranno inviare alla sede regionale di Matera quattro campioni dello stesso olio extravergine di oliva, in contenitori di capacità minima di 500 ml, entro le ore 12 del 31 gennaio 2023.
  • Olio d'oliva
Altri contenuti a tema
Un elenco per gli operatori dell'oleoturismo Un elenco per gli operatori dell'oleoturismo Provvedimento della Regione. Ecco i requisiti per l'iscrizione
Olio: indetto il 20esimo premio Olivarum per i migliori evo lucani Olio: indetto il 20esimo premio Olivarum per i migliori evo lucani I campioni della nuova produzione si presentano entro il 27 gennaio
Olio: a Garaguso le premiazioni di Olivarum Olio: a Garaguso le premiazioni di Olivarum Arriva alla fase finale il concorso regionale che premia il prodotto migliore
Musei dell'olio, premiato il frantoio ipogeo Musei dell'olio, premiato il frantoio ipogeo Concorso nazionale della rete delle città dell'olio
Anche Matera nel circuito delle città dell'olio Anche Matera nel circuito delle città dell'olio Partecipa all'iniziativa "Merenda nell'oliveta"
Matera tra le finaliste nel concorso nazionale Turismo dell'Olio Matera tra le finaliste nel concorso nazionale Turismo dell'Olio Bennardi: “Sono felice per questo obiettivo raggiunto. Un plauso al progetto Moom”
Bennardi incontra il presidente delle città dell’olio Bennardi incontra il presidente delle città dell’olio Opportunità per turismo e sviluppo innovativo
Traguardo raggiunto, l'Olio lucano è Igp Traguardo raggiunto, l'Olio lucano è Igp L'indicazione geografica protetta è ufficialmente iscritta dall'Unione europea
© 2001-2024 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.