informare innovazione
informare innovazione
Territorio

Qualità rete internet, punto di misura regionale nell'hub San Rocco

Per misurare la qualità dei servizi in Basilicata

La Fondazione Ugo Bordoni allestirà nell'hub di San Rocco il punto di misura dei valori statistici comparativi della qualità del servizio internet in tutto il territorio della Basilicata.

Da oggi anche i cittadini lucani avranno a disposizione MisuraInternet per verificare la qualità delle connessioni Internet fisse. MisuraInternet è il progetto promosso dall' Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni (AGCOM) con Delibera n. 244/08/CSP per monitorare la qualità della rete internet e realizzato in collaborazione con la Fondazione Ugo Bordoni.

Grazie alla disponibilità del Comune di Matera i cittadini della Basilicata potranno confrontare le diverse offerte presenti sul mercato e le prestazioni delle reti di accesso dei singoli operatori rilevate da MisuraInternet. Nell'hub di San Rocco, è stata allestita una sala sonde dove gli operatori di rete fissa verranno monitorati con sonde attive h24 7 giorni su 7.

L'obiettivo del progetto, che è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sala Mandela del Comune di Matera, è di garantire ai cittadini trasparenza sulle prestazioni delle reti e delle offerte commerciali agli utenti da parte degli Internet Service Provider, come ad esempio la banda minima garantita (sia in download che in upload) che costituisce un impegno contrattuale con i consumatori. Oltre a poter verificare la qualità dei servizi offerti in ogni regione, i cittadini con il progetto Misurainternet hanno la possibilità di utilizzare un software (Nemesys) certificato e con valore probatorio per verificare la qualità della propria connessione ad Internet da postazione fissa.

"L'Hub di San Rocco – ha commentato il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, a margine della conferenza stampa - si arricchisce di una funzione importante per tutti i cittadini lucani, grazie al progetto della Fondazione Bordoni, che è coerente con le finalità per cui abbiamo inaugurato la casa digitale comunale. L'Hub sarà un volàno di sviluppo e di sperimentazione per molte aziende del settore dell''hi-tech e la Fondazione Bordoni potrà essere un partner importante con cui collaborare a nuovi progetti per accrescere la competitività delle imprese insediate".

La Fondazione Bordoni era rappresentata da Alessio Beltrame, Direttore dell'Organizzazione e della Pianificazione Strategica e da Luca Rea, responsabile dell'Area Reti. "La Fondazione sta lavorando perché la sua azione di supporto tecnologico alla Pubblica Amministrazione porti il massimo di benefici per il territorio e per la cittadinanza coinvolta. Matera è una città pilota per le nuove tecnologie e questa disponibilità dimostra ancora una volta l'apertura della città verso l'innovazione. Per questo motivo – ha proseguito Beltrame – l'interlocuzione attiva del Comune di Matera nell'ambito di un progetto nazionale promosso dall'AGCOM, rappresenta non solo un evento positivamente risolutivo ma incarna anche un modello di relazioni in cui i Comuni agiscono per l'innovazione e la competitività del proprio territorio, sostenendo e modulando l'azione delle Agenzie nazionali."
  • Tecnologia
Altri contenuti a tema
Casa delle tecnologie emergenti, approvato il progetto Casa delle tecnologie emergenti, approvato il progetto Un centro all'avanguardia con investimento totale di 15 milioni di euro
5 stelle, soddisfazione per progetto su casa delle nuove tecnologie 5 stelle, soddisfazione per progetto su casa delle nuove tecnologie Il movimento vota a favore del provvedimento insieme alla maggioranza
Nasce a Matera Emangio.it Nasce a Matera Emangio.it Lanciato un portale per la ristorazione Covid-free
Emergenza Coronavirus, nasce Materapp Emergenza Coronavirus, nasce Materapp Per evitare inutili spostamenti e promuovere consumo di prossimità
Il Consiglio nazionale delle ricerche mette radici a Matera Il Consiglio nazionale delle ricerche mette radici a Matera Presso il polo di San Rocco un centro che coinvolge quattro dipartimenti
Polo digitale, tutto pronto per inizio delle attività Polo digitale, tutto pronto per inizio delle attività Si insedieranno tredici imprese
Con le tecnologie emergenti cento posti di lavoro a Matera Con le tecnologie emergenti cento posti di lavoro a Matera Questa la previsione del programma firmato al Ministero dello sviluppo economico
Inaugurato l’Hub per la tecnologia e l’innovazione Inaugurato l’Hub per la tecnologia e l’innovazione Un punto di incontro tra partner pubblici e privati
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.