Movimento 5 Stelle
Movimento 5 Stelle
Politica

Regolamento urbanistico, soddisfazione del M5S

I pentastellati plaudono al risultato che dopo 14 anni dota la città dell’importante strumento urbanistico

"Dopo oltre 14 anni di attesa l'amministrazione Bennardi ha approvato il Regolamento Urbanistico della città dei Sassi.
Un risultato storico che mette fine a decenni di caos e varianti che hanno devastato urbanisticamente la città e che grazie al voto compatto della maggioranza che sostiene Domenico Bennardi, ha respinto i maldestri tentativi di una parte dell'opposizione che avrebbe preferito invece continuare a discutere in eterno, prestando la città a possibili altre richieste di varianti"
.

Con queste parole inizia il comunicato del Movimento Cinque Stelle di Matera che manifesta la propria soddisfazione per l'approvazione del regolamento Urbanistico.
La nota dei pentastellati poi continua così:

"Il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle ha collaborato a strettissimo contatto con l'assessore Rossella Nicoletti alla quale va riconosciuto il grosso merito di aver lavorato senza sosta in questi 4 mesi per portare a casa un risultato storico; si perché in soli 4 mesi questa maggioranza ha messo fine a decenni di discussioni costruttive e non; non ci sono state le "manine" che ricordiamo avevano modificato pesantemente nel 2019 l'articolo 69, quello riguardante l'area "ex Barilla", rispetto a quanto adottato nel 2018, modifiche che avrebbero creato, a livello urbanistico ma non solo, disastri irreparabili.
Anche questo provvedimento è passato con una maggioranza più ampia di quella uscita dalle urne, il che sancisce una convergenza di veduta con l'area costruttiva e rinnovata del csx materano
Stendiamo infine un velo pietoso sui tentativi last minute del centro destra di stoppare e rinviare ancora una volta l'approvazione dello strumento, forse perché avrebbero preferito lasciare tutto invariato rispetto al passato. Le proposte fantasmagoriche sull'ex Barilla fornite senza dati oggettivi ci fanno capire che molti sono ancora fermi alla campagna elettorale e che i materani hanno fatto benissimo a scegliere come loro sindaco Domenico Bennardi e la coalizione che lo sostiene.
Questo grande risultato pero' non deve essere considerato come punto di arrivo ma, come ribadito da tutti i capigruppo che sostengono Domenico Bennardi, deve essere invece il punto di partenza per pianificare seriamente e qualitativamente il futuro di Matera".
  • Movimento cinque stelle
Altri contenuti a tema
Piano Strategico Marketing Turistico, M5S contro l’Apt Piano Strategico Marketing Turistico, M5S contro l’Apt I Cinque Stelle: “Matera merita rispetto: l’Apt se lo deve ricordare”
Revoca delibera “Quartiere Artieri”, M5s attacca Forza Italia Matera Revoca delibera “Quartiere Artieri”, M5s attacca Forza Italia Matera Per i pentastellati “un'opposizione smemorata e poco attenta”
Istituita la stazione unica appaltante Istituita la stazione unica appaltante M5S: “un altro risultato raggiunto”
Movimento Cinque Stelle presenta il progetto “Amico bosco 2050” Movimento Cinque Stelle presenta il progetto “Amico bosco 2050” L’appuntamento domenica 26 nei pressi della masseria Radogna
M5S: “Basta giochetti, si pensi al bene di Matera” M5S: “Basta giochetti, si pensi al bene di Matera” I pentastellati lanciano un appello agli alleati di maggioranza
L’osservatorio ambientale torna a riunirsi L’osservatorio ambientale torna a riunirsi 80mila euro dal riequilibrio di bilancio per l’indagine epidemiologica
Regolamento urbanistico, Movimento 5 stelle replica alle critiche Regolamento urbanistico, Movimento 5 stelle replica alle critiche Risponde l'assessore Nicoletti
M5S, intitolare un luogo pubblico a Gino Strada M5S, intitolare un luogo pubblico a Gino Strada Mozione dei pentastellati per dedicare un luogo della città al fondatore di Emergency
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.