SS 655 Bradanica
SS 655 Bradanica
Territorio

SS 655: chiusa uscita La Martella, protesta comitato di quartiere

Dal comitato “I Quaroni” chiedono lumi sui lavori iniziati e mai finiti

Lavori iniziati nel mese di maggio, proseguiti per una decina di giorni e poi abbandonati, senza la presenza in loco né di personale né di mezzi. A tutt'oggi i lavori non sono ripresi e l'uscita per La Martella e un accesso per Matera, ubicati sul tratto Matera–La Martella della SS 655 Bradanica sono ancora chiuse.

Una situazione di disagio per gli automobilisti ed in particolar modo per i residenti al borgo la Martella, che il comitato di quartiere i "Quaroni" non intende far passare inosservata. Per questo il presidente del comitato, Tommaso Martinelli, ha deciso di scrivere al Responsabile ANAS della Basilicata, Carlo Pullano; al Prefetto di Matera, Rinaldo Argentieri e all'assessore alle infrastrutture e Mobilità Regione Basilicata, Donatella Merra, per segnalare la situazione e chiedere spiegazioni su quanto sta accadendo.

"Da oltre tre mesi i cittadini del Borgo La Martella che per esigenze quotidiane sono costretti a spostarsi in città almeno due- tre volte al giorno, per il rientro sopperiscono utilizzando l'uscita per la zona industriale con aggravio di tempi e distanze"- sottolinea nella sua missiva Martinelli che lamenta come i disagi causati da questa interruzione gravino ancora una volta sulle spalle degli abitanti del borgo alle porte della città di Matera che hanno dovuto subire già per più di due anni i disagi di strade interrotte e tratti impraticabili causati dai lavori per l'esecuzione della Bradanica, "privati del transito sul tratto della provinciale 8 che collegava direttamente il Borgo allo svincolo per Matera Centro e costretti ad avvalersi del percorso alternativo considerevolmente più lungo, con aggravio dei tempi di percorrenza e di maggiore consumo di carburante".

Dal comitato di quartiere, che lamenta una mancanza di informazione sulla sospensione o cessazione dei lavori, si chiede di sapere fino a quando "i cittadini rimarranno privati, senza giustificato motivo, del diritto di poter riprendere a transitare su un tratto di strada pubblica".
Un invito rivolto ai soggetti in indirizzo ed in particolar modo al Prefetto Argentieri al quale Martinelli chiede, in conclusione, di intercedere "affinché vengano rimosse le condizioni di stallo e inerzia che impediscono la continuità dei lavori e si addivenga ad una rapida e tempestiva risoluzione del problema nell'esclusivo interesse di tutta la collettività".
  • Strada bradanica
Altri contenuti a tema
La Bradanica vicino al traguardo dell'apertura? La Bradanica vicino al traguardo dell'apertura? Braia: “Per Anas ci siamo quasi, ottima notizia”
Telenovela Bradanica, apertura ancora incerta Telenovela Bradanica, apertura ancora incerta L'affondo del consigliere regionale Cifarelli (Pd)
Viabilità, tavolo tecnico su strade statali Viabilità, tavolo tecnico su strade statali Per la Ferrandina-Matera e la Bradanica
Bradanica: si spera nell'apertura entro la fine di ottobre Bradanica: si spera nell'apertura entro la fine di ottobre Perrino: "Lavori su statale 96 bis, disagi a Irsina"
Statale Bradanica a La Martella, esiti positivi da monitoraggi Statale Bradanica a La Martella, esiti positivi da monitoraggi Per l'apertura di quattro chilometri di strada
Viabilità: si spera nell'apertura della Bradanica a breve Viabilità: si spera nell'apertura della Bradanica a breve "Entro aprile", è l'auspicio dell'assessore regionale Merra
Bradanica, l’Anas replica al comitato di La Martella Bradanica, l’Anas replica al comitato di La Martella La conclusione dei lavori è prevista entro la fine del mese
Bradanica: eliminare pericoli su tratto Matera-La Martella Bradanica: eliminare pericoli su tratto Matera-La Martella Comitato di quartiere “Quaroni” vuole corsie di accelerazione per ridurre i rischi
© 2001-2021 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.