strade lavori strade
strade lavori strade
Enti locali

Urgente la manutenzione delle strade provinciali

Confapi scrive al presidente della Regione Basilicata

Con una nota inviata al presidente della Regione Basilicata, all'assessore regionale alle infrastrutture e al presidente della Provincia di Matera, il presidente di Confapi Matera, Massimo De Salvo, ha chiesto l'adeguamento di alcuni tratti di strade provinciali a beneficio delle imprese e dei cittadini della Collina Materana.

"Il deficit infrastrutturale della viabilità della provincia di Matera – scrive De Salvo nella nota inviata per conoscenza anche al prefetto e ai sindaci di Calciano, Garaguso, Grassano e Tricarico - è tale da creare, tra l'altro, un aumento del costo di produzione delle nostre imprese, causato dalla difficoltà di spostamento delle merci, con una disparità rispetto al vicino territorio della Puglia, che rende le aziende del Materano meno competitive".

"In proposito Confapi Matera ha condotto un'indagine ricognitiva all'interno del sistema economico rappresentato e nelle comunità della Collina Materana, raccogliendo il malessere degli operatori economici e dei cittadini di Calciano, Garaguso, Grassano e Tricarico, tutti utenti della Strade Provinciali n. 8 e ex SS n. 277".

"Pertanto – prosegue il presidente di Confapi Matera - nell'interesse delle imprese associate e facendoci anche interpreti dei bisogni della collettività, segnaliamo la necessità di adeguamento della S.P. n. 8, con particolare riferimento al tratto che va dal Borgo Picciano, dopo l'innesto con la Bradanica, fino al ponte Bailey, e della S.P. ex SS 277 nel tratto che va dal Bivio di Tricarico-Calle alla ex SS n. 96".

"Dagli incontri è emersa l'esigenza di ammodernare una strada il cui stato di vetustà la rende inadeguata rispetto agli aumentati volumi di traffico e quindi pericolosa per l'incolumità delle persone e l'integrità dei mezzi. L'adeguamento della strada, inoltre, consentendo di ridurre i tempi di percorrenza dalla vicina Puglia, non solo gioverebbe alle imprese e ai cittadini, ma permetterebbe anche di sostenere l'aumento dei flussi turistici diretti verso gli attrattori dei suddetti paesi, in occasione dell'evento Matera 2019".

Di qui l'invito del presidente di Confapi Matera alla Regione e alla Provincia a valutare l'opportunità di candidare a finanziamento i lavori di adeguamento della Strade Provinciali n. 8 e ex SS n. 277 nei due tratti citati.

Intanto all'Associazione giungono numerose segnalazioni sulla pericolosità della bretella che va dalla Bradanica, nei pressi della Martella, all'innesto con la statale 7, a causa della mancanza della corsia di decelerazione per l'ingresso nella strada Bradanica. Oltre a un evidente difetto per la carenza degli standard normativi per le strade statali, si tratta di una situazione pericolosissima che è nostro dovere segnalare.

    © 2001-2018 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
    MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.