Il Comune di Matera presenta il regolamento urbanistico
Il Comune di Matera presenta il regolamento urbanistico
Vita di città

Il Comune di Matera presenta il regolamento urbanistico

L'architetto Nigro: “Il piano prevede maggiore qualità urbana e edilizia sostenibile”

E' stato presentato il regolamento urbanistico per la città di Matera, redatto dall'architetto Francesco Nigro. "Maggiore qualità urbana e incentivazione dell'edilizia sostenibile", queste sono le novità apportate rispetto alla pianificazione urbanistica del 1999.

Il documento ha attraversato tutto l'iter procedurale. Da adesso sarà sottoposto alle valutazioni della commissione consiliare - effettuata subito dopo la conferenza - degli enti interessati convocati, in una conferenza di pianificazione il 6 marzo, della Regione, per poi giungere in consiglio comunale a fine marzo. Soprattutto sarà necessaria la verifica della Regione, tramite l'approvazione Vas (Valutazione ambientale strategica).

Tornando ai nuovi elementi inseriti nel regolamento urbanistico, l'architetto Nigro è molto chiaro: "Sono previste delle capacità edificatorie nuove, lievemente maggiori rispetto alla pianificazione urbanistica del 99', a fronte di una serie di benefici. Infatti nel piano sono state introdotte delle novità sul fronte ambientale come il riconoscimento della rete ecologica e la previsione di edilizia sociale al fine di favorire la qualità urbana. In sostanza, le poche aree all'interno del perimetro urbano interessate da interventi di completamento edilizio presentano bassissimi indici volumetrici".

Per l'assessore all'urbanistica, Pasquale Lionetti, "portare a compimento uno strumento che ingloba tutta la mappatura urbanistica, è motivo di grande soddisfazione". E spiega la scelta politica effettuata dall'amministrazione comunale: "Basilare è stato ridurre al minimo il carico volumetrico nel regolamento urbanistico non solo per ragioni di carattere tecnico, ma anche per migliorare la qualità urbana".

La conferenza è poi proseguita nell'analizzare zone e strutture specifiche della città, come ad esempio l'ex pastificio Barilla: "Sull'area Barilla – ha affermato l'assessore Lionetti - ci siamo interrogati subito dopo la proclamazione di Matera a Capitale europea della cultura sulle funzioni da dare a quell'area che, anche per la sua ubicazione, ha una valenza strategica sullo sviluppo della città. E per questo abbiamo deciso di proporre una destinazione d'uso che esclude quella residenziale perché noi riteniamo che quell'area ha una vocazione di servizi collettivi". Mentre per piazza della visitazione "non sono previste volumetrie residenziali, e il regolamento si integra con il piano urbano della mobilità con interventi di riqualificazione definitiva di tutta l'area, compresa la stazione delle Fal previa predisposizione di uno specifico piano attuativo". Invece l'impianto del XXI Settembre - F.Salerno "rimarrà una struttura sportiva".
4 fotoIl Comune di Matera presenta il regolamento urbanistico
Il Comune di Matera presenta il regolamento urbanisticoIl Comune di Matera presenta il regolamento urbanisticoIl Comune di Matera presenta il regolamento urbanisticoIl Comune di Matera presenta il regolamento urbanistico
  • Comune di Matera
  • Pasquale Lionetti
  • Regolamento urbanistico
Altri contenuti a tema
Il musicista Giovanni Allevi ricevuto al Comune Il musicista Giovanni Allevi ricevuto al Comune Questa mattina ha portato un saluto alla città
1 Calcio: il Matera gioca il jolly altamurano, i tempi stringono Calcio: il Matera gioca il jolly altamurano, i tempi stringono Contattato Michele Maggi. Lui dice: "Sì al sostegno ma da solo non scendo in campo"
Primo via libera al Parco della Visitazione Primo via libera al Parco della Visitazione Tutte le aree interessate sono diventate comunali
Matera calcio, il pallone rimane sgonfio Matera calcio, il pallone rimane sgonfio All'avviso pubblico una sola richiesta ma non è valida
A Matera spariranno 40 tralicci A Matera spariranno 40 tralicci Accordo tra Comune e Terna per la "razionalizzazione energetica"
Servizi digitali, presto anche le pratiche per il cimitero Servizi digitali, presto anche le pratiche per il cimitero Si potranno fare on line sul portale “Matera digitale”
Il Regolamento urbanistico va in Consiglio Il Regolamento urbanistico va in Consiglio Assessore Mongelli: “Confronto partecipato e trasparente”
Regolamento Urbanistico, imprese e ordini professionali vogliono essere coinvolti Regolamento Urbanistico, imprese e ordini professionali vogliono essere coinvolti Il Comune assicura: "Confronto c'è stato"
© 2001-2019 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.