vito sasso
vito sasso
Politica

Il consigliere comunale Sasso all’attacco del segretario del Pd

“Muscaridola come Cetto La Qualunque, più soldi per tutti”

"Ottime iniziative da parte del Comune di Potenza per il cartellone "Mangio Lucano" e per la sburocratizzazione delle procedure per l'installazione dei Dehors. Sono anche queste le azioni che i commercianti di Matera si aspettano da questa fallimentare amministrazione. In questa città invece assistiamo al Segretario del PD, maggiore azionista di questa maggioranza abusiva, che oltre a non prendersi colpe e responsabilità per la mancata approvazione del bilancio consuntivo, ritiene che la panacea di tutti i mali sia quella di dare contributi a fondo perduto a tutte le attività commerciali". Inizia così il comunicato del consigliere comunale Vito Sasso che poi continua:

"E' chiaro - dice - che sono dichiarazioni da campagna elettorale; lo stesso Cosimo Muscaridola, infatti, sa perfettamente che anche all'interno della "sua" maggioranza questa non è soluzione condivisa. Devo ricordare inoltre che la proposta di riduzione dei tributi locali (e non solo) è stata avanzata dal sottoscritto ben prima di quando il Segretario del PD si è risvegliato dal lungo letargo.

Consiglio al Segretario del PD di non perdere tempo a fare il Cetto La Qualunque della situazione, che non deve sfruttare l'emergenza COVID per tentare di fare campagna elettorale, che le proposte di dare soldi a tutti lasciano il tempo che trovano. I commercianti si aspettano altro, si aspettano misure concrete di sostegno e di promozione. Ricordo infine al Segretario PD Muscaridola che la maggioranza di centrosinistra (con il "suo" partito) ha portato in Commissione e licenziato un regolamento che prevede una considerevole riduzione dei periodi di occupazione di suolo pubblico per Dehors, oltre a normative più stringenti per l'installazione degli stessi e che (forse) anche grazie ai duri interventi sui giornali del sottoscritto consigliere, la maggioranza ha ritenuto di non portare ancora in consiglio il provvedimento.

Spero che il Sig. Muscaridola dichiari pubblicamente che il PD non intende approvare in Consiglio il regolamento per il decoro urbano, così come il centrosinistra lo aveva licenziato in commissione, magari chiedendo scusa a tutti gli esercenti commerciali a cui ora invece promette qualche spicciolo a fondo perduto", conclude.
  • Vito Sasso
Altri contenuti a tema
Angeli del carro senza una sede comunale Angeli del carro senza una sede comunale Il consigliere Sasso attacca l'amministrazione
Canoni locazione, Comune non riscuote fino a cessata emergenza Canoni locazione, Comune non riscuote fino a cessata emergenza Quintano: “Polemiche totalmente pretestuose”
Emergenza Covid-19, Sasso e Fragasso criticano Comune Emergenza Covid-19, Sasso e Fragasso criticano Comune Nota di dissenso sull’operato del governo cittadino
Tasse locali, l'assessore risponde a tono Tasse locali, l'assessore risponde a tono Continua la polemica con i consiglieri comunali Buccico e Sasso
Controreplica di Sasso e Buccico a Quintano Controreplica di Sasso e Buccico a Quintano Comunicato dei consiglieri comunali che non hanno gradito le parole dell’assessore
Vaccinazioni obbligatorie: il tempo stringe Vaccinazioni obbligatorie: il tempo stringe Il Consigliere comunale Vito Sasso invita gli Uffici comunali ad attivarsi a sostegno delle famiglie materane
“Finalmente il presidio medico di primo soccorso nei Sassi” “Finalmente il presidio medico di primo soccorso nei Sassi” Soddisfazione nelle parole di Vito Sasso, Consigliere comunale Lavoro e Sviluppo
Istituzioni e Associazioni sportive a confronto Istituzioni e Associazioni sportive a confronto L’assessore allo sport Amenta e il presidente della Commissione Sasso incontrano federazioni e enti di promozione sportiva
© 2001-2020 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.