Matera Pride
Matera Pride
Associazioni

"L'amore ci unisce", oggi il Matera Pride 2022

I dettagli dell'iniziativa presentati in una conferenza al Comune

Questo pomeriggio è in programma il "Matera Pride 2022 - l'Amore ci unisce". La parata partirà alle ore 16,00 da Villa Longo e si snoderà lungo Via Nazionale, Via Annunziatella, Via Lucana e Via Roma.

I dettagli dell'iniziativa sono stati presentati l'altro ieri in una conferenza al Comune. L'evento è promosso dal coordinamento Matera Pride 2022 composto dalle Associazioni lucane Agedo Matera, capofila del progetto, Arcigay Basilicata, Centro Artemide, Agedo Potenza, Rete degli studenti medi di Basilicata, Risvolta Matera. Il coordinamento è composto, inoltre, da un collettivo di giovani attivisti e altre realtà locali, tra cui la neo costituenda Arcigay Matera.

'Dopo l'indimenticabile Heroes Pride del 2019 - dichiara Antonella Salvatore Ambrosecchia - siamo tornati per scrivere tutt* insieme una nuova avvincente pagina di orgoglio e bellezza per la nostra città. Il tema del Pride 2022 è il respiro universale che ci fa sentire membri dell'unica famiglia esistente: quella umana. In un'epoca in cui guerre e odio sembrano stiano avendo la meglio, noi vogliamo rispondere lanciando un potentissimo messaggio di amore e solidarietà sociale".

Il Sindaco Bennardi ha dichiarato la volontà dell'amministrazione di istituire il Registro per l'identità di genere "Alias" che possa riconoscere alle persone transgender, il genere di elezione, alias, per i documenti che sono di competenza del Comune. "La giunta sarà presente con orgoglio alla manifestazione – ha dichiarato l'assessora Tiziana D'Oppido - per rendere evidente l'impegno di questa amministrazione contro tutte le discriminazioni".

Vanessa Vizziello ricorda che le associazioni LGBT presenti sul territorio materano, durante l'ultima campagna elettorale, si erano rese promotrici della richiesta dell'istituzione del "Tavolo tecnico contro le discriminazioni" per monitorare e pianificare azioni di sensibilizzazione, prevenzione e contrasto a qualsiasi forma di violenza e mancata inclusione sociale. Il Sindaco e l'Assessora D'Oppido manifestano interesse per la realizzazione di questo progetto.
  • Città
Altri contenuti a tema
Una targa per Raffaele Giura Longo Una targa per Raffaele Giura Longo Dedicato al politico e storico materano l’affaccio sui Sassi di via Duomo
MH Matera Hotel vince la sfida “4 Hotel” di Bruno Barbieri MH Matera Hotel vince la sfida “4 Hotel” di Bruno Barbieri Puntata in onda ieri sera
Pozzo in piazza Duomo, i Verdi ne chiedono il ripristino Pozzo in piazza Duomo, i Verdi ne chiedono il ripristino Montemurro “restituire un pezzo importante della storia della città”
Matera città europea, saper cogliere le prossime opportunità Matera città europea, saper cogliere le prossime opportunità Lettera aperta di Materahub ai candidati sindaci della città
Tutelare i quartieri di Matera, si può? Tutelare i quartieri di Matera, si può? Lettera aperta dell’imprenditore Nicola Mario Fraccalvieri sullo stato di degrado di alcune zone
Ripartenza in Lamborghini per Matera Ripartenza in Lamborghini per Matera La città dall'industria automobilistica per una campagna nazionale
Riaccende l’antenna telefonica in via D’Errico Riaccende l’antenna telefonica in via D’Errico La Tim comunica che da lunedì 15 giugno l’impianto sarà nuovamente in funzione
“Le idee non vanno in quarantena” “Le idee non vanno in quarantena” Una piazza virtuale in cui confrontarsi su una visione futura della città
© 2001-2022 Edilife. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso scritto dell'editore. Tecnologia: GoCity Urban Platform.
MateraLife funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.